Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Corso di Laurea in Scienze

dell’Educazione e della Formazione

CORSO di PSICHIATRIA

Prof. Lucio SIBILIA

a.a. 2010-11 Sibilia - 2010

Testi di riferimento

Introduzione alla

N.L. Burton (2009)

 psichiatria . Bologna: Il Mulino Ed.

Tutto Sibilia - 2010

Che cosa è la Psichiatria?

La branca della medicina che tratta

della diagnosi e del trattamento dei

disturbi mentali

Obiettivi

 Concetti

 Storia

 Modelli concettuali

 Sibilia - 2010

Obiettivi della psichiatria

Studio e comprensione

 Classificazione

 Prevenzione

 dei disturbi mentali

Trattamento

 Riabilitazione

 del malato di mente Sibilia - 2010

Concetti

Sanità mentale / “follia”

 Salute / malattia

 funzione / disfunzione

Normalità / devianza

 Psicopatologia:

 sintomi e sindromi

– Sibilia - 2010

Normalità

Modello statistico ?

 No

Modello normativo ?

 No

Modello soggettivo ?

 No

Modello socio-culturale ?

 No Sibilia - 2010

Normalità

Il modello clinico. Integrità delle funzioni

 psichiche (escluso senso-motricità) :

Attenzione

– Coscienza

– Percezione

– Memoria

– Linguaggio

– Affettività

– Sibilia - 2010

Storia

Quando nasce la psichiatria?

La gestione, interpretazione o cura

della follia è sempre esistita in

ogni società umana, MA..... Sibilia - 2010

Antichità e Medioevo

Egizi, sumeri: melanconia, isteria

 Epoca classica:

 Greci:

– fusione Medicina - Sacro

• Ippocrate (Esculapio) e i “tipi ippocratici”

• I trattamenti naturalistici

Romani (Celso, Galeno)

– Sibilia - 2010

Sibilia - 2010

Prima della psichiatria

Europa medioevale:

 -Concezione magico-demoniaca: il modello della

possessione (esorcismi e caccia alle streghe)

-La (ri)emergenza di concezioni naturalistiche

Il dualismo cartesiano

 I primi “ricoveri” per tutti: gli “asili”

 La concezione custodiale compassionevole

 Sibilia - 2010

Prima della psichiatria

Etica protestante e industrialismo:

 avvento della concezione punitiva e

repressiva (concezione negativa

dei deboli e degli inetti) Sibilia - 2010

Storia - nascita della clinica

dalla seconda metà del ‘700 alla prima dell’800

Emancipazione dalla filosofia:

 Pinel e il “trattamento morale” del paziente

W. Cullen: le “neuroses”

 L’antinomia Psychiker / Somatiker

 Successo dell’impostazione somatica:

 Bayle (1822): la “demenza paralitica”

– Griesinger (1845): elemento medico e psicologico

– Sibilia - 2010

Storia - sviluppi

dalla seconda metà dell’800 alla prima del ’900

Difficoltà dell’impostazione somatica:

 mancano i riscontri anatomopatologici

Charcot : l’isteria e l’ipnosi

 Bernheim : suggestione e catarsi

 Freud

: energia psichica e ”inconscio”

 Kraepelin

: individuazione delle sindromi

 (criterio nosodromico) Sibilia - 2010

Storia - sviluppi

dalla seconda metà del ’900

La terapia di “shock” (Bini e Cerletti)

 Scoperta degli psicofarmaci (1952)

 La vergogna ed il superamento degli

 ospedali psichiatrici (antipsichiatria):

de-istituzionalizzazione

– de-medicalizzazione

– ri-socializzazione

Nascita e progressi delle psicoterapie

 Sibilia - 2010

Storia - attualità italiana

Il movimento anitpsichiatrico in Italia

 F. Basaglia e “Psichiatria democratica”

La legge 180 (1980)

 la chiusura degli O.P.

