Che materia stai cercando?

Pittura greca del V sec. a. C.

In questo materiale didattico per il corso di Archeologia e storia dell'arte greca e romana della professoressa Sara Santoro viene trattata la pittura greca del V sec. a. C., nei suoi vari aspetti di arte pubblica, arte morale, arte innovativa. Gli argomenti e i temi trattati nella dispensa riguardano in particolare:
- la pictura lineis circumducta;
- il primo originale di pittura da Posidonia,... Vedi di più

Esame di Archeologia e storia dell'arte greca e romana mod.A docente Prof. S. Santoro

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Un tuffo iniziatico nel mare dell’essere ?

Hellinikon – essere Greci

• la nomicità, il modello comportamentale ( Omero, gli dei, gli eroi) a cui

l’uomo greco partecipe dell’hellenikon doveva conformarsi, formava un

codice così invasivo che esisteva un protos euretès per ogni attività

intellettuale e manuale dell’uomo. Questa inventio, dimorando nel tempo

immobile della fondazione (mito), garantiva la leggitimità di ogni

comportamento.

• Il riferimento al passato ha dunque un carattere normativo e formativo, fino

a Pericle, e fino a quel momento (metà del V sec.a.C.) i valori dipendono

dalla codificazione esterna, a prescindere da ogni realtà e contingenza.

• Pericle, nel suo logos epitaphios sui morti del primo anno di guerra,

propone invece un sistema di valori basato sui fatti e sui risultati delle azioni

e propone di mettere il ricordo ed il passato fra parentesi attraverso la sua

storicizzazione-archiviazione . Ciò conduce a una rinegoziazione dei modelli

comportamentali. il canone

• Canone, nella accezione di Assmann*, è un codice di secondo grado, una forma

della tradizione in cui questa è divenuta totalmente vincolante circa il contenuto ed

ha raggiunto la massima fissazione formale

• Simbolo del canone è la canna (arundo donax) per fare bacchette per misure

• Canone fu il trattato che scrisse Policleto, ma anche Democrito e Epicuro; i pitagorici

sono chiamati canonici.

• L’uso di un canone, cioè di un super- codice, deriva dall’aspirazione a conseguire la

massima accuratezza e precisione ( akribeia). Ne deriva l’idea di uno strumento che

serva sia alla conoscenza sia alla produzione come norma dell’esattezza ( cioè del

corrispondere alla verità di un evento, osservanza di una legge o contratto, significato

esatto di un messaggio o di un testo) , attraverso l’uso di un METRO (dottrina della

mimesi): se il modello illustra la norma, essa può essere stabilita anche attraverso

leggi ( canone/ arbitrio) : canone è strumento normativo che prescrive ciò che deve

essere (normatività+regolamentazione).

*Assmann J,La memoria culturale. Scrittura, ricordo e identità politica nelle grandi

civiltà antiche, Torino 1997 ( Munchen 1992)

Polignoto- La lesché degli Cnidi

Ricostruzione Robertson 1967 e Standbury-O’Donnell 1989 (diversa E. Mugione 2005)

Ricostruzione Robert 1892

orfeo Ricostruzione Standbury-O’Donnell

tamiri 1989

marsia I grandi dannati Partenza via mare

cantori La

i

e scena

eroi La partenza da Troia per mare

Ilioupersis

Gli degli

La partenza da Troia per terra

Nekya altari

Partenza via terra

Eroi colpevoli di hybris

Lettura allegorica di Mugione: paideia musicale, politica e ideologia di Cimone,

iniziazione ai misteri eleusini Gli eroi ed i cantori

Gli eroi ed i cantori

I grandi dannati


PAGINE

18

PESO

14.98 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

In questo materiale didattico per il corso di Archeologia e storia dell'arte greca e romana della professoressa Sara Santoro viene trattata la pittura greca del V sec. a. C., nei suoi vari aspetti di arte pubblica, arte morale, arte innovativa. Gli argomenti e i temi trattati nella dispensa riguardano in particolare:
- la pictura lineis circumducta;
- il primo originale di pittura da Posidonia, tomba del Tuffatore, 480 a. C.;
- il concetto di Hellenikon, "essere Greci";
- il canone di Policleto;
- la Lesché degli Cnidi di Polignoto e le sue ricostruzioni;
- La prospettiva negli antichi;
- Agatarco;
- Apollodoro di Samo;
- i lumina artis di Zeusi;
- tavolette marmoree con monocromi da Ercolano.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Archeologia e storia dell'arte greca e romana mod.A e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Gabriele D'Annunzio - Unich o del prof Santoro Sara.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Archeologia e storia dell'arte greca e romana mod.a

Ritratto nell'arte greca
Dispensa
Sistema semantico dei colori
Dispensa
Corpo degli antichi
Dispensa
Arte romana - Componenti
Dispensa