Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

8-06-2011

Il pensiero narrativo

• Bruner, Smorti

• conoscenza paradigmatica:

– oggettiva, come sono le cose

– separare, individualizzare, comparare

– criteri di verità; una visione della realtà

• conoscenza narrativa:

– soggettiva, come le cose si possono vedere

– ricostruire, presentare, sequenza

– criteri di plausibilità; negoziare l'interpretazione.

L.S.Vygotskji (1896-1934)

e la scuola storico-culturale

• La natura sociale della coscienza nel materialismo storico; “è la vita

che determina la coscienza”; quale rapporto fra struttura e

sovrastruttura

• Una psicologia su basi materialistiche; quale materialismo? la

“sociogenesi dei processi mentali superiori”

• Gli oggetti del mondo come “segni” in relazione ad una rete di rapporti

sociali; alle attività materiali dell’esistenza

• Gli “strumenti” come elementi di mediazione nelle relazioni

interpersonali; di raggiungimento di obiettivi concreti

• La “funzione strumentale del segno”; i processi mentali strutturati da

artefatti culturali

• Pensiero e linguaggio (1934); introiezione di funzione sociale; portare

di un mondo di senso; di motivazioni; testi e sottotesti. 6

8-06-2011

M.Bachtin (1895-1975)

e il “dialogismo”

• Il “Circolo” di Bachtin; la questione dell’autore (Bachtin vs

Volosinov, Medvedev); filosofia del linguaggio e critica letteraria

• il linguaggio come portatore di senso; continuamente negoziato e

modificato

• la natura intersoggettiva della coscienza; la vita come dialogo

continuo; con sé e con gli altri; confronto di punti di vista, di

interpretazioni, di senso; il sé dialogico e polifonico

• la polifonia delle voci; la verità come esito della polifonia; come

sintesi mediata dei punti di vista; la verità ‘dialogica’

• l’ “immaginazione dialogica”; la “eteroglossia”; la “intertestualità”; i

generi del discorso

• teoria e critica dell’ideologia; carattere ideologico del linguaggio;

monoglossia vs eteroglossia

• nella tradizione ermeneutica; specie Gadamer; influenze su

Cultural Studies; sulla critica postmoderna.

Teoria dell'Identità Sociale

• H.Tajfel; J.Turner; R.Brown; M.Hewstone

• Il concetto di identità sociale

• Continuum interindividuale vs intergruppi

• Gli esperimenti sui gruppi minimi

• Processi di favoritismo per l’in-group 7

8-06-2011

Identità Sociale

• La categorizzazione come sistema di ordinamento

sociale; sistema di valori e di orientamento

all’azione che definisce il particolare posto

dell'individuo nella società

• Identità sociale: la parte dell’identità che è legata

all’appartenenza a gruppi sociali; insieme al

significato valutativo ed emozionale connesso con

tale appartenenza

• Una molteplicità di gruppi sociali di appartenenza

• Il bias di favoritismo per l’in-group; anche in

assenza di competizione e di vantaggi materiali

• Bisogno di differenziazione positiva

Esperimenti sui gruppi minimi

• Divisione in gruppi su base arbitraria o

irrilevante

• Distribuzione del compenso sulla base di

una “matrice di pagamento”

• Valutazione differenziale diverse strategie:

– Massimo Profitto Comune

– Massimo Profitto del Gruppo di Appartenenza

– Massima Differenza 8

8-06-2011

Matrice di pagamento

Tu sei il soggetto n.13 del gruppo Klee; hai la possibilità di disporre

la retribuzione che daremo ai seguenti soggetti: il n.16 del gruppo Klee

e il n.5 del gruppo Kandinski; fai un cerchio intorno alla coppia di

retribuzioni che meglio esprime la tua scelta:

N.16 Klee 19 18 17 16 10 9 8 7

…..

--- --- --- --- --- --- --- ---

N.5 Kand. 1 3 5 7 19 21 23 25

Per favore, ripeti qui di seguito la tua scelta:

Retribuzione da assegnare al soggetto n.16 gruppo Klee: ____

Retribuzione da assegnare al soggetto n.5 gruppo Kandinski: ____

Matrice di pagamento/1

MPGA MPC

N.16 Klee 19 18 17 16 10 9 8 7

…..

--- --- --- --- --- --- --- ---

N.5 Kand. 1 3 5 7 19 21 23 25

MD 9


PAGINE

10

PESO

123.99 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La presente lezione fa riferimento al corso di Psicologia sociale e della comunicazione tenuto dal Prof Mazzaea. Di seguito gli argomenti affrontati: la psicologia e la relazione con altre discipline; la natura del comportamento; l'approccio costruzionista e culturalista; la cultura come ambiente simbolico condiviso; la teoria dell'Identità Sociale.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecnologie della comunicazione (POMEZIA, ROMA)
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di PSICOLOGIA SOCIALE E DELLA COMUNICAZIONE e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Mazzara Bruno.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Psicologia sociale e della comunicazione

Psicologia sociale e della comunicazione
Dispensa
Psicologia sociale e della comunicazione - la memoria
Dispensa
Psicologia sociale e della comunicazione - percezione, conoscenza, memoria e presentazione di sé
Dispensa
Psicologia sociale - Appunti
Appunto