– il T.S.O. negli ospedali generali

I servizi territoriali

 la psicoterapia nel servizio pubblico

– Sibilia - 2010

I luoghi della psichiatria

Asili (sec.XV-XVIII)

 Manicomi (sec. XIX)

 Ospedali psichiatrici (sec.XX)

 Oggi: “Centri diurni”, “Strutture protette”,

 “Case famiglia”, ecc... Sibilia - 2010

Indirizzi attuali della psichiatria

Fenomenologico

 Organicista (bio-medico)

 Comportamentale

 Cognitivo

 Sistemico

 Sociale (anti-psichiatria)

 Psicodinamico

 Sibilia - 2010

Gli indirizzi attuali

Fenomenologico : i modi dell’esistenza e

 l’esperienza psicopatologica del paziente

(Jaspers, Minkowski, Binswanger)

Organicista (bio-medico) :

 la malattia cerebrale e gli psicofarmaci

Comportamentale : l’apprendimento del

 comportamento normale e disturbato

(Pavlov, Skinner, Eysenck) Sibilia - 2010

Gli indirizzi attuali

Cognitivo (Ellis, Beck, Meichenbaum):

 la distorsione cognitiva.

Sistemico (Watzlavich): il paziente

 sintomo del sistema famiglia malato.

Sociale (anti-psichiatria) :

 de/socializzazione e ruolo del malato e

“dis/umanizzazione” dell’istituzione.

Psicodinamico (Freud, Jung, etc.):

 Inconscio - libido - transfert Sibilia - 2010

I modelli concettuali

Ipotesi patogenetiche

Segno / sintomo

(disfunzione)

Interventi terapeutici Sibilia - 2010

Il modello comportamentale

Esperienze precedenti (ipotesi)

Segno / sintomo

(disfunzione)

Esperienze correttive del

comportamento disfunzionale Sibilia - 2010

Il modello cognitivo

Errori cognitivi (ipotesi)

Segno / sintomo

(disfunzione)

Correzione degli errori

e processi di pensiero Sibilia - 2010

Il modello sistemico

Relazioni patogene (ipotesi)

Segno / sintomo

(il paziente designato)

Modificazione delle relazioni

interpersonali patogene Sibilia - 2010

Il modello psicodinamico

(psicoanalitico)

Conflitto inconscio (ipotetico)

Segno / sintomo

(disfunzione)

Interpretazione Sibilia - 2010

PSICOPATOLOGIA e

NOSOGRAFIA

Psicopatologia: Descrizione e studio del

 funzionamento abnorme delle attività

psichiche

SEGNI

– SINTOMI

Nosografia : descrizione e studio delle

 sindromi (noxae): ICD-10 (sez.F) e DSM

Sibilia - 2010

Il metodo clinico:

sintomi e segni per la diagnosi

Sintomi e Segni clinici :

- comportamentali

- emotivi

- cognitivi

- somatici

- strumentali (es. di laboratorio, EEG,

radiologici, etc.) Sibilia - 2010

Segno, sintomo, sindrome

“Disturbi” “Diagnosi” di condizioni

psicopatologici: cliniche:

Segno 1 Sindrome A

 

Segno 2 Sindrome B

 

Segno 3 Sindrome C

 

... Sindrome N

 

Sintomo 1

 Sintomo 2

 ...

 Sibilia - 2010

Le funzioni psichiche

Coscienza

 Attenzione

 Percezione

 Memoria

 Pensiero

 Linguaggio

 Emozioni e affettività

 Sibilia - 2010

Coscienza

Consapevolezza di sè: percezione del proprio

pensiero, emozioni, sensazioni, sentimenti,

comportamento, ecc. in rapporto con il

mondo (esperienza nel tempo e nello spazio).

Sensorio: stato di recettività agli stimoli

sensoriali.

Vigilanza: reattività ai cambiamenti

ambientali Sibilia - 2010

Alterazioni della coscienza

Stato di coscienza: normale/alterato

 fluttuante

– stuporoso

– onirico/oniroide

– crepuscolare

Sensorio: obnubilato / soporoso /coma

 Sibilia - 2010

La Coscienza dell’Io

normale : Menzogna difensiva

al limite :

- Disturbi fittizi, Dist. Borderline di Personalità

scissa

:

- Personalità multipla,

- Isteria,

- Pseudologia Fantastica

annullata : Sindromi Psicorganiche Sibilia - 2010

Esempi di condizioni

con stati di Coscienza alterati

Confusione mentale organica

 Sostanze psicotrope (assunzione, astinenza,

 intossicazione cronica)

