Che materia stai cercando?

Psicofisiologia del sonno

Le diapositive mostrano l'attività cerebrale nei diversi stadi del sonno (EEG negli stadi di veglia, stadio 1, 2, 3, 4, stadio REM), il sistema internazionale di montaggio degli elettrodi corticali, le alterazioni del sonno in seguito ad assunzione di ipnotici e in alcune patologie, le caratteristiche del sonno durante le diverse fasi della... Vedi di più

Esame di Psicofisiologia degli stati di coscienza docente Prof. L. De Gennaro

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

… o che ha permesso la

descrizione delle ampie

variazione delle

caratteristiche del sonno

durante le diverse fasi della

vita

In numerosi risvegli e la drastica

La grande quantità di sonno REM riduzione di sonno profondo

nelle prime fasi di vita dell’anziano

… o ha permesso di descrivere

curiosi f enomeni come il sonno del

delfino, che dorme alternativamente

con un solo emisf ero cerebrale

Questo approccio sostanzialmente

descrittivo-classificatorio è rimasto

per molti anni incapace di

rispondere alla più semplice delle

domande “Perché dormiamo” o

anche di definire le cause della

maggior parte dei disturbi del

sonno

Anche perché la sistematica investigazione scientifica dei meccanismi

del sonno si è scontrata con …

Il dilemma del gatto di Schroedinger

SONNO VEGLIA

? sogni … resoconti dei sogni …

consolidamento mnestico … prestazioni a specifici test …

… …

La maggior parte delle più

innovative tecniche delle

neuroscienze è applicabile allo

studio del sonno solo con alcune

specifiche limitazione di base

215

H O PET

215

H O B

A -

=

NEUROANATOMIA FUNZIONALE DEGLI STADI DEL SONNO

VARIAZIONI GLOBALI DEL FLUSSO

EMATICO (metabolismo del glucosio)

VEGLIA SONNO REM

SONNO AD ONDE

LENTE (SWS)

Incrementi metabolici regionali durante il sonno REM

• ponte

REM >

[(W+SWS)/2)] • talamo

• aree limbiche

• amigdala

• ippocampo

• cingolata anteriore

• occipito-temporale

Maquet, Péters, Aerts et al. (1996). Nature 383: 163-166.

R L

REM > SWS Braun, Balkin, Wesensten et al. (1997). Brain, 120: 1173-1197.

REM

Sonno

Corteccia visiva primaria (V1)

Corteccie visive extrastriate

+limbico + paralimbica -orbitale laterale -DLPF

Braun, Balkin, Wesensten et al. (1998). Science, 279: 91-95.

Stimolazione Magnetica

Transcranica (TMS)

Con l’utilizzo di immagini di Risonanza Magnetica si

può anche localizzare l’area cerebrale stimolata

Con l’utilizzo di specifici

protocolli di TMS è stato

evidenziato che l’attività del

corpo calloso (il sistema di

fibre che connette i due

A

B emisferi cerebrali) si riduce

drasticamente durante il

sonno REM

2.4

Con un altro protocollo, la TMS ha PRESLEEP **

2.2 **

SWS *

REM **

2.0

evidenziato dopo risveglio da sonno REM: 1.8

1.6

1.4

ratio 1.2

MEP

1200 1.0

PRESLEEP WAKE

responses SWS 0.8

REM 0.6

0.4

unconditioned 1000 0.2

0.0 1 3 7 10 12 15

ISI (msec)

of

amplitude 800 Un concomitante aumento ISI

MEP della facilitazione della

600 Condition corteccia motoria

Una forte riduzione delle ampiezze delle

risposte motorie conseguenti all’atonia

muscolare di questa fase


PAGINE

28

PESO

9.83 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Le diapositive mostrano l'attività cerebrale nei diversi stadi del sonno (EEG negli stadi di veglia, stadio 1, 2, 3, 4, stadio REM), il sistema internazionale di montaggio degli elettrodi corticali, le alterazioni del sonno in seguito ad assunzione di ipnotici e in alcune patologie, le caratteristiche del sonno durante le diverse fasi della vita. La neuroanatomia funzionale degli stadi del sonno ha mostrato variazioni globali del flusso ematico nei differenti stadi del sonno, in particolare incrementi metabolici regionali durante il sonno REM. Attraverso la tecnica TMS (Stimolazione Magnetica Transcranica) si è evidenziato che l'attività del corpo calloso si riduce durante il sonno REM.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche per l'analisi e la valutazione clinica dei processi cognitivi
SSD:
A.A.: 2007-2008

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psicofisiologia degli stati di coscienza e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof De Gennaro Luigi.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Psicofisiologia degli stati di coscienza

Funzioni del sonno
Dispensa
Fasi del sonno
Dispensa
Siglatura delle fasi del sonno
Dispensa
Funzioni del sonno
Dispensa