Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

capitolo 13 - 1 LA POLITICA FISCALE

CONSISTE NELL’USO DEL BILANCIO DELLO STATO E DI ALTRI ENTI

PUBBLICI (ENTRATE E USCITE) PER CONSEGUIRE OBIETTIVI

(ESSENZIALMENTE) MACROECONOMICI (SPECIALMENTE REDDITO E

OCCUPAZIONE NEL BREVE PERIODO).

I SOGGETTI DELLA POLITICA FISCALE

SETTORE STATALE

 STATO

 ORGANI COSTITUZIONALI

 CASSA DEPOSITI E PRESTITI

 ANAS…

AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

 AMMINISTRAZIONI CENTRALI

 AMMINISTRAZIONI LOCALI

 ENTI DI PREVIDENZA

SETTORE PUBBLICO=AMMINISTRAZIONE PUBBLICHE+ EX AZIENDE

AUTONOME (ANAS..)

IDENTITA’ FONDAMENTALE DEL BILANCIO PUBBLICO:

T Cg Trc Trk B

− − −INT −I − =

g

T = ENTRATE CORRENTI

ESSENZIALMENTE: IMPOSTE DIRETTE, INDIRETTE, TASSE E

CONTRIBUTI SOCIALI

C = CONSUMI PUBBLICI

g SPESE PER PERSONALE E PER ACQUISTI DI BENI E SERVIZI

Tr = TRASFERIMENTI CORRENTI ESCLUSI GLI INTERESSI

c TRASFERIMENTI ALLE FAMIGLIE, ALLE IMPRESE, AL RESTO

DEL MONDO NON PER COSTITUZIONE DI CAPITALE

INT= INTERESSI SUL DEBITO PUBBLICO

I = INVESTIMENTI PUBBLICI

g

capitolo 13 - 2

SPESE PER ALLARGAMENTO CAPITALE PUBBLICO (SCUOLE,

STRADE, INFRASTRUTTURE, ECC.)

Tr =TRASFERIMENTI IN CONTO CAPITALE

k ESSENZIALMENTE TRASFERIMENTI ALLE IMPRESE PER

AGEVOLARE GLI INVESTIMENTI E L’OCCUPAZIONE

B= SALDO COMPLESSIVO

SALDO CORRENTE B = T – (C + Tr )

c g c

SPESA PUBBLICA PRIMARIA: G = C +Ig+ Tr + Tr

p g c k

SALDO PRIMARIO B = T- C - Tr - I - Tr

p g c g k

SALDO CORRENTE PRIMARIO B = T- C - Tr

pc g c

VARI DOCUMENTI DI RILIEVO PER LA POLITICA FISCALE, IN

PARTICOLARE: DPEF (30 GIUGNO DI OGNI ANNO); LEGGE

FINANZIARIA (CHE FISSA IN PARTICOLARE IL LIMITE MASSIMO DEL

FABBISOGNO LORDO, O DISAVANZO O INDEBITAMENTO RICORSO

AL MERCATO FINANZARIO), COLLEGATO ALLA FINANZIARIA (PER

MODIFICHE NEI TRIBUTI)

TENDENZE DELLE ENTRATE FISCALI IN ITALIA:

CRESCITA DAGLI ANNI ’60; CALO NEL ’70-’75 (RIFORMA E

CONSEGUENZE SUL FUNZIONAMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE);

RIPRESA SUCCESSIVA E QUINDI STABILIZZAZIONE.

INDICE: LA PRESSIONE TRIBUTARIA, CIOE’ IL RAPPORTO TRA LE

ENTRATE TRIBUTARIE COMPLESSIVE E IL PIL).

capitolo 13 - 3

REDDITO, OCCUPAZIONE E IMPOSTE

NEI MODELLI KEYNESIANI T INCIDE SU C (POTREBBE INFLUENZARE

ANCHE I). T RIDUCE IL REDDITO DISPONIBILE DA CUI DIPENDE C.

IMPOSTE IN SOMMA FISSA

Y =C+I+G

C= c(Y-T)

_

I I

=

DA CUI: _

 

1

Y I G cT

= + −

 

1− c

IL MOLTIPLICATORE DI T E’ MINORE DI QUELLO DI G (Valore assoluto)

c 1

− <

( ) ( )

1 c 1 c

− −

G E’ INTERAMENTE DOMANDA, T E’ MINORE: INCIDE SULLA

DOMANDA SOLTANTO PER cT (CHE E’ MINORE DI T).

SE T E G AUMENTANO DELLO STESSO AMMONTARE IL REDDITO

CRESCE (TEOREMA DEL BILANCIO IN PAREGGIO).

IMPOSTE PROPORZIONALI AL REDDITO

Cioè: T=tY. QUINDI: Y =C+I+G

C= c(Y-tY)

_

I I

=

DA CUI: _

 

1

Y I G

= +

 

( )

1− c 1− t

COSA ACCADE A tY (GETTITO TRIBUTARIO) SE t SI RIDUCE?

capitolo 13 - 4

IMPOSTE PROGRESSIVE

L’ALIQUOTA MEDIA CRESCE CON IL REDDITO (esempio: scaglioni)

IL GETTITO DIPENDE SIA DALLA STRUTTURA IMPOSITIVA CHE DALLA

DISTRIBUZIONE DEI REDDITI PERSONALI.