Psicosi acute

 Traumi cranici

 Depressione

 Isteria

 Disturbo da personalità multiple

 Sibilia - 2010

Lo strano caso di Albert Dadas

Impiegato alla compagnia del gas di Bordeaux, un

bel giorno abbandona la casa, il lavoro e la vita di

tutti i giorni per iniziare un lungo viaggio prima in

Algeria, poi a Mosca e infine a Costantinopoli, con

tappe di 70 chilometri al giorno percorse a piedi,

finché alla fine non lo arresteranno per vagabon-

daggio e lo metteranno in prigione. Sibilia - 2010

Lo strano caso di Albert Dadas

Viaggiava ossessivamente, straniato, senza

documenti di identità, e forse senza neppure

identità e quindi senza sapere chi fosse e perché

viaggiasse, a conoscenza solo della prossima

tappa. Al momento del ritorno non aveva la più

pallida idea di dove fosse stato, ma sotto ipnosi

riviveva ogni tappa del suo viaggio.

GALIMBERTI U. La mente fantastica del viaggiatore in

http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/000726.htm Sibilia - 2010

Attenzione

Funzione di selezione degli stimoli in

ingresso alla coscienza.

Disturbi:

Distraibilità

 “ Vischiosità”

 Sibilia - 2010

Esempi di condizioni

con disturbi dell’attenzione

Sindromi ipercinetiche (ADHD):

 distraibilità

Disturbi attenzionali nelle epilessie:

 vischiosità

Sindromi maniacali:

 distraibiltà Sibilia - 2010

Percezione

Funzione psicologica che permette

all’organismo di recepire ed elaborare le

informazioni sensoriali sullo stato

e le modificazioni dell’ambiente esterno e

interno.

Disturbi:

Illusioni

 Allucinazioni. Visive/uditive/olfattive

 Sibilia - 2010

Esempi di condizioni

con disturbi percettivi

Schizofrenia (es. “voci”)

 Delirium tremens (“microzoopsie”)

 Sibilia - 2010

Memoria

Il “magazzino” delle tracce di eventi ed

esperienze passate, a disposizione di un

organismo per essere richiamate nel

presente. Funzioni mnesiche sono:

Ritenzione

 Fissazione

 Ricordo

 Oblio

 Sibilia - 2010

Disturbi della memoria:

amnesie e paramnesie

Amnesie :

 retrograde

– anterograde

Paramnesie :

 confabulazioni

– pseudologia fantastica

– dejà vu

– dejà vecu

– Sibilia - 2010

Esempi di condizioni

con disturbi mnesici

Traumi cranici

 Cerebropatie organiche

 (es. m. di Alzheimer)

Sindrome di Korsakoff (alcoolismo)

 Sibilia - 2010

Funzioni psichiche

Coscienza

 Attenzione

 Percezione

 Memoria

 Pensiero

 Linguaggio

 Emozioni e affettività

 Sibilia - 2010

Pensiero

L’attività mentale che consente

di ordinare gli oggetti del mondo,

i rapporti tra loro

e le rappresentazioni che se ne hanno

I disturbi possono riguardare:

forma e processi del pensiero

 contenuti del pensiero

 Sibilia - 2010

Disturbi del pensiero

Forma e processi

Pensiero autistico o dereistico : collegare

 arbitrariamente (in modo fantastico) eventi,

persone, oggetti secondo stati affettivi

e motivazioni idiosincrasiche.

