Che materia stai cercando?

Storia dell'uomo: ragione e libertà Appunti scolastici Premium

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Storia della storiografia filosofica tenuto dal professor Fabrizio Lomonaco. La ragione è l'esistenza storica dell'uomo.
L'uomo è proiettato in un avvenire di illimitate possibilità di sviluppo delle sue facoltà che sancisce il definitivo passaggio dallo «stato di servitù»,... Vedi di più

Esame di Storia della storiografia filosofica docente Prof. F. Lomonaco

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Storia dell'uomo: ragione e libertà, Fabrizio Lomonaco « Storia della St... http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/storia-della-storiografia-...

Home

«

1/8

»

Fabrizio Lomonaco » 7) Storia dell'uomo: ragione

e libertà

La ragione è l'esistenza storica dell'uomo che sancisce il definitiv

L'uomo è proiettato in un avvenire di illimitate possibilità di sviluppo delle sue facoltà

La ragione umana come radicale differenza dall'identità istintiva prerazionale

Se la «storia generale della natura» è garantita dall'onnipotenza creatrice di Dio dinanzi all'universo in cui «l'in

Gli effetti dell''immaginazione: l'impulso sessuale trasformato in amore, «simbolo»

Dall'istinto più semplice della nutrizione l'influenza della ragione, assistita dall''immaginazione (die Einbildung

La «costumatezza» a fondamento della «vera socialità

Una nuova direzione assumono le idee dell'uomo il quale, mediante

La filosofia della storia e l'Antropologia dal punto di vi

Nel congedo da ogni forma di ontologia, l'esistenza autenticamente

Il testo biblico e la r

Kant. Fonte: University of Glasgow Il testo biblico diventa p

La «consapevole at

L'uomo, proprio perché

La storia biblica de

Rousseau. Fonte: Wikipedia Quella di Kant è una let

1 di 2 09/11/2011 12:17


PAGINE

2

PESO

147.21 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Storia della storiografia filosofica tenuto dal professor Fabrizio Lomonaco. La ragione è l'esistenza storica dell'uomo.
L'uomo è proiettato in un avvenire di illimitate possibilità di sviluppo delle sue facoltà che sancisce il definitivo passaggio dallo «stato di servitù», cioè sotto l'impero dell'istinto alla «condizione di libertà». Tuttavia, l'atto di nascita della libertà, con cui l'uomo si fa uomo è, al tempo stesso, quello di angosciosa precarietà esistenziale. Priva di quella sicurezza che appartiene solo al mondo dell'uniforme immediatezza istintiva, la ragione, elemento distintivo e qualificante l'esistenza costitutivamente storica dell'uomo, nasce e si afferma come rottura di ogni equilibrio naturale originario, di ogni armonia cosmica prestabilita.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in filosofia
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia della storiografia filosofica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Lomonaco Fabrizio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Storia della storiografia filosofica

La polemica di Kant-Herder sull'origine della storia umana
Dispensa
Filosofia della storia e criticismo
Dispensa
Eugenio Garin e il problema dell'unità nella storiografia filosofica
Dispensa
Libro di Giobbe: fede, lealtà e sincerità
Dispensa