LA CRESCITA DEL REDDITO HA EFFETTI DIVERSI SE:

AUMENTANO I PERCETTORI DI REDDITO, A PARITA’ DI

♦ REDDITO PRO-CAPITE (L’ALIQUOTA MEDIA NON CAMBIA)

CRESCE IL REDDITO PRO-CAPITE (VARIA L’ALIQUOTA MEDIA E

♦ QUINDI IL MOLTIPLICATORE)

NEL SECONDO CASO: ALIQUOTE PROGRESSIVE FUNGONO DA

STABILIZZATORE AUTOMATICO. QUANDO L’ECONOMIA SI ESPANDE,

CRESCE L’ALIQUOTA MEDIA, CADE IL MOLTIPLICATORE,

L’ECONOMIA SI STABILIZZA (E VICEVERSA)

IL DRENAGGIO FISCALE

CON PROGRESSIVITA’ L’INFLAZIONE CAUSA AUMENTO DELLE

IMPOSTE “REALI” E RIDUZIONE DEL REDDITO REALE DISPONIBILE.

IPOTESI SULLE ALIQUOTE:

20% PER REDDITI TRA O E 1000

♦ 30% SUL REDDITO ECCEDENTE 1000

REDDITO LIVELLO REDDITO PRELIEVO REDDITO REDDITO

NOMINALE PREZZI REALE TRIBUTARIO NOMINALE REALE

LORDO LORDO NETTO NETTO

t 1000 100 10 200 800 8

0

t 2000 200 10 500 1500 7,5

1

A PARITA’ DI REDDITO REALE LORDO CADE IL REDDITO REALE

NETTO

capitolo 13 - 5

EQUITA’ E IMPOSTE

EROSIONE: RIDUZIONE DELLA BASE IMPONIBILE ATTAVERSO

ESENZIONI, NON SEMPRE MOTIVATE DA EQUITA’

ELUSIONE: AZIONI NON ILLEGALI MA “OPPORTUNISTICHE” DIRETTE

A RISPARMIARE IMPOSTE

EVASIONE: COMPORTAMENTO ILLEGALE DI OCCULTAMENTO DI

REDDITI E TRANSAZIONI TASSABILI

EVOLUZIONE DELLA SPESA IN ITALIA

DAGLI ANNI ‘60N CRESCITA E STABILIZZAZIONE

CRESCENTE INCIDENZA DELLA SPESA PER INTERESSI DA META’

ANNI SETTANTA (DEBITO E ANDAMENTO TASSI INTERESSE) FINO A

META’ ANNI ’90

SPESA CORRENTE PRIMARIA INVARIATA DA META’ ANNI ’90, DOPO

FORTI AUMENTI

IL FINANZIAMENTO DELLA SPESA

LA SPESA PUBBLICA PUO’ ESSERE FINANZIATA:

 CON AUMENTO DELLE ENTRATE (IN PAREGGIO)

 IN DEFICIT

LA SPESA IN DEFICIT PUO’ A SUA VOLTA ESSERE FINANZIATA CON:

 EMISSIONE DI TITOLI DEL DEBITO PUBBLICO

(INDEBITAMENTO)

 CREAZIONE DI BASE MONETARIA

capitolo 13 - 6

IL PAREGGIO DEL BILANCIO

LA SPESA CRESCE COME LE IMPOSTE.

CON IMPOSTE FISSE: _

 

1

Y I G cT

= + −

 

1− c

PERTANTO FACENDO VARIARE G E T SI HA:

1 ( )

cΔT

ΔY = ΔG −

( )

1− c

CON EGUALI VARIAZIONI IN G E IN T:

( )

1− c

ΔY = ΔG = ΔG

( )

1− c

IL MOLTIPLICATORE E’ UGUALE A 1: L’AUMENTO DI REDDITO E’

UGUALE ALL’AUMENTO DI SPESA (O ALL’AUMENTO DI IMPOSTE).

QUESTO E’ IL TEOREMA DI HAAVELMO O DEL BILANCIO IN

PAREGGIO.

G HA UN EFFETTO DIRETTO SU Y PER IL SUO AMMONTARE E EFFETTI

INDIRETTI VIA CONSUMO. T HA SOLO EFFETTI INDIRETTI. QUINDI I

MOLTIPLICATORI DI G E T SONO DIVERSI (COME GIA’ VISTO)

IL FINANZIAMENTO IN DEFICIT

GLI EFFETTI ESPANSIVI SONO MAGGIORI

SI PUO’ RICORRERE A BM O A EMISSIONE DI TITOLI (B).

VALE LA SEGUENTE: ΔBM ΔB

T G INT 0

− − + + =

p p p


PAGINE

15

PESO

325.35 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia
SSD:
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Politica Economica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Franzini Maurizio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Politica economica

Globalizzazione
Dispensa
Politica Economica - Introduzione
Dispensa
Economia monetaria
Dispensa
Sistemi monetari
Dispensa