Rallentamento / Accelerazione

 (rall. ideomotorio / fuga delle idee)

Blocco del pensiero

 Deragliamento del pensiero

 Perseverazione del pensiero

 Sibilia - 2010

Esempi di condizioni

con disturbi del pensiero

Schizofrenia

 Depressione (sindrome) o mania

 Psicosi organiche

 Sibilia - 2010

Disturbi del pensiero

Contenuti

Idea prevalente : idea anche accettabile ma

 sostenuta oltre il ragionevole e dominante su tutte

Idea ossessiva (“psichismo parassita”):

 rappresentazione incoercibile e ripetitiva di qualche

aspetto o atto personale, riprovevole o ripugnante,

possibile ma estremamente improbabile

Idea delirante : convinzione falsa e immodificabile

 mediante l’esperienza, l’evidenza o la logica,

sostenuta con forte convinzione (salvo eccezioni)

Sibilia - 2010

Esempi di condizioni

con disturbi del pensiero

Disturbi di personalità

 Disturbo ossessivo-compulsivo

 Schizofrenia paranoide

 Sibilia - 2010

Linguaggio

Facoltà di parlare e comprendere il

parlato, usando codici verbali per

elaborare, conservare, trasmettere

infomazioni. Sibilia - 2010

Disturbi del linguaggio

Accelerazione / rallentamento

 Neologismo

 Paralogia

 Ecolalia

 Insalata di parole

 Mutismo

 Articolazione e comprensione (neurol.)

 Sibilia - 2010

Esempi di condizioni

con disturbi del linguaggio

Depressione / mania

 Schizofrenia

 Autismo

 Cerebropatie vascolari / tumori / traumi

 cranici (danni ad articolazione e

comprensione del linguaggio per lesioni ai

centri di Wernike e di Broca) Sibilia - 2010

Emozioni ed affettività

Affettività : totalità del processo emozionale

Emozioni : stati complessi, caratterizzati da

accresciuta percezione di un oggetto o di

una situazione, accompagnati da profonde

modificazioni fisiologiche

Emozioni base : Ansia, dolore, tristezza,

repulsione, rabbia, gioia, piacere. Sibilia - 2010

Disturbi dell’affettività e umore

Affettività incongrua / coartata

 Appiattimento / inibizione affettiva

 Anedonia

 Umore:

 euforico / disforico / depressivo Sibilia - 2010

Esempi di condizioni

con disturbi dell’affettività

Sindromi affettive

 (es.: depressione, mania,

sindromi bipolari, ciclotimia)

Sindromi schizo-affettive

 Sindromi ansiose

 Sibilia - 2010

Stesso termine, significati diversi:

reazione, segno/sintomo, sindrome

Esempio: “ DEPRESSIONE”

Livello osservativo :

 1.Abbassamento del tono dell’umore

Livello sintomatico (psicopatologico):

 2.Sintomo di svariate condizioni morbose

(psichiatriche o mediche)

Livello sindromico (diagnostico):

 3.Sindrome depressiva Sibilia - 2010

Sibilia - 2010

Nosografia: il sistema ICD-10

F00-F09 Disturbi organici, inclusi i disturbi mentali

 sintomatici (es. demenze organiche, traumi cerebrali)

F10-F19 Disturbi mentali e comportamentali dovuti

 all’uso di sostanze psicoattive (es. alcoolismo)

F20-F29 Schizofrenia, disturbi schizotipici e deliranti

 (es. schizofrenia, psicosi non organiche)

F30-F39 Sindromi affettive

 (es. sindrome depressiva, sindrome bipolare,

ricorrente)

F40-F48 Sindromi nevrotiche, stress-correlate e

 somatoformi (es. sindrome ossessivo-compulsiva, fobie,

agorafobia) Sibilia - 2010

Nosografia: il sistema ICD-10

F50-F59 Sindromi comportamentali associate a disturbi

 fisiologici e fattori fisici (es. disturbi del sonno, del

comportamento alimentare, del comportamento sessuale)

F60-F69 Disturbi della personalità e del comportamento

 dell’adulto (es. disturbo di personalità antisociale,

istrionico)

F70-F79 Ritardo mentale (es. oligofrenia)

 F80-F89 Disturbi dello sviluppo psicologico (es. dislessia,

 autismo infantile precoce)

F90-F98 Disturbi comportamentali ed emotivi con esordio

 tipico in età evolutiva. (es. s. ipercinetica, mutismo

elettivo) Sibilia - 2010

I vantaggi della diagnosi

Dovrebbe consentire:

di identificare non ambiguamente e con parsimonia

 descrittiva i quadri patologici.

di formulare ipotesi eziologiche e prognostiche.

