Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Schemi e “scorciatoie cognitive”

In teoria, “quelli che ammiriamo di più sono

 gli uomini e le donne la cui coscienza è

popolata fittamente di persone piuttosto

che di tipi; che conoscono noi piuttosto che

la classificazione nella quale potremmo

essere fatti rientrare”

Tuttavia “il tentativo di vedere tutte le cose

 con freschezza e in dettaglio, invece che

nella loro tipicità e generalità, è spossante”

Mentre “un atteggiamento di questo genere

 [tendente a classificare] risparmia energie”

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

Processi di

categorizzazione

“Nella maggior parte dei casi noi definiamo

 non dopo, ma prima di aver visto. Nella

grande, fiorente e ronzante confusione del

mondo esterno (James 1890) trascegliamo

quello che la nostra cultura ha già definito per

noi, e tendiamo a percepire quello che

abbiamo trascelto nella forma che la nostra

cultura ha stereotipato per noi”

“Non è che vediamo davvero quest’uomo e

 quel tramonto; ma piuttosto notiamo che

l’oggetto è un uomo o un tramonto, e poi

vediamo soprattutto ciò di cui la nostra mente

è già piena al riguardo”

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

Assimilazione “intra-

categoriale”

J. Dewey (1910)

 “Le lingue straniere che non comprendiamo ci danno

 sempre l’impressione di un confuso chiacchericcio,

un cicaleccio…”

“Gli stranieri di un’altra razza proverbialmente si

 somigliano tutti, agli occhi del visitatore forestiero. In

un gruppo di pecore, ognuna della quali è

perfettamente individualizzata per il pastore, un

estraneo percepisce solamente grossolane

differenze di grandezza e di colore”.

Enfatizzazione dell’omogeneità interna all’outgroup

Differenziazione inter-categoriale

 Estremizzazione delle differenze percepite tra gruppi

○ Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

“Per non pochi membri dell’Union

 League Club non esiste un’apprezzabile

differenza tra un membro del partito

democratico, un socialista, un anarchico

e uno svaligiatore, mentre agli occhi di

un anarchico molto raffinato passa un

universo intero tra Bakunin, Tolstoj e

Kropoktin”

(Lippmann p. 94, capitolo fuori antologia)

○ Analisi dell’opinione pubblica 2010/11


PAGINE

11

PESO

101.87 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in comunicazione pubblica e d'impresa
SSD:
Università: Milano - Unimi
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Analisi dell'opinione pubblica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Milano - Unimi o del prof Barisone Mauro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Analisi dell'opinione pubblica

Comunicazione e potere - Castells
Dispensa
Democrazia in America - Toqueville
Dispensa
Opinione pubblica - Luhmann
Dispensa
Opinione pubblica non esiste - Bourdieu
Dispensa