Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

La città in età moderna e contemporanea

pianta del catasto pio-gregoriano_1823

indicati: il ponte vanvitelliano sul Calore; le otto porte urbiche ancora conservate; la sistemazione di largo Santa Sofia (sistemazione di età napoleonica); la

sono

rocca dei rettori è rappresentata in maniera più realistica e risulta ampliata; sono presenti ampie aree libere a verde nei pressi delle mura, soprattutto nel settore

meridionale

La città in età moderna e contemporanea

pianta del catasto pontificio-papalino_1875-1885_fg III, particolari pianta del catasto pontificio-papalino_1875-1885_fg III

grafico di fine Ottocento assume particolare interesse ai fini della nostra indagine, per l’indicazione dei

il

superstiti tratti murari medievali riportati con linea a doppio tratto di colore rosso distinguibile dal tessuto

edilizio, tradizionalmente rappresentato con colore rosa. Sono evidenti tutte le demolizioni, gli

sventramenti e gli isolamenti attuati in epoca post-unitaria, sotto il pontificato di Pio IX

La città in età moderna e contemporanea

pianta del D’Alessandro_fine XIX-inizi XX secolo

si notino gli sventramenti realizzati in epoca post-unitaria: corso garibaldi; eliminazione della porta di Urbano VIII; nuovi isolati nascono a ridosso del circuito

murario nei pressi della porta Rufina; ampi tratti delle mura sono demoliti; l’arco di Traiano risulta già liberato

La cinta muraria e le opere di fortificazione

la rocca dei rettori_prima del restauro di fine XIX sec_nel 1928_nel 1990 ed allo stato attuale (foto a colori)

La cinta muraria e le opere di fortificazione

porzione basamentale della rocca dei rettori_muratura medievale con blocchi

di riutilizzo

parte sommitale della rocca_in evidenza i beccatelli e le caditoie in blocchi di

calcare sagomati_si notino i cantonali in blocchi di calcare squadrati e le

murature realizzate con “scapoli” di calcare, ciottoli di fiume, laterizi e tufo

La cinta muraria e le opere di fortificazione

tratto della cinta muraria su viale dei rettori_settore nord_in primo piano contrafforti ottocenteschi di consolidamento, sullo

sfondo resti della cortina fortificata medievale a grandi blocchi di calcare disposti in verticale

La cinta muraria e le opere di fortificazione

torrino quadrangolare lungo il tratto sud-occidentale del circuito

murario Cortina muraria merlata_tratto superstite della cinta muraria medievale_da

notare gli insensibili interventi posti in essere sulla parete da recenti restauri,

che ne hanno completamente compromesso la storicizzata connotazione

chiaroscurale, e gli interventi edilizi che hanno introdotto un forte senso di

estraneazione ambientale

La cinta muraria e le opere di fortificazione

1 2

3 4 torre della catena in una foto del

1 1909 e allo stato attuale (3)

2 torre della catena in una foto

degli inizi del XX sec (sullo

sfondo)

elementi di spoglio di epoca romana

4 riutilizzati in una fabbrica seriore

La cinta muraria e le opere di fortificazione

cortine murarie in muratura listata di calcare (apparecchiato “a

cantieri”) e laterizi (in prossimità dei corsi di pareggiamento)

un tratto delle mura nei pressi dell’arco di Traiano_a destra resti

della muratura medievale, a sinistra intervento di tamponamento

tardo ottocentesco a blocchetti di calcare apparecchiati a filari

regolari

La cinta muraria e le opere di fortificazione

La cinta muraria e le opere di fortificazione: le porte

l’antica port’arsa o “delle calcare” alla fine de XIX secolo e agli Immagine attuale della porta urbica

inizi del secolo successivo (sotto)


PAGINE

26

PESO

9.84 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Vengono dati brevi cenni di storia urbana sulla città di Benevento e sulla sua cinta muraria. Viene analizzata in particolare:
- la città nel contesto territoriale;
- la città nel contesto territoriale e inquadramento urbanistico;
- le popolazioni pre-romane;
- la città romana;
- la città in età medievale;
- la città in età rinascimentale;
- la città in età moderna;
- la cinta muraria e le opere di fortificazione.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze dell'architettura
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di RESTAURO ARCHITETTONICO (laboratorio) e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Seconda Università di Napoli SUN - Unina2 o del prof Guerriero Luigi.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Restauro architettonico (laboratorio)

Analisi del Degrado - Fenomeni di degrado
Dispensa
Analisi del Degrado - Diagnostica: rilievo macroscopico
Dispensa
Sistema edilizio -  Approccio esigenziale-prestazionale
Dispensa
Glossario di urbanistica
Dispensa