 Causali : eziologiche e patogenetiche

– (eziopatogenesi)

Catamnestiche: prognosi (decorso ed esito)

di validare l’efficacia degli interventi terapeutici.

 Sibilia - 2010

I pericoli della diagnosi....

La diagnosi consente di formulare :

Ipotesi patogenetiche

 Prognosi

 Terapia

Ma convoglia il pensiero verso una

spiegazione univoca delle osservazioni.. Sibilia - 2010

I pericoli della diagnosi....

Subire una “diagnosi” può significare….

Etichettazione (stereotipi negativi)

Evitamento (atteggiamenti negativi)

Emarginazione (dal contesto sociale)

Esclusione

Devianza / psicopatologia

Perciò: la diagnosi può generare patologia!

Sibilia - 2010

I pericoli della diagnosi

L’evoluzione dei significati dei termini

 The trouble is that verbal labels

diagnostici: “

have a strange tendency to take on an

existence of their own, whatever the intention

of their coiner .” Lorna Wing, 2002

Potenza esplicativa della diagnosi:

 l’esempio di E. Eckstein e la diagnosi di

“isteria” Sibilia - 2010

Esempio: il caso di Emma Eckstein

Un giorno si presenta nello studio neurologico, che il

dottor Freud aveva appena aperto a Vienna, dopo le

sue sfortune accademiche, per esporgli un quadro di

sofferenze che lo stesso Freud faticava a trattare.

Dopo diversi incontri Freud decise di inviare la

paziente al dottor Fliess, famoso otorinolaringoiatra

di Berlino che teorizzava una stretta relazione tra il

naso e i mali dell'organismo. Sibilia - 2010

il caso di Emma Eckstein

Questa relazione Freud l'aveva già sperimentata su

di sé, a proposito di certi suoi spasmi cardiaci,

superati dopo un trattamento nasale.

La poveretta fu sottoposta da Fliess a un'operazione

al naso che la lasciò sfigurata, anche perché nella

cavità nasale era stata dimenticata una benda.

Sibilia - 2010

il caso di Emma Eckstein

Ne seguì un'emorragia che portò la paziente vicino

alla morte, ma Freud, amico di Fliess, difese a tal

interpretare

punto l'operato del collega da

quell'emorragia come un sintomo isterico . curare

La paziente, ripresasi, tornerà da Freud per

la diagnosticata isteria e dopo alcuni anni

diventerà essa stessa analista. ...

(da: Ian Hacking, "I viaggiatori folli", Carocci Editore, Roma) Sibilia - 2010

F30-F39 Sindromi affettive

Episodio depressivo

– Episodio maniacale

– Sindrome affettiva bipolare

– Sindrome affettiva ricorrente

– Sindromi affettive persistenti

– Sibilia - 2010

Modello a piramide

Sindromi

psicotiche

Sindromi “di confine”

borderline

( )

Sindromi nevrotiche

Sindromi depressive Sibilia - 2010

Caso clinico

L.M. casalinga sposata, con due bambini di 4 e

6 anni, si presenta dal medico di famiglia

dicendo di sentirsi sempre più infelice e

insoddisfatta, di aver pianto spesso nelle

ultime tre settimane. In precedenza,

sembrava essersi ben integrata nel vicinato,

essendosi coinvolta nell’organizzazione di un

asilo infantile. Sibilia - 2010

Caso clinico

Sfortunatamente, il gruppo che lo gestiva si

era dissolto qualche mese prima e

l’organizzatrice, sua unica amica, aveva

traslocato altrove. L.M. si sentì da allora

sempre più coinvolta dai suoi figli e sempre

meno motivata a restare in contatto con le

altre madri. Iniziò quindi a sentirsi stanca in

modo stabile, a svegliarsi presto la mattina e

ad ingrassare 3-5 chili. Sibilia - 2010

Caso clinico

Disse al medico che nell’ultimo mese si era

sentita particolarmente indegna perché si

sentiva così stanca da non riuscire a badare ai

bambini. Si sentiva colpevole anche verso il

marito, in quanto si sentiva troppo afflitta

per sentire l’usuale attrazione sessuale verso

di lui. Nulla sembrava darle sollievo, e si

trovava spesso a piangere da sola. Sibilia - 2010

Reazione, segno/sintomo, sindrome

I significati di: “depressione”

