Che materia stai cercando?

Sapere figurativo - Trasmissione Appunti scolastici Premium

Questo materiale didattico per il corso di archeologia e storia dell'arte greca e romana tenuto dalla professoressa Sara Santoro riguarda la trasmissione del sapere figurativo:
- serialità della produzione figurata antica;
- costanza del repertorio e abbondanza delle varianti nella pittura;
- modelli... Vedi di più

Esame di Archeologia e storia dell'arte greca e romana mod.A docente Prof. S. Santoro

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Sezione di un rotolo di papiro illustrato, II-III secolo d.C.

(Paris, Bibliothèque Nationale, Suppl. gr. 1294)

Codice Vat. lat. 3868, f. 14v

(Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana) Emblema

di Dioskourides

Samios:

Theophorouméne

di Menandro

Pompei, Villa cd. di Cicerone (Napoli, Museo Archeologico Nazionale)

da Stabia. Theophorouméne di Menandro (Napoli, Museo Archeologico Nazionale)

(Pompei, immagine rovesciata d-s)

Trasferimento di modelli sulle pareti:Indagine sulle “figure volanti”

Trasferimento di modelli sulle pareti:Indagine sulle “fontane di giardino”

Pompei,

Domus Sirici VII 1, 25.47,

Esedra 12:

Incisione indiretta mediante

sagome appoggiate

sull’intonaco

(da De Carolis et alii, 2007)

Incisione indiretta mediante

sagome appoggiate

sull’intonaco

(da De Carolis et alii, 2007)

Cultura del committente/cultura del produttore

la pratica della pittura nella paideia, il disegno nell’apprendistato

tecnico. Il disegno come intermediario ?

Plin., N.H. XXXV, 68 (Parrasio)

• …et alias multa graphidis vestigia exstant in tabulis ac membranis eius, ex

quibus proficere dicuntur artifices.

Plin., N.H. XXXV, 76 (Panfilo)

• …non insegnò a nessuno per meno di un talento [500 denari] all’anno e fu

questo il prezzo che gli pagarono sia Apelle che Melanzio. Per la sua autorità

ne conseguì che, prima a Sicione e poi in tutta quanta la Grecia, i ragazzi nati

liberi prima di tutto imparassero la graphiké, cioè la pittura su legno [pictura

in buxo], e tale arte fosse accolta al primo stadio delle arti liberali…

Il ruolo del disegno nell’arte antica

• Esercizio

• Repertorio

• Progetto

Repertori, bozzetti, ancora esercizi

Ratto di Elena,

Papiro di Ossirinco

Cfr. con Pompei

Casa V,2,14 e casa

Del poeta tragico

La possibile fonte: Storia degli animali di Eliano


PAGINE

35

PESO

31.57 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo materiale didattico per il corso di archeologia e storia dell'arte greca e romana tenuto dalla professoressa Sara Santoro riguarda la trasmissione del sapere figurativo:
- serialità della produzione figurata antica;
- costanza del repertorio e abbondanza delle varianti nella pittura;
- modelli e archetipi;
- possibili intermediari: ceramica, testi illustrati, volumina.
Esempi: ritratto di Berenice II; causa del Fauno a Pompei; scena di caccia da Chiusi;


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Archeologia e storia dell'arte greca e romana mod.A e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Gabriele D'Annunzio - Unich o del prof Santoro Sara.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Archeologia e storia dell'arte greca e romana mod.a

Ritratto nell'arte greca
Dispensa
Sistema semantico dei colori
Dispensa
Corpo degli antichi
Dispensa
Arte romana - Componenti
Dispensa