Che materia stai cercando?

Risorse Umane - politiche e pianificazione Appunti scolastici Premium

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Organizzazione Aziendale e Formazione Continua, tenute dal Prof. Mario Spatafora nell'anno accademico 2011, in cui si analizza il concetto di organizzazione, nella duplice dimensione organizzativa macro e micro, senza trascurare nozioni basilari di organizzazione e pratica aziendale,... Vedi di più

Esame di Organizzazione Aziendale e Formazione Continua docente Prof. M. Spatafora

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Job Description

Le finalità: i principali obiettivi che la posizione deve

outputs

raggiungere, in relazione alle attività descritte e agli

prodotti;

La dimensione della posizione rappresentata dai dati

budget,

quantitativi caratterizzanti ( dipendenti, fatturato,

volumi di affari, ecc.).

L’organigramma la posizione nel contesto

che colloca

organizzativo, specificando la rete di relazioni funzionali e

gerarchiche;

Il contesto della posizione che chiarisce la qualità della

caratteristiche

posizione (ambiente di riferimento, dell’unità di

appartenenza o dell’azienda, gli strumenti e le tecniche

utilizzate)

Quadro organizzativo (responsabilità, rapporti

interfunzionali, eventuali contatti con l’esterno);

Le attività fondamentali. Rappresentano le principali

azioni poste in essere dalla posizione 12

Job Profile

Caratteristiche anagrafiche;

Caratteristiche culturali;

Caratteristiche professionali;

Caratteristiche personali (capacità espressive, rapporti

leadership

interpersonali, , stabilità emotiva, adattabilità e

resistenza, orientamento ai risultati, intelligenza, creatività,

capacità organizzative e gestionali, iniziativa, responsabilità,

affidabilità, flessibilità, autonomia e capacità decisionale); 13

La pianificazione del personale: il processo

Contesto socio/economico/politico

Strategie aziendali

Obiettivi L

E

Struttura organizzativa Reclutamento

V

E Selezione

Posizioni/Ruoli D Valutazione

I

Piano del personale

Risorse Umane Sistema di

G Reward

E Formazione

S

T Carriera

I

O

N

E 14

Il Reclutamento

Reclutamento: una definizione

Termine, mutuato dal mondo militare, assume in azienda il

significato di ricerca delle persone potenzialmente in grado

di soddisfare-sia quantitativamente che qualitativamente (per

caratteristiche culturali, tecnico-professionali, attitudinali e

personali) le esigenze organizzative.

Il reclutamento rappresenta la premessa logica e funzionale

rispetto alla fase di scelta delle candidature realizzata

tramite l’attivazione degli strumenti di selezione. 16

Obiettivi del Reclutamento

La fase del reclutamento comprende tutta una serie di azioni e

relativi strumenti per entrare in contatto con i candidati al

momento dell’assunzio

OBIETTIVO

Realizzare l’acquisizione di una persona che sia in

linea con le strategie aziendali 17

Fasi del processo e strumenti

Le domande Chi inserire? Dove cercare Come Come gestire

chiave la persona da scegliere la l’inserimento

inserire? persona

giusta?

Screening

Il processo Definizione del Reclutamento dei Inserimento

profilo cercato curricula;

Selezione;

Proposte;

Assunzione Coaching e

Job

Gli strumenti Mercato interno Colloquio; tutoring

Description Test

;

Mercato esterno Assessment

Center 18

Canali di Reclutamento

Mercato interno:

Segnalazioni dei dipendenti

Trasferimenti e promozioni

Riesame delle candidature archiviate

Job Posting Mercato esterno:

Domande dirette

Università, Istituti

Società di selezione

Annunci

E-recruiting 19

Mercato interno: vantaggi e svantaggi

Il mercato interno è formato dalle risorse che operano all’interno

dell’organizzazione.

I vantaggi sono rappresentati da:

Costi inferiori;

Maggior rendimento degli investimenti fatti in formazione;

Maggiore motivazione del lavoratore

Gli svantaggi,

svantaggi invece, sono:

Rigidità fra flussi di mobilità interna ed esterna;

Costi amministrativi dovute alla gestione delle procedure

20

Mercato esterno. Vantaggi e Svantaggi

Esso è rappresentato dalle risorse da acquisire al di fuori del

contesto aziendale. Esse sono più differenziate di quelle

interne e possono essere usate in combinazione ed

integrazione con esse.

I vantaggi sono rappresentati da:

Accesso a caratteristiche professionali non presenti in

azienda;

Attivazione di una concorrenza che rende più flessibile il

mercato interno;

Inserimento di nuove conoscenze che favoriscono

l’apprendimento continuo in azienda

Gli svantaggi sono:

Costi maggiori sia in termini di economici che di processo

21

Ricerca ed attivazione delle fonti di reclutamento

Queste si suddividono in: fonti interne e fonti esterne

Le fonti interne sono costituite dalle persone in azienda

(mercato interno delle risorse) e rappresenta per le

persone l’universo di professionalità disponibili

presupponendo così una costante attenzione al patrimonio

soft

umano, negli aspetti sia (motivazione e clima) e di

sostituibilità delle persone.

Esse sono rappresentate dai seguenti interventi:

Mobilità orizzontale e verticale;

Riconversione professionale;

Archivio dei potenziali;

Domande di trasferimento;

Annunci e bacheche;

Job Posting

Bandi di concorso interni 22

Job Posting: una definizione

La disposizione da parte di un’azienda, che invia, tramite posta

elettronica, a tutti i dipendenti le posizioni libere, corredate da

descrizioni e le relative richieste, in modo tale che le risorse

umane, presenti in azienda che desiderino passare da differenti

job binding

aree funzionali possano farlo. E’ anche detto 23


PAGINE

27

PESO

1.39 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Organizzazione Aziendale e Formazione Continua, tenute dal Prof. Mario Spatafora nell'anno accademico 2011, in cui si analizza il concetto di organizzazione, nella duplice dimensione organizzativa macro e micro, senza trascurare nozioni basilari di organizzazione e pratica aziendale, tratta i seguenti argomenti:
[list]
Reclutamento e selezione;
Pianificazione del personale;
Fabbisogni professionali;
Profilo professionale;
Mercato interno e mercato esterno;
Job Posting;
Web Recruitment.
[/list]


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in scienze dell'educazione degli adulti e della formazione continua
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Organizzazione Aziendale e Formazione Continua e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Spatafora Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Organizzazione aziendale e formazione continua

Teorie organizzative
Dispensa
Strutture organizzative
Dispensa
Valutazioni delle prestazioni
Dispensa
Gestione Risorse Umane - Carriera
Dispensa