Che materia stai cercando?

Ruolo dell'osservatore nella conoscenza dei fenomeni umani

La crisi dell’epistemologia empiristica si ripercuote sul ruolo dello psicologo clinico nella sua prassi e quindi anche nella conduzione del colloquio. Il clinico non è un osservatore neutrale di ciò che accade ma è parte integrante del sistema che osserva e contribuisce a creare ciò che accade nel percorso clinico. Il suo ruolo è quello di... Vedi di più

Esame di COLLOQUIO PSICOLOGICO docente Prof. R. Raffagnino

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

non è un osservatore neutrale

Il clinico di

ciò che accade, ma è parte integrante del

sistema che osserva e contribuisce a creare

ciò che accade nel percorso clinico co­

Il suo ruolo è quello di un

costruttore insieme al cliente del

processo

responsabile

è di ciò che

accade nel setting il modello cui si riferisce non rappresenta un

fine, bensì un mezzo per aiutare l’altro

Nel processo di conoscenza e di analisi del cliente

Va oltre il Saper fare Comprensione della realtà

Ricettario di tecniche da Teso a finalità più creative che

utilizzare per dirigere il correttive e all’utilizzazione di

cliente verso un buon metodi diretti più alla

funzionamento riflessione e all’elaborazione

personale che alla persuasione

ed istruzione."

"Ma non vedete quale complesso problema ci ha portati

qui. Parole, parole. Ognuno di noi ha dentro un mondo

intero di cose, ogni uomo ha un suo mondo speciale.

E come non possiamo mai comprendere se nelle parole

esprimo il senso ed il valore delle cose come le vedo;

mentre tu che ascolti devi inevitabilmente accordarti

alla concezione delle cose che hai dentro di te. Pensiamo

a comprendere gli altri ma non lo facciamo mai

realmente".

Pirandello, “Sei personaggi in cerca d’autore”

aper cogliere l’esperienza di vita nei suoi molteplici aspett

nterrogarsi vs definire

apprendere possibilità di essere vs cogliere un fat

ampliare confermare

vs ciò

che è dato progettare (aperto all'informazione) vs

obiettivo predefinito da raggiungere

“E’ attraverso la comprensione, così intesa, che la realtà può

esprimersi per come è, in quanto non è imposta ad essa, “la

propria limitata capacità di capire” (Ricouer, 1975).

Significa non perdere mai l’attitudine ad

avvicinarsi all’intervento con la curiosità e con la

predisposizione ad osservare, esplorare e

comprendere la realtà vissuta come un

ricercatore curioso e attento.

"… colui che chiamiamo uomo esperto non è solo uno che è

diventato tale attraverso delle esperienze fatte, ma che è

anche aperto ad altre esperienze.” Gadamer (1960)


PAGINE

13

PESO

881.45 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La crisi dell’epistemologia empiristica si ripercuote sul ruolo dello psicologo clinico nella sua prassi e quindi anche nella conduzione del colloquio. Il clinico non è un osservatore neutrale di ciò che accade ma è parte integrante del sistema che osserva e contribuisce a creare ciò che accade nel percorso clinico. Il suo ruolo è quello di un co-costruttore insieme al cliente del processo. E' importante per il clinico adottare una prospettiva integrata riconoscendo e valorizzando le identità e le differenze fra modelli, teorie, metodi e tecniche (psichiatria transculturale).


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in psicologia
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di COLLOQUIO PSICOLOGICO e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Raffagnino Rosalba.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Colloquio psicologico

Fasi del colloquio psicologico
Dispensa
Assessment e diagnosi nel colloquio clinico
Dispensa
Setting del colloquio psicologico
Dispensa
Definizione e caratteristiche del colloquio
Dispensa