Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

CODON DI INIZIO- QUI INIZIA LA TRADUZIONE

DA QUESTO PUNTO IN POI LA

CORNICE DI LETTURA E’ QUELLA

INDICATA DALLE GRAFFE

AUGUUUAAAATGGTUCTGUUU …UAA…3’

5’……………… mRNA

CODON DI STOP. QUI

TERMINA LA

SEQUENZA NON TRADUZIONE

CODIFICANTE E NON

TRADOTTA, NECESSARIA

PER IL LEGAME CON IL

RIBOSOMA Phe

Met

Met

UAC AAA

UAC

AUG UUU AAA ……… AUG UUU AAA ……………

mRNA mRNA

TUTTE LE PROTEINE INIZIANO CON UNA METIONINA?

NO. NELLA MAGGIOR PARTE

DEI CASI LA METIONINA

INIZIALE VIENE RIMOSSA

DOPO LA SINTESI

I RIBOSOMI: LE MACCHINE DELLA SINTESI PROTEICA

NELLA CELLULA EUCARIOTE I RIBOSOMI POSSONO

TROVARSI LIBERI NEL CITOPLASMA O ASSOCIATI ALLE

MEMBRANE DEL RETICOLO ENDOPLASMATICO RUVIDO

RIBOSOMI ASSOCIATI AL

RETICOLO IN SEZIONE

TRASVERSALE (SOTTO) E

TANGENTE (DESTRA) ALLE

MEMBRANE

RIBOSOMI, ORGANULI DEPUTATI ALLA SINTESI

I

DELLE PROTEINE, SONO COSTITUITI DI DUE SUB-

UNITA’ (MAGGIORE E MINORE), CHE SI UNISCONO

SOLTANTO QUANDO IL RIBOSOMA E’ ATTIVO

NEL CITOPLASMA SONO PRESENTI SUBUNITA’

SEPARATE CHE SI UNIRANNO IN SEGUITO ALLA

INTERAZIONE CON IL mRNA E CON I tRNA.

AL TERMINE DELLA SINTESI DELLA

PROTEINA LE DUE SUBUNITA’ SI SEPARANO

SINTESI

PROTEICA: I

PRIMI DUE IL COOH DI MET SI

AMINOACIDI DISTACCA DAL tRNA E

FORMA IL LEGAME

PEPTIDICO CON IL

SECONDO AMINOACIDO

SINTESI

PROTEICA:

PRONTO PER

ACCOGLIERE IL

TERZO

AMINOACIL-tRNA

ELIMINAZIONE DEL tRNA ORMAI SCARICO E SPOSTAMENTO DEL

RIBOSOMA: IL SITO A SI PORTA SUL NUOVO CODONE

ENTRA IL

NUOVO tRNA

CON I TERZO

AMINOACIDO AA3

IL CICLO SI RIPETERA’ PER TUTTI I CODONI SUCCESSIVI FINO ALLO STOP

tRNA INIZIATORE

1 SI UNISCE ALLA

SUBUNITA’ MINORE

SI LEGA IL MESSAGGERO

2 3 IL COMPLESSO SCORRE

FINO AD INCONTRARE AUG

SI UNISCE LA

SUBUNITA’

4 MAGGIORE

SI UNISCE IL SECONDO

5 tRNA.

SI FORMA IL PRIMO

LEGAME PEPTIDICO

6

RIBOSOMA EUCARIOTE: 80 S

(SUBUNITA’ MAGGIORE 60 S,

SUBUNITA’ MINORE 40 S COMPOSIZIONE:

NUMEROSE

PROTEINE E

DIVERSI RNA

RIBOSOMA PROCARIOTE: 70 S RIBOSOMALI

(SUBUNITA’ MAGGIORE 50 S,

SUBUNITA’ MINORE 30 S

S = COSTANTE DI SEDIMENTAZIONE DI SVEDBERG

NUMEROSI RIBOSOMI SI

LEGANO IN SEQUENZA DA

UNA MOLECOLA DI mRNA

E TRADUCONO

NUMEROSE COPIE DELLA

PROTEINA CODIFICATA

UN POLIRIBOSOMA IN UNA

CELLULA EUCARIOTE

Diverse molecole di RNA Polimerasi

DIVERSAMENTE DA QUANTO stanno sintetizzando altrettanti

AVVIENE NEGLI EUCARIOTI, NEI mRNA, che hanno raggiunto

PROCARIOTI TRASCRIZIONE E lunghezze diverse. Ogni mRNA è

TRADUZIONE SONO QUASI associato a ribosomi, in numero

diverso a seconda della lunghezza

SIMULTANEE raggiunta

I CODON DI STOP E LA

TERMINAZIONE DELLA

SINTESI PROTEICA

I CODON DI STOP

RICHIAMANO UN

FATTORE PROTEICO

CHE PROVOCA IL

RILASCIO DELLA

CATENA POLIPEPTIDICA

SINTETIZZATA E IL

DISASSEMBLAGGIO

DELL’APPARATO DI

SINTESI


PAGINE

34

PESO

2.07 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Slides per il corso di Citologia del prof. Venturini, all'interno del quale sono affrontati i seguenti argomenti:
La composizione delle proteine, il codon di inizio e il meccanismo di sintesi proteica
Il ciclo di trasduzone dell' mRNA
I codon di stop
Il processo di trascrizione del DNA


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze biologiche
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di FONDAMENTI DI CITOLOGIA e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Venturini Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fondamenti di citologia

Proteine - Funzioni e strutture
Dispensa
Codice genetico
Dispensa
Sintesi proteica in vitro
Dispensa
Anemia falciforme
Dispensa