Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

La “ragione sociale”

V. art. 2292

Da non confondere con la denominazione sociale

(per le società per azioni e a resp. lim.)

- può restarvi il nome di un socio defunto o

receduto

- tutela dell’avviamento superiore alla tutela

dell’affidamento (cfr. art. 2565: “ditta derivata”)

- ma vi è pur sempre il registro dell’imprese

I conferimenti e il capitale sociale

Conferimenti: stesse regole della società semplice

ma:

- occorre l’indicazione del valore (e del modo di

valutazione): questo è il capitale sociale della

s.n.c.

- in prima approssimazione, il capitale sociale è la somma

del valore dei conferimenti eseguiti dai soci

- si tratta della ricchezza di cui i soci intendono

dotare la società, e che è definitivamente

attribuita alla stessa

- conseguenza: si ha “utile” (distribuibile) solo se il

valore del patrimonio eccede tale importo

Facciamo un esempio: i soci hanno conferito e imputato a capitale

sociale 100 (v. artt. 2303 e 2306):

Caso 1: attività 300, debiti 200, utile 0

Caso 2: attività 300, debiti 100, utile 100

Caso 3: attività 300, debiti 400, perdita 200

Caso 4: attività 300, debiti 250, perdita 50

la società non può distribuire alcunché

Nel caso 1 la società può distribuire 100

Nel caso 2 la società non può distribuire alcunché ed è in

Nel caso 3

passivo, anche se può continuare ad operare (non così

per la s.p.a. e la s.r.l.: perché?...)

la società non può distribuire alcunché, ma i soci

Nel caso 4

potrebbero ad esempio ridurre il capitale a 10, rendendo

distribuibili 40

BILANCIO DELLA ROSSI E BIANCHI S.N.C.

In utile

Attivo Passivo

Impianti Debiti

100 100

Immobili Capitale sociale

100 100

Crediti Utili

100 100

TOTALE 300 TOTALE 300

BILANCIO DELLA ROSSI E BIANCHI S.N.C.

In perdita

Attivo Passivo

Impianti Debiti

100 250

Immobili Capitale sociale

100 100

Crediti Perdite

100 - 50

TOTALE 300 TOTALE 300

Le regole in materia di responsabilità

Diritti dei creditori sociali e responsabilità per i

debiti della società (2291):

- resp. solidale e illimitata

- il patto limitativo è

- valido

- sempre inefficace per i terzi

- il socio che ha pattuito la limitazione (non

l’esclusione: cfr. art. 2265!) delle perdite avrà

rivalsa per la parte eccedente quella che su di lui

deve gravare

Esempio: società con due soci in parti uguali, ma

uno dei due pattuisce limitazione ad un massimo di

1.000

Viene chiamato a pagare un debito di 3.000. Avrà

rivalsa: per 3.000 verso la società e per 2.000 verso

l’altro socio

Escussione preventiva del patrimonio sociale:

- la preventiva escussione deve essere sempre

effettuata dal creditore (2304)

- salvo sua manifesta inutilità (ad esempio, dimostrazione che altri

creditori hanno provato senza successo ad escutere la società)

Diritti dei creditori personali del socio (2305):

- solo il patrimonio individuale (

che ovviam. comprende la

): cfr. soc. semplice

quota sociale, non i beni della società!

- ricavato dalla liquidazione della quota alla scadenza

(“…finché dura la società…”)

della società

- ma (a diff. della soc. semplice) impossibilità di

chiedere la liquidazione della quota (2305)

- solo possibilità di opporsi alla proroga (2307)

[Memo: se si tratta di collettiva “irregolare”, vedi sotto]


PAGINE

9

PESO

49.73 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La dispensa fa riferimento alle lezioni di Diritto Commerciale A, tenuto dal Prof. Lorenzo Stanghellini nell'anno accademico 2011.
Il documento affronta i seguenti aspetti della società in nome collettivo: oggetto sociale, forma, ragione sociale, conferimenti, bilancio in utile o perdita, amministrazione, rappresentanza, s.n.c. irregolare, scioglimento e liquidazione.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Commerciale A e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Stanghellini Lorenzo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto commerciale a

Impresa e imprenditore
Dispensa
Società per azioni
Dispensa
Società semplice
Dispensa
Società di persone - Parte prima
Dispensa