Che materia stai cercando?

Sistema semantico dei colori Appunti scolastici Premium

Questo materiale didattico relativo al corso di Archeologia e storia dell'arte greca e romana tenuto dalla professoressa Sara Santoro riguarda il sistema semantico dei colori nell'arte greca. A partire dalle strane definizioni cromatiche di Omero, per cui il mare è colore del vino, gialla è la vampa del fuoco, giallo verdastro il mare in tempesta, purpureo... Vedi di più

Esame di Archeologia e storia dell'arte greca e romana mod.A docente Prof. S. Santoro

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

L’arte greca, un mondo di forme colorate

Sculture del frontone occidentale del tempio di

Afaia a Egina, 500 a.C., Monaco, Glyptothek

Leone, da Loutraki,

525 a.C. Stele di Aristion, Atene, 510 a.C.

Fregio del Tesoro dei Sifni, Delfi, 520 a.C.

Kore con peplo, Atene, 520 a.C.

Bronzo B di Riace

< Apollo di Fidia, 450 a.C., ricostruzione

Sarcofago “di Alessandro”, 300 a.C.

Fregi vegetali dipinti, 300 a.C. Il trucco femminile,

Come lo vedevano gli uomini:

Contraffazione con

Uso di sostanze “schifose”

e/o costosissime

truccarsi

L’inaspettato colore del marmo Colore applicato,

colore intrinseco

Il colore naturale

La pietra preziosa

Un carico di simboli

LA PORPORA SI ADDICE

ALL’IMPERO

Dipingere con le pietre

Colores austeri, coleres floridi ( Plinio)

Pittura greca fra tetracromatismo e

imitazione dell

’ apparenza

le tombe regali

di Verghina

( Macedonia

)

310 a.C.

Fra tetracromatisimo e Colores floridi

Un chiaroscuro per velature

O per tratteggio ( audacia alexandrina)

La tomba del Principe:

una corsa di carri

nella nera notte

infernale

La tomba di Persefone : pittura

tetracromatica , chiaroscuro per tratteggio

Linea e disegno

Il colore “risparmiato”


PAGINE

50

PESO

22.17 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo materiale didattico relativo al corso di Archeologia e storia dell'arte greca e romana tenuto dalla professoressa Sara Santoro riguarda il sistema semantico dei colori nell'arte greca. A partire dalle strane definizioni cromatiche di Omero, per cui il mare è colore del vino, gialla è la vampa del fuoco, giallo verdastro il mare in tempesta, purpureo il cielo, il mare, il sangue e la morte, si forniscono le definizioni antica e moderma del colore, considerandone gli aspetti fisici, fisiologici, cognitivi, linguistici, culturali e il ruolo fondamentale della luce. Si propongono interpretazioni dell'almeno apparente assenza del colore blu nella cultura greca. Si danno esempi di pittura e scultura greca cromatiche: la tavoletta in legno dipinto da Pitsà, la tomba del tuffatore, ricostruzioni di sculture dipinte, la tomba del principe, la tomba di Persefone, la tomba di Filippo.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Archeologia e storia dell'arte greca e romana mod.A e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Gabriele D'Annunzio - Unich o del prof Santoro Sara.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Archeologia e storia dell'arte greca e romana mod.a

Ritratto nell'arte greca
Dispensa
Corpo degli antichi
Dispensa
Arte romana - Componenti
Dispensa
Poleis e colonizzazione
Dispensa