1. Livello osservativo :

Abbassamento del tono dell’umore

2. Livello sintomatico :

Sintomo di svariate condizioni morbose

(psichiatriche o mediche)

3. Livello sindromico (diagnostico):

Sindrome depressiva Sibilia - 2010

Episodio depressivo (sindrome)

Criterio diagnostico

Almeno due dei tre sintomi:

 Umore depresso

– Perdita di interessi e piacere

– Affaticabilità e riduzione dell’energia

– Sibilia - 2010

Episodio depressivo

Altri sintomi depressivi:

Riduzione dell’attenzione e concentrazione

 Riduzione dell’autostima e fiducia in sé

 Idee di colpa e di inutilità

 Visione pessimistica del futuro

 Idee o atti di autoaggressività o di suicidio

 Disturbi del sonno

 Diminuzione dell’appetito

 Diminuzione del desiderio sessuale

 Sibilia - 2010

Episodio depressivo

Sintomi di tipo “biologico”:

Disturbi del sonno

Risvegli notturni

– Risvegli precoci

Disturbi dell’appetito

 Riduzione del desiderio sessuale

 Forte angoscia e astenia mattutina

 Sibilia - 2010

Dimensioni del problema

Secondo l’OMS :

al quarto posto tra i maggiori problemi sanitari

 al 2° posto come causa di invalidità

 lifetime

rischio nel ciclo vitale (“ ”): 17-20%

 rischio di ricadute dopo il primo episodio: 50-

 70% Sibilia - 2010

Le età del rischio

L’età dell’esordio si sta abbassando!

Bambini (che non vanno dallo psicologo): 2-5%

 Adolescenti (negli USA: iperdiagnosi?):

 20% almeno un episodio

– 65% sintomi subclinici di depressione

Sintomi depressivi negli anziani:

 fuori istituzioni: 15%

– istituzionalizzati: 25%

– Sibilia - 2010

Prevalenza

Depressione maggiore: 8%

 Depressione minore: 2,9%

 Età più colpita: 30-50 anni

 Sibilia - 2010

Distribuzione nei sessi

Rapporto F:M = da 1,5:1 a 3:1

Ipotesi :

Artefatto diagnostico

 Vulnerabilità biologica

 Handicap socio-culturale

 Probabilmente, i tre fattori, non incompatibili,

si intrecciano in modi diversi nei singoli casi

Sibilia - 2010

Vulnerabilità alla depressione:

modello cognitivo-comportamentale

Predisposizione Variabilità dell’umore

genetica

Punizioni non Pensiero pessimistico

contingenti al

comportamento Carenza di abilità

interpersonali

Perdite precoci Autostima precaria

Modelli di genitori

depressi

Antecedenti Vulnerabilità alla depressione

Sibilia - 2010

Il modello cognitivo della depressione

1 Impotenza

Impotenza

appresa

appresa

(scorag-

(scorag-

giamento)

giamento)

Evento

Evento Pensieri automatici Tristezza

stressante

stressante negativi

nel

nel Riduzione

presente: Riduzione

presente: delle

una perdita delle

una perdita Convinzioni disfunzionali attività

attività

Eventi precoci Sibilia - 2010

Il modello cognitivo della

depressione 2

La depressione è alimentata da convinzioni

 disfunzionali, di cui le più importanti sono

tre (la “triade di Beck”):

Rappresentazione pessimistica del presente

– Concetto buio e cupo del futuro

– Concetto negativo di sé stessi

– Sibilia - 2010

Il rischio di suicidio

Sondare circa fantasie suicide del pz. non ne

 aumenta il rischio ed è un passo necessario

Il rischio aumenta:

 Durante il miglioramento (da farmaci) della

– depressione

Dopo un tentativo di suicidio

Il rischio di suicidio è attribuibile a 2 fattori

 cognitivi:

