Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

Religioni dell’Estremo Oriente

Induismo: risale a circa 6000 anni fa; politeistica; dottrina della

reincarnazione; caste.

sistema delle autodisciplina meditazione;

Buddismo: risale al VI secolo a.C.; vita di e

nirvana

raggiungimento del appagamento spirituale.

Confucianesimo: risale al VI secolo a.C.; accorda la vita umana all’armonia

interna della natura; venerazione degli antenati.

meditazione non violenza

Taoismo: risale al VI secolo a.C.; e per attingere

alla vita superiore. 9

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

Parte II: Marx, Durkheim, Weber: tre

prospettive su religione e società

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

Karl Marx e la religione

La religione è un insieme di idee e valori prodotti dagli esseri umani nel corso del

loro sviluppo culturale, ma erroneamente proiettati su forze o personificazioni

divine (L. Feuerbach). ⇒

­ La religione rappresenta l’autoalienazione umana valori e idee creati

dall’uomo, ma considerati il prodotto di esseri estranei o separati.

La religione è l’oppio dei popoli rimanda felicità e ricompense alla vita

ultraterrena e insegna l’accettazione delle condizioni date nell’esistenza presente.

11

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

Èmile Durkheim e la religione

“Una religione è un sistema coerente di credenze e di pratiche relative a cose sacre,

cioè separate e proibite, che riuniscono in una stessa comunità morale, chiamata

formes élémentaires de la vie

chiesa, tutti coloro che vi aderiscono” (Les

religieuse, p. 65) 12

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

L’analisi di Durkheim:

1) Studio della religione nella 2) Distinzione fra

sua forma più semplice religione e magia

4) Riti e cerimonie rinsaldano il

3) Distinzione fra legame sociale

sacro e profano

L’oggetto del culto è la società stessa.

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

Max Weber e la religione

­ Studio delle religioni mondiali accolgono vaste masse di credenti e

influenzano il corso della storia universale. ⇒

Etica protestante e spirito del capitalismo (1920) studio dell’impatto

del protestantesimo sullo sviluppo dell’Occidente.

­ La religione influisce sulla vita sociale ed economica.

­ Analisi del rapporto tra religione e mutamento sociale.

Religioni di salvezza carattere ‘rivoluzionario’.

Religioni asiatiche passività rispetto all’esistente.

14

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

Una chiesa è un organismo di grandi dimensioni ben organizzato (es. chiesa

cattolica e anglicana).

Le chiese: struttura formale e burocratica;

hanno una gerarchia di funzionari religiosi;

incentrata su una ⇒

conservatore

tendono a impersonare l’aspetto della religione sono integrate

nell’ordine istituzionale esistente. ⇒

La maggior parte dei fedeli di una chiesa vi appartiene fin dalla nascita

trasmissione familiare. 15

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

Una setta è un raggruppamento di credenti più piccolo e meno organizzato, che

sorge solitamente in polemica con una chiesa (es. calvinisti e metodisti).

Le sette tendono a:

scoprire e seguire la ‘vera via’;

ritirarsi dalla società esterna;

chiudersi in comunità autonome;

essere prive di gerarchia. ⇒

La maggior parte dei membri di una setta vi aderisce attivamente scelta

personale. 16

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

Le confessioni sono sette “raffreddate” e hanno cessato di essere gruppo di

organismi istituzionalizzati.

protesta attiva per diventare

Le sette che sopravvivono oltre un certo limite di tempo si trasformano in

confessioni.

I culti sono le organizzazioni religiose meno strutturate e più transitorie, essendo

composti da individui orientati a respingere i valori della società esterna.

I singoli individui non aderiscono formalmente a un culto e possono conservare

altri legami religiosi. 17

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

Parte III: fenomeni emergenti nella società

contemporanea

Giddens, Fondamenti di sociologia, Il Mulino, 2005

Capitolo 14. Religione

La secolarizzazione è il processo attraverso cui la religione perde la sua influenza

nelle diverse sfere della vita sociale.

Per analizzare la secolarizzazione delle organizzazioni religiose si usano tre

parametri:

il seguito: numero dei membri e di quanti partecipano attivamente alle funzioni e

alle cerimonie;

l’influenza sociale: influenza delle organizzazioni religiose sulle istituzioni politiche

e sulla comunità;

la religiosità: fede e valori. 19


PAGINE

25

PESO

313.57 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Dispense al corso di Sociologia Generale del Dott. Francesco Antonelli. Al loro interno è affrontato il tema della religione con particolare riguardo a: il concetto di religione, i culti, il concetto di magia ed i principali credo religiosi; le teorie di Marx, Durkheim, Weber sulla religione e sul suo ruolo nella società; i moderni fenomeni religiosi.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze politiche per la cooperazione
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sociologia generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Antonelli Francesco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia generale

Ricerca quantitativa e ricerca qualitativa
Dispensa
Teoria dello scambio e della scelta razionale
Dispensa
Teoria e ricerca empirica
Dispensa
Sè, mente e ruolo sociale
Dispensa