Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

SENTENZA N. 27

ANNO 1961

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE COSTITUZIONALE

composta dai signori giudici:

Avv. Giuseppe CAPPI, Presidente

Prof. Gaspare AMBROSINI

Dott. Mario COSATTI

Prof. Francesco Pantaleo GABRIELI

Prof. Giuseppe CASTELLI AVOLIO

Prof. Antonino PAPALDO

Prof. Nicola JAEGER

Prof. Giovanni CASSANDRO

Prof. Biagio PETROCELLI

Dott. Antonio MANCA

Prof. Aldo SANDULLI

Prof. Giuseppe BRANCA

Prof. Michele FRAGALI,

ha pronunciato la seguente SENTENZA

nel giudizio di legittimità costituzionale della norma contenuta nell'art. 121 del T.U. delle

leggi di pubblica sicurezza approvato con R.D. 18 giugno 1931, n. 773, promosso con ordinanza

emessa il 28 maggio 1960 dal Pretore di Milano nel procedimento penale a carico di Zagaria

Cosimo, iscritta al n. 82 del Registro ordinanze 1960 e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della

Repubblica n. 284 del 19 novembre 1960.

Vista la dichiarazione di intervento del Presidente del Consiglio dei Ministri;

udita nell'udienza pubblica del 15 febbraio 1961 la relazione del Presidente Giuseppe Cappi;

udito il sostituto avvocato generale dello Stato Giuseppe Guglielmi, per il Presidente del

Consiglio dei Ministri. Ritenuto in fatto

Nel corso del dibattimento davanti al Pretore di Milano, a carico di Zagaria Cosimo, imputato

di contravvenzione all'art. 121 del T.U. delle leggi di pubblica sicurezza, approvato con R.D. 18

giugno 1931, n. 773, per avere esercitato abusivamente il mestiere di custode di auto, la difesa


PAGINE

3

PESO

18.25 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La dispensa fa riferimento alle lezioni di Diritto Penale, tenute dal Prof. David Brunelli nell'anno accademico 2011.
Il documento riporta il testo della sentenza n. 27 emessa dalla Corte Costituzionale nel 1961.
La Corte ha stabilito che la dicitura "mestieri analoghi" inserisce figure innominate nella categoria "mestieri girovaghi" attraverso una semplice interpretazione, rispettando quindi il principio nullum crimen sine lege.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
Università: Perugia - Unipg
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Penale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Perugia - Unipg o del prof Brunelli David.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto penale

Furto d'uso - C. Cost. n. 1085/88
Dispensa
Libertà di manifestazione del pensiero - C. Cost. n. 65/70
Dispensa
Armi giocattolo - C. Cost. ord. n. 11/89
Dispensa
Diritto penale - rapporto di causalità materiale
Appunto