Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

La Sapienza, il 29 aprile 2011

D.N. Sedley, « Parmenides and Melissus », in The Cambridge Companion to Early Greek

Philosophy, ed. A.A. Long, Cambridge University Press, Cambridge 1999, pp. 113-133

Autori : Paul Colrat & Adrien Zanarelli

---------------------------------------

Argomenti nel “Parmenide and Melissus” di David Sedley

Lo scopo principale del testo di David Sedley è di leggere Parmenide e Melisso in una

tradizione cosmologica, e non religiosa : «there is no question of her [scil.: della dea]

discourse being mere divine revelation: every step towards the truth is hard won by

argument» (p. 114).

Nel far questo, David Sedley propone di ricercare quale sia il soggetto dell’essere. Dopo

avere determinato le caratteristiche logiche dell’essere, Sedley sostiene che Parmenide

conclude che solo una forma geometrica - quella della sfera - può occupare quel posto di

soggetto.

Di più, secondo Sedley, non ci sono differenze tra Melisso e Parmenide, a parte alcune

differenze stilistiche e metodologiche. A. Parmenide

- 1. La via della verità : un monismo geometrico -

Problema 1/ Come interpretare il verbo esti ? Quali sono le implicazioni dell’essere?

Legge 1/ « There are no half-truths. No proposition is both true and false. No question

can be coherently answered “Yes and No” ».

Legge 2/ « No proposition is true if it implies that, for any x, “x is not” is, was or will

be true ».

Problema 2/ Che cosa/quale è il soggetto dell’essere ?

«Taken litteraly, what-is will prove to be an everlasting, undifferentiated and motionless

sphere» (p. 117).

Predicato A/ Ingenerato e imperituro

Predicato B/ Uno intero

Predicato C/ Immobile

Predicato D/ La sfera

→ L’essere deve essere descritto come una forma geometrica : quella della sfera.

- 2. La via dell’opinione : un dualismo cosmologico -

« Eppure anche questo imparerai: come le cose che appaiono 1

bisgnava che veramento fossero, essendo tutte in ogni senso. »

1 frag, B1, 31-31, tradotto da Giovani Reale, in I Presocratici, a cura di Giovanni Reale, Milano : Bompiani,

2006, p. 481


PAGINE

2

PESO

112.75 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Storia della filosofia antica, tenute dal Prof. Emidio Spinelli nell'anno accademico 2011 e consiste in uno schema riassuntivo dell'articolo di David N. Sedley, Parmenides and Melissus, in cui l'autore propone una lettura di Parmenide e Melisso in una tradizione cosmologica, e non religiosa.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in filosofia e conoscenza
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia della filosofia antica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Spinelli Emidio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Storia della filosofia antica

Filosofie presocratiche - Articolo Algra
Dispensa
Cicerone su Pitagora
Dispensa
Leibniz - Naturale e arbitrario
Dispensa
Huffman - Tradizione pitagorica
Dispensa