Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Percorsi diagnostici appropriati nella gestione extraospedaliera dei pazienti “acuti”

(traumatologia esclusa) l’ attuale titolo assegnato è il seguente:

Il punto di vista del Neuroradiologo

Marco Leonardi, Marta Spagnoli

Servizio di Neuroradiologia, Ospedale Bellaria; Bologna

Considerazioni sull’appropriatezza dei percorsi diagnostici

La diffusione di tecnologie di diagnostica per immagini ad alta specializzazione è uno dei fattori

determinanti il continuo aumento della spesa sanitaria, senza tuttavia garantire ai cittadini un

analogo miglioramento della qualità dell’ assistenza e creando inoltre aspettative talvolta disattese e

quindi vari disagi.

La necessità di fornire risposte adeguate e rapide alle richieste inoltrate ci ha spinto a rivedere le

modalità di accesso alle prestazioni erogate, in particolare RM e TC, per garantirne un uso efficace

ed appropriato.

Sono state definite pertanto delle “raccomandazioni”, linee-guida, che non vogliono rappresentare

delle rigide costrizioni per il clinico ma indicatori di buona pratica che devono essere sempre

adattate alle necessità del singolo paziente.

Tali raccomandazioni potranno essere inoltre modificate sulla base dell’esperienza e di

suggerimenti da parte dei clinici che fruiscono dei nostri servizi.

Questo progetto ha come obiettivo il miglioramento dell’appropriatezza d’uso delle tecnologie

attraverso la scelta dell’esame più idoneo da eseguire in prima istanza, la riduzione di esami poco

utili che non forniscano indicazioni sufficienti e non comportino variazioni dell’ atteggiamento

terapeutico e di conseguenza la riduzione delle liste d’ attesa.

L’analisi dettagliata, effettuata con i colleghi neurologi, di alcune manifestazioni sintomatologiche

che più frequentemente possono presentarsi al Medico di Medicina Generale ed avvalersi del

nostro intervento diagnostico ci ha fornito l’ occasione per determinare alcuni percorsi nella

definizione di esami da eseguire in alta priorità (livello d’ evidenza A) .

Ricordiamo che la TC fatta in urgenza, e senza iniezione di contrasto, può già permetterci di

escludere o evidenziare un discreto numero di patologie che abbisognano di un intervento

terapeutico medico o chirurgico immediato come una lesione emorragica, un area ischemica, un

ematoma sottodurale cronico, un idrocefalo, un processo espansivo mediante segni indiretti qualora

non si evidenzi alterazioni densitometriche, pertanto tra le manifestazioni sintomatologiche più

frequenti che si possano rivelare al Medico Curante sono state prese in considerazione le più

frequenti come cefalea e vertigini .

Le principali cause che possono esordire con un quadro di cefalea o di vertigini sono state

ampiamente analizzate dal Neurologo per cui ci limitiamo a suggerire l’ approccio diagnostico più

consono alle varie ipotesi sindromiche formulate.

Nell’ ipotesi formulata di vertigini posizionali benigne , malattia di Menière, nell’ emicrania e

nella neuronite l’ indagine neuroradiologica non è indicata.

Nel caso di vertigini posizionali non benigne, che possono rappresentare l’espressione clinica di

altra patologia l’ indicazione neuroradiologica sussiste in quanto possono sottendere la presenza

di un processo espansivo in fossa cranica posteriore:

come indagine di prima scelta si può proporre la TC che può dare informazioni utili anche senza

somministrazione di mdc per escludere ad esempio processi espansivi dell’ angolo ponto-

cerebellare. La TC permette infatti di valutare segni diretti ed indiretti come asimmetrie delle


PAGINE

2

PESO

48.80 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La dispensa fa riferimento alle lezioni di Neuroradiologia, tenute dal Prof. Leonardi nell'anno accademico 2012.
Il documento è dedicato ai percorsi diagnostici dei pazienti c.d. acuti.
Tra gli argomenti affrontati: indagini neuroradiologiche d'urgenza, epilessia, neuronite, emicrania, cefalea, attacco ischemico transitorio.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - a ciclo unico) (magistrale europea)
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Neuroradiologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Leonardi Marco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Neuroradiologia

Tecniche neuroradiologiche
Dispensa
Neuroradiologia terapeutica ed interventistica
Dispensa
Aneurismi endocranici - Trattamento chirurgico
Dispensa
Neuroradiologia - Evoluzione
Dispensa