Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

I

Il “tentativo di autocritica”

Il corso di quest’anno è dedicato alla filosofia di Nietzsche nel periodo

che va, all’incirca, dal 1870 (quando tiene a Basilea le due conferenze sul

dramma musicale greco e su Socrate e la tragedia, e scrive il saggio sulla

visione dionisiaca del mondo) al 1876 (quando esce la quarta

considerazione inattuale su Richard Wagner a Bayreuth). Si tratta, dunque,

di un periodo “giovanile” della produzione di Nietzsche, il quale, nato nel

1844 (a Röcken, una cittadina della Sassonia), aveva allora tra i 26 e i 32

anni di età. Dopo gli studi di filologia classica a Lipsia, tra il 1865 e il 1868

(il periodo in cui legge Schopenhauer, dal 1865, e conosce Wagner, nel

1868), solo nel 1869 ottiene la cattedra di lingua e letteratura greca presso

l’Università di Basilea (cesserà dall’insegnamento nel 1879 per il

peggiorare delle condizioni di salute).

Si tratta, dunque, di un periodo “giovanile”, piuttosto limitato, nel quale

non compaiono ancora le grandi categorie della filosofia più matura di

Nietzsche: la trasvalutazione dei valori, la volontà di potenza, l’eterno

ritorno. Tuttavia si tratta di una fase fondamentale, anche per comprendere

tutto quello che verrà dopo. Al centro di questi primi lavori vi è un libro,

Die Geburt der Tragödie, La nascita della tragedia: uno dei libri più

complessi, articolati, ricchi, e anche tra i più difficili, che Nietzsche abbia

mai scritto.

Vorrei iniziare queste conversazioni cercando di chiarire quale posto,

negli anni della maturità, Nietzsche ritenne di assegnare alla sua produzione

di questo periodo. In effetti, negli anni della maturità (quelli successivi allo

Zarathustra), Nietzsche tornò più volte sulla Nascita della tragedia, con una

insistenza e con un’intensità “autobiografiche” del tutto peculiari.

Nel Tentativo di autocritica, scritto quattordici anni dopo per la nuova

edizione dell’opera (nel 1886, dopo la stesura della quarta parte dello

Zarathustra, lo stesso anno della pubblicazione di Al di là del bene e del

male), Nietzsche definisce La nascita della tragedia un libro

«problematico» (NT, p. 3), o addirittura «impossibile», «spiacevole»,

«estraneo»:

scritto male, pesante, tormentoso, pieno di immagini smaniose e confuse,

sentimentale, qua e là sdolcinato sino al femmineo, disuguale nel ritmo, senza

volontà di pulizia logica, molto convinto e perciò dispensato dal dimostrare,

diffidente verso la stessa convenienza del dimostrare, come libro per iniziati (NT, p.

6).

Nonostante il tono di palinodia che pervade lo scritto, Nietzsche chiarisce

con precisione quelli che ora gli appaiono i meriti e i demeriti del libro. Il

merito consiste nella determinazione dello spirito dionisiaco, che implica

una conseguenza non ancora tratta nel 1872, ossia la «tendenza antimorale»

(ivi, p. 10), l’idea che la morale (a partire dalla morale cristiana) sia inganno

e menzogna, ostilità alla vita. Se il dionisiaco indica una pienezza di vita, e

se, d’altronde, la morale è «volontà di negazione della vita» (ivi, p. 11),

allora vi era già, nella prima scoperta del dionisiaco, un’istanza antimorale,

che solo in seguito sarebbe emersa. Scrive Nietzsche:


PAGINE

4

PESO

84.24 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Filosofia dell'interpretazione, tenute dal Prof. Marcello Mustè nell'anno accademico 2011 e tratta la filosofia di Nietzsche concentrandosi sull'epoca tragica dei Greci (1870-1872), in particolare, l'argomento trattato è il tentativo di autocritica.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in filosofia
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filosofia dell'interpretazione e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Mustè Marcello.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Filosofia dell'interpretazione

Nietzsche - Rapporto con Schopenhauer
Dispensa
Nietzsche - Essenza della musica
Dispensa
Fenomenologia dello spirito - Certezza sensibile
Dispensa
Fenomenologia dello spirito - Mondo invertito
Dispensa