Il dolore creduto “insopportabile” e duraturo

– La colpa creduta “intollerabile” e imperdonabile

– Sibilia - 2010

Casi famosi

Ludvig van Beethoven

Winston Churchill

Hermann Hesse Virginia Wolf Sibilia - 2010

Episodio maniacale

Mania

 con sintomi psicotici

– senza sintomi psicotici

Ipomania

 Sibilia - 2010

Mania

Tono dell’umore esaltato in modo costante e

 ingiustificato (da giovialità smodata a eccitamento

incontrollabile)

Iperattività, logorrea

 Ridotto bisogno di sonno

 Disturbi dell’attenzione

 (distraibilità)

Iperestesie

 Comportamenti e decisioni incongrue

 Sibilia - 2010

Sindrome affettiva bipolare

Almeno due episodi ripetuti di episodio

 maniacale e episodio depressivo

Remissione completa dei sintomi negli

 intervalli Sibilia - 2010

Ipomania

Tono dell’umore esaltato

 per diversi giorni di

seguito

Accresciuta socievolezza, loquacità,

 energia

Eccessiva familiarità

 Ridotto bisogno di sonno

 Sibilia - 2010

Sindrome depressiva ricorrente

Almeno due episodi depressivi

 Remissione completa dei sintomi negli

 intervalli Sibilia - 2010

Sindrome affettive persistenti

Caratterizzate da un disturbo persistente e

fluttuante del tono dell’umore

Ciclotimia:

 Numerosi periodi alternanti di lieve

depressione e lieve esaltazione

Distimia:

 depressione cronica del tono

dell’umore, con oscillazioni irregolari Sibilia - 2010

Sintomi comuni

Depressione e Mania sono due sindromi che

 condividono:

Disturbi del sonno

– Disturbi dell’attenzione

– Sibilia - 2010

F40-F48 Sindromi nevrotiche,

stress-correlate e somatoformi

Sindromi fobiche

 Sindromi ansiose (altre)

 Sindrome ossessivo-compulsiva

 Reazioni a stress gravi e disadattamento

 Sindromi dissociative

 Sindromi somatoformi

 Altre sindromi nevrotiche

 Sibilia - 2010

E. Munch

“L’urlo” Sibilia - 2010

F40-F48 Sindromi nevrotiche,

stress-correlate e somatoformi

Sindromi fobiche

 Sindromi ansiose (altre)

 Sindrome ossessivo-compulsiva

 Reazioni a stress gravi e disadattamento

 Sindromi dissociative

 Sindromi somatoformi

 Altre sindromi nevrotiche

 Sibilia - 2010

Sindromi fobiche

Agorafobia

 Fobie sociali

 Fobie specifiche

 Altre

 Sibilia - 2010

F40-F48 Sindromi nevrotiche,

stress-correlate e somatoformi

Sindromi fobiche

 Sindromi ansiose (altre)

 Sindrome ossessivo-compulsiva

 Reazioni a stress gravi e disadattamento

 Sindromi dissociative

 Sindromi somatoformi

 Altre sindromi nevrotiche

 Sibilia - 2010

Sindromi ansiose

Sindrome da attacchi di panico

 Sindrome ansiosa generalizzata

 Sindrome mista ansioso-depressiva

 Altre

 Sibilia - 2010

Modello cognitivo-comportamentale

dell’attacco di panico

Interpretazione

catastrofica

Sensazione Reazione

somatica insolita di paura

Attivazione

neurovegetativa Sibilia - 2010

F40-F48 Sindromi nevrotiche,

stress-correlate e somatoformi

Sindromi fobiche

 Sindromi ansiose (altre)

 Sindrome ossessivo-compulsiva

 Reazioni a stress gravi e disadattamento

 Sindromi dissociative

 Sindromi somatoformi

 Altre sindromi nevrotiche

 Sibilia - 2010

Sindrome ossessivo-compulsiva

Pensieri ossessivi : idee (immagini o pensieri),

ripetitive ed allarmanti di eventi possibili

ma molto improbabili, attribuibili al

paziente.

Atti o rituali compulsivi : comportamenti

stereotipati che vengono continuamente

ripetuti allo scopo di impedire l’accadere

dell’evento ossessivamente rappresentato.

