Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Definizioni di partito politico

Le funzioni dei partiti

Quando e perché nascono i partiti

La prospettiva genetica: Rokkan

La prospettiva strutturale: Duverger

Tipi di partito

Trasformazione dei partiti

Sartori e i sistemi di partito

Le trasformazioni dei sistemi partitici 1

La maggioranza degli studiosi richiede che l’organizzazione da

definire come “partito” debba essere:

­ dotata di strutture tali da consentire la partecipazione dei suoi

iscritti;

­ in grado di formulare un programma di politiche pubbliche;

­ in condizione di durare per più di una tornata elettorale. 2

Max Weber

Per (1918), i partiti «sono nella loro intima essenza delle

 organizzazioni liberamente create e miranti a un reclutamento libero; il

loro fine è sempre la ricerca dei voti per elezioni a cariche politiche».

Giovanni Sartori

Per (1976), «un partito è qualsiasi gruppo politico

 identificato da un’etichetta ufficiale che si presenta alle elezioni, ed è

capace di collocare attraverso le elezioni (libere o no) candidate alle

cariche pubbliche».

Anthony Downs

Per (1957), un partito è una «compagine di persone che

 cercano di ottenere il controllo dell’apparato governativo a seguito di

regolari elezioni». «I partiti formulano proposte politiche per vincere le

elezioni; non cercano di vincere le elezioni per realizzare proposte

politiche». 3

­ formulazione di proposte programmatiche

­ reclutamento, selezione e coordinamento del personale

politico

­ articolazione e aggregazione degli interessi

­ creazione, elaborazione e diffusione di informazioni

politiche 4

Quando e perché nascono i partiti?

Prospettiva genetica Prospettiva strutturale

Si occupa delle modalità attraverso Si preoccupa di distinguere i partiti

le quali nel corso del tempo sono in base alle caratteristiche

nati i partiti organizzative

(Rokkan, Lipset) (Duverger, Downs, Aldrich) 5

Rokkan 4 fratture

individua (cleavages) nella società, che

hanno dato origine a organizzazioni politiche, che

rappresentano quelle problematiche e i gruppi sociali da essi

interessati.

Nelle fasi di costruzione dello Stato­nazione si creano le

condizioni per 2 potenziali fratture:

FRATTURA CENTRO/PERIFERIA FRATTURA STATO/CHIESA

Il centro si definisce in riferimento alla disponibilità di In questo caso, si presenta la situazione in cui esiste

risorse e di potere, mentre la periferia fa riferimento a un partito che rappresenta lo Stato e un altro partito

delle peculiarità etniche, linguistiche, culturali, più o che, invece, rappresenta e tutela gli interessi e gli ideali

meno concentrate della Chiesa 6

Rivoluzione industriale

In seguito, la crea le condizioni per la formazione di

altre 2 potenziali fratture:

FRATTURA INTERESSI AGRARI / FRATTURA DATORI DI LAVORO / LAVORATORI

INTERESSI INDUSTRIALI Questa frattura contrappone gli interessi della borghesia e dei

Questa frattura intercorre fra gli interessi della proprietari dei mezzi di produzione a quelli dei lavoratori subalterni

campagna, in senso lato agrari, e gli interessi della industriali e, più raramente, agricoli

città, in senso lato industriali

TESI DEL CONGELAMENTO DELLE FRATTURE SOCIALI

sistemi partitici degli anni sessanta riflettono, con poche ma

Per Lipset e Rokkan «i

significative eccezioni, le strutture delle fratture degli anni venti» 7

Duverger studia il fenomeno della nascita dei partiti analizzando i

rapporti fra le organizzazioni protopartitiche, il parlamento e il

suffragio.

1. Nella prima fase, quando il suffragio è largamente limitato, i partiti nascono

parlamentari);

in parlamento (partiti

2. quando il suffragio viene ampliato, nascono strutture partitiche

extraparlamentari che fanno leva su organizzazioni e risorse esterne al

extraparlamentari).

parlamento per acquisirvi rappresentanza (partiti

3. attorno agli anni ’20, appaiono anche partiti (fascisti e comunisti) che

sfruttarono la loro feroce critica antiparlamentare per acquisire consenso

elettorale e, una volta entrati in parlamento, tentare di distruggerlo

antiparlamentari).

(partiti 8

Weber

Max distingue fra:

PARTITO DI MASSA

PARTITO DI NOTABILI Si basa su strutture permanenti e mantenute in costante

Si tratta di strutture embrionali e attivabili soltanto nelle attività

occasioni elettorali Duverger

Maurice distingue fra:

PARTITO DI MASSA

PARTITO DI QUADRI Fa affidamento sugli iscritti per il loro radicamento e la loro

Mira a riunire dei notabili per preparare le elezioni, affermazione in un sistema politico, per le loro campagne elettorali e il

dirigerle e mantenere i contatti con gli elettori loro finanziamento

Neumann

Sigmund distingue fra:

PARTITO DI RAPPRESENTANZA INDIVIDUALE PARTITO DI INTEGRAZIONE SOCIALE

Si attiva in occasione delle elezioni e spesso È dotato di un’organizzazione estesa, permanente, influente, aperta alla

non è diverso da un semplice comitato elettorale partecipazione degli iscritti 9


PAGINE

22

PESO

1.43 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Dispensa per il corso di Scienza Politica del Prof. Oreste Massari. Trattasi di slides esplicative del libro di G. Pasquino dal titolo "Nuovo corso di Scienza Politica", capitolo 6. In particolare, sono affrontati i seguenti argomenti: definizione di partito politico,le funzioni dei partiti, le fratture di Rokkan e la prospettiva genetica, Duverger e la prospettiva strutturale, i tipi di partito, le trasformazione dei partiti, i sistemi di partito secondo G. Sartori, le trasformazioni dei sistemi partitici.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze politiche e relazioni internazionali (POMEZIA, ROMA)
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Scienza politica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Massari Oreste.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Scienza politica

Scienza politica - Domande e risposte
Appunto
Introduzione alla scienza politica, Della Porta - Domande
Appunto
Riassunto esame Scienza politica, prof. indefinito, libro consigliato Intruduzione alla scienza politica, Della Porta
Appunto
Riassunto esame Scienza politica, docente Massari, libro consigliato: "Il sistema politico italiano", Cotta, Verzichelli
Appunto