Che materia stai cercando?

Ritmi e Stili di Apprendimento Appunti scolastici Premium

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Didattica del greco tenuto dal professor Raffaele Grisolia. Quando si intraprende una qualsiasi azione educativa, in qualunque fase di essa, quali che siano i contenuti culturali che ci si accinge a trasmettere, occorre che vengano tenuti nella massima considerazione due specifici elementi, oltre a quelli già... Vedi di più

Esame di Didattica del greco docente Prof. R. Grisolia

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Ritmi e Stili di Apprendimento, Raffaele Grisolia « Lingua greca didatti... http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/lingua-greca-didattica-g...

Nella seconda eventualità vista prima, cioè, la correlazione tra l'attitudine iniziale e il profitto finale si avvicin

Si è detto anche che, nel corso della procedura, il gruppo di apprendimento, il gruppo-classe, deve potere usuf

Ma è importante tenere presente che la qualità dell'istruzione non riesce affatto ad annullare l'effetto pro

Non essendo in possesso dei prerequisiti necessari, in altri termini, diventa per lo studente impossibile padrone

Ritmi e Stili di Apprendimento (segue)

Una conseguenza importante delle osservazioni precedenti è che anche mettendo in atto procedure educative

I tempi di apprendimento di un dato contenuto disciplinare saranno sensibilmente abbattuti verso il basso nella

Ciò risulta ancor più comprensibile se si considera che anche uno stesso soggetto mostra tempi di apprendime

Ritmi e Stili di Apprendimento (segue)

Un intervento diretto a correggere ciò che solitamente si determina nel corso di una ‘normale' procedura educ

Esso consiste principalmente in ciò:

occorre mettere a disposizione dei discenti una fascia temporale di compenso, una quantità di tempo aggiun

Naturalmente condizione preliminare è che il tipo di insegnamento metta in atto l'insieme delle metodologie fi

In tal modo si tiene conto di due fattori:

della diversità degli stili cognitivi degli allievi;

del fatto che i docenti, quando iniziano a trattare nuovi argomenti curricolari, non sanno quali approcci

Ritmi e Stili di Apprendimento (segue)

Sulla base di ciò che si è visto in precedenza possiamo giungere alla seguente osservazione di carattere genera

Ogni volta che il docente riscontra lacune nei suoi allievi, sebbene abbia tenuto nella dovuta considerazione i

1. il tempo offerto ai singoli alunni per l'apprendimento è insufficiente;

2. manca un raccordo tra il utilizzato dal docente per trasmettere conoscenze e il ca

canale comunicativo

Ritmi e Stili di Apprendimento (segue)

Ma consideriamo il caso in cui, nonostante i docenti abbiano predisposto per i loro allievi una fascia di tempo

Richiamando alla mente i presupposti della nuova didattica da cui siamo partiti e le proposte operative avanza

Essa è probabilmente inadeguata alla situazione obiettiva e alla composizione del gruppo-classe.

Occorre allora finalizzare le operazioni di recupero verso una direzione ben precisa:

rendere congruenti i canali della comunicazione didattica con gli stili cognitivi individuali

Ritmi e Stili di Apprendimento (segue)

E' allora fondamentale per il docente tenere presente che ogni soggetto:

acquisisce nuovi "dati conoscitivi";

2 di 3 16/11/2011 12:49


PAGINE

3

PESO

146.02 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Didattica del greco tenuto dal professor Raffaele Grisolia. Quando si intraprende una qualsiasi azione educativa, in qualunque fase di essa, quali che siano i contenuti culturali che ci si accinge a trasmettere, occorre che vengano tenuti nella massima considerazione due specifici elementi, oltre a quelli già presi in esame. Si tratta dei cosiddetti ritmi di apprendimento e degli stili cognitivi. Essi costituiscono due variabili in quanto specificamente correlate alle caratteristiche individuali degli allievi, caratteristiche a loro volta estremamente diversificate. Ciò va tenuto presente se si persegue il raggiungimento di una piena efficacia dell'azione didattica e specialmente se, come sarebbe necessario, il lavoro del docente è finalizzato a fare si' che tutti gli allievi che formano il gruppo raggiungano gli obiettivi standard di educazione che ci è prefissi.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere classiche
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Didattica del greco e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Grisolia Raffaele.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Didattica del greco

Caratteri della didattica tradizionale
Dispensa
Didattica tradizionale e nuova didattica
Dispensa
Tecniche glottodidattiche - parte sesta
Dispensa
Metodi a confronto
Dispensa