Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Favoriscono la mineralizzazione il ridotto apporto di materiali organici

freschi, l’areazione dei suoli, l’umidità e le temperature estive

Favoriscono l’umificazione ambienti anaerobici ed aerobici alternati e

umidi e secchi alternati, pH neutri e apporti di sostanza organica

fresca

In abienti pedoclimatici si determina un equilibrio naturale fra apporti e

perdite di SO

Le operazioni colturali in genere hanno l’effetto di ridurre la dotazione

della SO favorendo la mineralizzazione

Meccanismi di stabilizzazione della SO

M. v. Lǜtzow et al., 2006

( )

La stabilizzazione della SO è la protezione dalla mineralizzazione che porta a un

prolungamento del suo turnover

selettiva:

•Preservazione relativo accumulo di molecole recalcitranti

relativamente a una recalcitranza primaria (caratteristiche molecolari

intrinseche del “litter” e rizodeposizioni) e una recalcitranza secondaria

(caratteristiche di prodotti microbici, sostanze umiche e carbonizzate)

spaziale:

•Inaccessibilità difficoltà di accesso alla SO da parte di microbi

e enzimi (aggregazione della SO, interposizione in fillosilicati, idrofobicità,

incapsulamento in macromolecole organiche)

con superfici e ioni metallici:

•Interazioni interazioni inter-molecolari fra

componenti inorganiche e ltra SO che alterano la velocità di

decomposizione (scambio di leganti, ponti con cationi polivalenti,

interazioni deboli e di complessazione)

Abbandono dei termini come humus, umificazione e sostanze

umiche, tranne che nei contesti classici che derivano da definizioni

operative legate al frazionamento basate sulla solubilità

Per esempio:

umificazione è stata definita come conversione “biologica (enzimatica),

microbica o chimica dei residui organici a humus, frazione più

resistente alla biodegradazione (Tate, 1987). L’ uso di questa

definizione di humus, e similmente il termine sostanze umiche

escluderebbe SO strutturalmente inalterata stabilizzata da altri

processi;

così come la classificazione dei meccanismi di protezione come fisici,

chimici o biochimici (Theng et al., 1989) è ambigua, per esempio

sarebbe fisica la protezione per interazione di complessi

organominerali ma deriva anche da legami chimici; spesso si usa

biochimico e chimico per stessi meccanismi di protezione.

Preservazione selettiva

Rilevante durante le fasi iniziali

della decomposizione dei

residui

Ambiguità per le caratteristiche

non note del riciclo mcrobico

Varie dubbie teorie

Poco studiato Inaccessibilità spaziale

Interazioni con superfici

Scala dei tempi di stabilizzazione

Caratteristiche delle sostanze umiche

• Sono eteropolimeri con caratteristiche aromatiche di alta complessità

molecolare. Il rapporto C/N diminuisce rispetto la sostanza organica

originaria (C/N<10). Le sostanze umiche possiedono una scarsa solubilità

nel suolo.

• Le sostanze umiche sono difficilmente aggredibili dalla microfauna e

microflora del terreno e il tempo di persistenza (turnover) va dai 6 mesi a

1000 anni.

• Le sostanze umiche hanno proprietà colloidali con carica negativa con

elevata Capacità di Scambio Cationico (C.S.C.), e Assorbimento Anionico

(A.A.). In soluzione si comportano come acidi deboli.

• Sono costituiti da due frazioni: acidi umici e acidi fulvici. Gli acidi fulvici sono

più ricchi di gruppi carbossilici degli umici. La loro definizione è solo

operativa. Frazione solubile:


PAGINE

22

PESO

4.52 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Materiale didattico per il corso di Chimica del suolo della Prof.ssa Paola Adamo, all'interno del quale sono affrontati i seguenti argomenti: la composizione della sostanza organica del suolo; la trasformazione dei composti organici originari; i meccanismi di stabilizzazione della sostanza organica; le caratteristiche delle sostanze umiche e l'umificazione nel suolo.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in tecnologie agrarie
SSD:
Docente: Adamo Paola
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Chimica agraria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Adamo Paola.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Chimica agraria

Suoli salini e sodici
Dispensa
Chimica del suolo - Glossario
Dispensa
Acque irrigue - Analisi chimiche
Dispensa
Suolo - Ph, bonifica e correzione
Dispensa