Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

SCHEIN "Verso una nuova consapevolezza della

cultura organizzativa"1985

analisi organizzativa = studiare la cultura per capire poi la struttura

Cultura = assunti, inventati e/o scoperti da un gruppo per adattarsi all'esterno e

integrarsi all'interno, validi e funzionali e perciò insegnati ai nuovi membri.

La cultura ha più livelli di profondità:

in superficie: artefatti, architettura, arredamento, tecnologia- ma anche il gergo,

simboli e rituali visibili

2°livello: valori espliciti dell'organizzazione: ideologie, discorsi dei capi per creare

appartenenza e solidarietà→ possono variare nel tempo

3°livello: convinzioni profonde ed inespresse→ l'anima della organizzazione→ la più

difficile ma la più importante da conoscere→ riguarda i campi universali

dell'eperienza

- concezione del tempo ciclica o lineare (connessa al progresso)

- natura umana immodificabile o capace di perfezionarsi

- concezione dei rapporti umani democratica o autoritaria

- concezione maschilista, paritaria, o rispettosa delle differenze 4

Nell'organizzazione possono esistere subculture

→ riconoscimento di alcune analisi contingentiste e di Thompson

Come si forma una cultura

Nasce all'interno di un gruppo che

ha condiviso problemi concreti da risolvere

 ha dato risposte valide :

 - efficaci

-capaci di ridurre l'ansia anche con riti e simboli

NB la cultura è sempre in formazione perché cambia il modo di porsi rispetto

all'ambiente e/o il modo di gestire gli affari interni→ tensione tra innovazione

e conservazione

Come studiare una cultura

(cfr. anche Gherardi)

Interviste a fondatori e leader

 Analisi del processo di socializzazione dei nuovi membri

 Risposte a eventi critici +anomalie e tratti sorprendenti

 ≈com’é esercitata la leadership e come si propaga

5

The Social Psycology of Organizing, 1969

K. WEICK

Studia i processi cognitivi con radicale soggettivismo → il mondo non

ha un senso intrinseco ( diverso da Shein che studia la cultura org.).

I processi che creano senso sono = ai processi di organizzazione sia per

il top manager che per il poveraccio

1.Attivazione di un ambiente

Avvengono in 3 fasi< 2. selezione

3.Ritenzione

1. si interagisce con il materiale grezzo

flusso di suoni → mappe mentali → comprensione frase

2. eliminazione ambiguità→ selezione del senso giusto

3. la recezione fa rielaborare e riordinare le informazioni →si deve

ricordare se non si vuol perdere identità e si deve dimenticare se

non si vuole impazzire nè eliminare lo spazio per l’innovazione

6

L'ambiente attivato è il risultato dell'organizzare

→ interesse più alla dinamica che alla statica di una organizzazione

Strutture, norme e gerarchie esistono solo all'interno della esperienza dei

soggetti

→gli organigrammi sono dei cartellini (ruoli) dotati di significato per i

dipendenti

→il manager li dà più come predicatore che come contabile

Complessità del pensiero di Weick:

La realtà non è indefinitamente plasmabile dai soggetti: un ambiente

 attivato retroagisce → la tecnologia comprende oltre alle macchine, la

capacità di governarle e di interagire con esso: ad es.: un PC da cui si

ottengono inaspettate prestazioni, che poi si imporranno sul mercato

Il potere → alcune persone attivano un 'ambiente (leggono la realtà in un

 certo modo) che è poi indicato agli altri come la lettura del reale

→ le persone conservano la loro specificità (= dar senso alle esperienze),

pur subendo l'influenza altrui

Connessione lasca: ammette un certo grado di autonomia tra le parti (es scuola che

 non si sfascia anche se insegnanti e studenti mantengono una loro autonomia)

7


PAGINE

9

PESO

558.35 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecnologie della comunicazione (POMEZIA, ROMA)
SSD:
Docente: Rella Piera
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di SOCIOLOGIA DELL’ORGANIZZAZIONE e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Rella Piera.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia dell’organizzazione

Genere e Organizzazioni
Dispensa
Nuovi lavori, nuovo welfare I parte- Paci
Appunto
Femminismo
Dispensa
Nuovi lavori, nuovo welfare II parte- Paci
Appunto