Che materia stai cercando?

Rimessione in termini - C. Cass. ord. nn. 15811/10 e 14627/10

La dispensa si riferisce alle lezioni di Diritto Processuale Civile I, tenute dal Prof. Giorgio Costantino nell'anno accademico 2011.
Il documento riporta le ordinanze nn. 15811 e 14627 emesse dalla Corte di Cassazione nel 2010. I due provvedimenti... Vedi di più

Esame di Diritto Processuale Civile I docente Prof. G. Costantino

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

in Foro it. 2010, I, 3050

 

quelle affrontate dalle decisioni in epigrafe, v. Cass. 2 luglio 2010, n. 15809, id., 2010, I, …,

con nota di V. T ).

RIPALDI

A fondamento di tale conclusione la Corte rileva che:

- la l. 534/95 ha modificato l’art. 184 bis c.p.c., sopprimendo il riferimento alle sole

decadenze previste negli artt. 183 e 184 c.p.c.;

- non sarebbe coerente con le esigenze di certezza ed effettività delle garanzie difensive

sancite dagli artt. 24 e 111 Cost. escludere l’applicabilità della norma ai termini per impugnare

ogni qual volta la parte sia decaduta dal relativo potere per un fatto incolpevole.

Per il riconoscimento dell’operatività della rimessione in termini di cui all’art. 184 bis

c.p.c. in relazione al potere di impugnare cfr., senza pretesa di completezza, Cass., sez. un., 14

gennaio 2008, n. 627 (richiamata in motivazione), id, 2008, I, 2591, con nota di G. F ,

ABBRIZZI

secondo cui nel giudizio di cassazione, l’avviso di ricevimento del piego raccomandato non

allegato al ricorso notificato a mezzo posta e non depositato successivamente può essere

prodotto fino all’udienza pubblica, ma prima dell’inizio della relazione, ovvero fino

all’adunanza in camera di consiglio anche se il deposito non sia notificato, mediante elenco,

alle altre parti; il difensore del ricorrente presente in udienza o all’adunanza della corte in

camera di consiglio può domandare di essere rimesso in termini ex art. 184 bis c.p.c. per la

produzione dell’avviso del piego raccomandato che affermi di non aver ricevuto, offrendo la

prova documentale di essersi tempestivamente attivato nel richiedere il duplicato, che

l’amministrazione è tenuta a rilasciare in caso di smarrimento dell’originale da parte

dell’ufficio postale; 10 novembre 2008, n. 26889, id., 2009, I, 1776, la quale reputa che, in

ipotesi di cause inscindibili, la mancata produzione dell’avviso di ricevimento della notifica a

mezzo posta del ricorso per cassazione ad uno degli intimati che non si sia costituito, entro

l’inizio della relazione dell’udienza pubblica, ovvero fino all’adunanza in camera di consiglio,

rende inammissibile il ricorso, salvo che sussistano i presupposti per la rimessione in termini

per la notifica; 4 febbraio 2008, n. 2520 (richiamata in motivazione), id., Rep. 2008, voce

Cassazione civile, n. 265, ove si afferma che, in difetto di produzione dell’avviso di

ricevimento e di attività difensiva da parte dell’intimato, il ricorso è inammissibile, non essendo

consentita la concessione di un termine per il deposito e non ricorrendo i presupposti per la

rinnovazione della notificazione ai sensi dell’art. 291 c.p.c.; il difensore del ricorrente, presente

in udienza o all’adunanza della corte in camera di consiglio, può domandare di essere rimesso

in termini ai sensi dell’art. 184 bis c.p.c.; sez. un., 21 gennaio 2005, n. 1238 (richiamata in

motivazione), id., 2005, I, 2401, con nota di C , Un passo delle sezioni unite della

APONI

Cassazione verso la rimessione nei termini di impugnazione, ove si è deciso che, qualora la

notificazione del ricorso per cassazione diretta ad integrare il contraddittorio ex art. 331 c.p.c.

non si sia perfezionata per la morte del destinatario, si deve assegnare un ulteriore termine

perentorio per rinnovare la notificazione.

Invece, a favore della diversa e prevalente tesi la quale reputa che l’art. 184 bis c.p.c., per

la sua collocazione sotto la rubrica della «trattazione della causa» e per il riferimento «al

giudice istruttore», non sia invocabile con riferimento alle “situazioni esterne” allo svolgimento

del giudizio, tra cui rientrano i termini per l’impugnazione della sentenza, v., di recente, Cass.

23 febbraio 2010, n. 4356, id., 2010, I, 1436, con nota di C. M. B , secondo cui è

ARONE

improcedibile il ricorso per cassazione depositato, in fotocopia, ventiquattro giorni dopo la

notifica, in una con l’istanza di rimessione in termini, per rinotificare e ridepositare l’atto di

impugnazione, basata sulla deduzione del furto del plico contenente l’originale del ricorso

notificato, subìto dal corriere incaricato dal difensore, residente fuori Roma, di consegnarlo al

domiciliatario nella capitale; 7 febbraio 2008, n. 2946, id., Rep. 2008, voce Procedimento

civile, n. 152; sez. un., 26 luglio 2006, n. 17002, id., Rep. 2006, voce Avvocato, n. 149. Nella

giurisprudenza di merito, v. Trib. Biella 30 maggio 2008, id., Rep. 2008, voce Fallimento, 572,

Fallimento, 2008, 1312, con nota di R ; Trib. Torino 29 giugno 2007, Foro it., 2008, I, 999,

OLFI

con nota di V. T .

RIPALDI

 


PAGINE

3

PESO

104.51 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La dispensa si riferisce alle lezioni di Diritto Processuale Civile I, tenute dal Prof. Giorgio Costantino nell'anno accademico 2011.
Il documento riporta le ordinanze nn. 15811 e 14627 emesse dalla Corte di Cassazione nel 2010. I due provvedimenti si occupano dell'ammissibilità della rimessione in termini ex art. 184 cpc al ricorso per Cassazione.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Processuale Civile I e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Costantino Giorgio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto processuale civile i

Introduzione causa - Schemi
Dispensa
Modelli verbali udienza
Dispensa
Trattazione causa- Schema
Dispensa
Procedimenti di cognizione
Dispensa