Sibilia - 2010

M. Escher: “Moebius strip” Sibilia - 2010

Sindrome ossessivo-compulsiva

Con ruminazioni prevalenti

 Con prevalenti atti compulsivi (rituali)

 Mista

 Altre

 Sibilia - 2010

F40-F48 Sindromi nevrotiche,

stress-correlate e somatoformi

Sindromi fobiche

 Sindromi ansiose (altre)

 Sindrome ossessivo-compulsiva

 Reazioni a stress gravi e disadattamento

 Sindromi dissociative

 Sindromi somatoformi

 Altre sindromi nevrotiche

 Sibilia - 2010

Reazioni a stress gravi e disadattamento

“ Insorgono sempre come una diretta

conseguenza di un grave stress acuto o di

un trauma persistente; l’evento stressante

o le circostanze spiacevoli persistenti sono

il fattore causale primario e ed esclusivo e

la sindrome non si sarebbe manifestata

senza il loro impatto” (ICD-10) Sibilia - 2010

P. Klee Sibilia - 2010

Reazioni a stress gravi e disadattamento

Reazione acuta da stress

 Sindrome da stress post-traumatico

 Sindromi da disadattamento

 reazione depressiva (breve/prolungata)

 reazione mista ansioso-depressiva

 con prevalenti altri disturbi emozionali

 con prevalente disturbo della condotta

 Sibilia - 2010

F40-F48 Sindromi nevrotiche,

stress-correlate e somatoformi

Sindromi fobiche

 Sindromi ansiose (altre)

 Sindrome ossessivo-compulsiva

 Reazioni a stress gravi e disadattamento

 Sindromi dissociative

 Sindromi somatoformi

 Altre sindromi nevrotiche

 Sibilia - 2010

Sindromi dissociative

“ Parziale o completa perdita della normale

integrazione tra i ricordi del passato, la

consapevolezza della propria identità e

delle sensazioni immediate, e il controllo

dei movimenti corporei.” (ICD-10) Sibilia - 2010

Sindromi dissociative

Amnesia dissociativa

 Fuga dissociativa

 Stupore dissociativo

 Sindromi di trance e possessione

 Convulsioni dissociative

 Perdita sensoriale dissociativa

 Sindromi dissociative miste (da conversione)

 Sibilia - 2010

F40-F48 Sindromi nevrotiche,

stress-correlate e somatoformi

Sindromi fobiche

 Sindromi ansiose (altre)

 Sindrome ossessivo-compulsiva

 Reazioni a stress gravi e disadattamento

 Sindromi dissociative

 Sindromi somatoformi

 Altre sindromi nevrotiche

 Sibilia - 2010

Sindromi somatoformi

Sindrome da somatizzazione

 Sindrome somatoforme indifferenziata

 Sindrome ipocondriaca

 Disfunzione vegetativa somatoforme

 Sindrome somatoforme da dolore

 persistente Sibilia - 2010

Sindrome da somatizzazione

Presenza di disturbi somatici senza

 giustificazione organica

Assenza di:

 altri disturbi psichiatrici

– simulazione

– disturbo fittizio

– Sibilia - 2010

Sindrome ipocondriaca

preoccupazione persistente di avere (o che

 altri abbia) una grave malattia, nonostante

esami clinici negativi,

 con sintomi diversi dall’attacco di panico

 persistenti da almeno sei mesi

 senza la certezza delirante

 Sibilia - 2010

Il “malato immaginario” Sibilia - 2010


PAGINE

252

PESO

2.75 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Psichiatria, tenute dal Prof. Lucio Sibilia nell'anno accademico 2010.
Controversie in psichiatria e sulla psichiatria.
Valutazione del paziente psichiatrico.
Nosografia e diagnosi nell'adulto:
Dei disturbi psicotici
Dei disturbi affetivi
Dei disturbi di ansia e da stress
Dei disturbi di personalità
Disturbi dell'alimentazione, sonno e sessuali
Disturbi organici: delirium e demenze
Nosografia e diagnosi nell'età evolutiva
Disturbi dello sviluppo intellettivo e psicoaffettivo
Disturbi psichiatrici durante lo sviluppo
Patogenesi, trattamento e riabilitazione


DETTAGLI
Esame: Psichiatria
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in pedagogia e scienze dell'educazione e della formazione
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psichiatria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Sibilia Lucio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!