Che materia stai cercando?

Sentimento e riflessione Appunti scolastici Premium

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Filosofia teoretica tenuto dalla professoressa Renata Viti Cavaliere. Nel 1790 Kant si trova a dover fronteggiare e risolvere un grave problema: la spaccatura che si era venuta a creare tra la parte pratica e la parte teoretica della sua filosofia necessitava di essere ricomposta alla fine di evitare la completa perdita di senso del sistema stesso... Vedi di più

Esame di Filosofia teoretica docente Prof. R. Viti Cavaliere

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Sentimento e riflessione, Renata Viti Cavaliere « Filosofia Teoretica L... http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/filosofia-teoretica-lm/se...

Home

«

1/8

»

Renata Viti Cavaliere » 7) Sentimento e

riflessione

Il giudizio riflettente

Che cosa s'intende per giudizio riflettente? Quale compito gli viene attribuito?

Ebbene, nel 1790 Kant si trova a dover fronteggiare e risolvere un grave problema: la spaccatura che si era ve

Kant comprese perfettamente il periodo che incombeva sulla sua stessa filosofia: lo dimostrano alcuni tentativ

Il pontaggio

Quello che però ora interessa è trovare un principio dalla natura se

I significati di giudizio

Distinguiamo i seguenti significati di giudizio nella Critica della Ra

facoltà di sussumere secondo regole il particolare sotto l'universale

"talento particolare, che non si può insegnare, ma soltanto esercita

Kant und seine Tischgenossen, Gemälde

von Emil Doerstling (1892/93). Tratta da: Nei termini della Critica del Giudizio la prima definizione corrispon

kant.uni-mainz.de A questi due significati se ne aggiunge un terzo, quello di giudizio r

In ambedue gli ultimi casi, il Giudizio riflettente parte da un oggett

Il giudizio riflettente teleologico sugli organismi naturali

Nel giudizio teleologico sugli organismi, la riflessione su un oggetto della natura ha un suo strutturale interfacc

Il rapporto tra sentimento e riflessione è nel caso del giudizio teleologico da un lato indiretto, in quanto il sent

d'altro lato è eterodiretto, in quanto questa finalità soggettiva attribuita all'oggetto assume una forma logica: se

Il giudizio riflettente estetico

Diversamente dal giudizio teleologico, il quale sposta la sua attenzione tutta sull'oggetto, nel giudizio estetico r

Che il rapporto tra sentimento e riflessione sia decisamente più stretto nel caso di questo giudizio estetico non

1 di 2 26/10/2011 12:18


PAGINE

2

PESO

154.76 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Filosofia teoretica tenuto dalla professoressa Renata Viti Cavaliere. Nel 1790 Kant si trova a dover fronteggiare e risolvere un grave problema: la spaccatura che si era venuta a creare tra la parte pratica e la parte teoretica della sua filosofia necessitava di essere ricomposta alla fine di evitare la completa perdita di senso del sistema stesso e dei suoi percorsi. Si trattava perciò di trovare un contatto, di costruire un passaggio tra il mondo fenomenico-sensibile e quello noumenico-sovrasensibile, nonchè, come è ovvio, tra le rispettive facoltà ad essi connesse. Questo difficile compito venne affidato al giudizio nella sua forma riflettente, della cui legittimazione trascendentale si occupa appunto la Critica del Giudizio.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in filosofia
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filosofia teoretica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Viti Cavaliere Renata.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Filosofia teoretica

Ipotesi ontologica I
Dispensa
Giudizio in Hannah Arendt
Dispensa
Fedro di Platone I
Dispensa
Filosofia teoretica I: definizione
Dispensa