Che materia stai cercando?

Nefropatia diabetica

La dispensa fa riferimento al corso di Nefrologia, tentuto dalla Prof. Giuseppe Piccoli, nell'anno accademico 2012.
Il documento è dedicato alla nefropatia diabetica.
Tra gli argomenti discussi: terapia dell'IRC, esame dei sedimenti, presentazione di... Vedi di più

Esame di Nefrologia docente Prof. G. Piccoli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Nodo 1:

fino a quale punto spingere la

diagnosi di nefropatia:

Scomposizione della domanda:

Nodo 1: biopsia renale

Gruppo 1: identificare e discutere le fonti.

Pro e contro rispetto ad un problema

che si presta a differenti interpretazioni.

Punti di vista anatomo-patologico (sensibilità, specificità etc)

e clinico

(vantaggi e svantaggi; modulazione della terapia, della prognosi)

Proporre un consenso informato “evidence based”

Nodo 1: fino a quale punto spingere la

diagnosi di nefropatia:

Analisi delle fonti da reperire: biopsia sì, biopsia no

* Ci aspettiamo di trovare RCT

su un argomento come biopsia sì-biopsia no

in IRC avanzata o in diabete?

•Ci aspettiamo di trovare linee guida su questo argomento?

•Su quale tipo di “evidenze” (cioè tipo di studi,

o indicazioni di good clinical practice) saranno basate?

Quali altri tipi di informazioni dovremo reperire?

Come analizzare le implicazioni terapeutiche

di una diagnosi di certezza in IRC avanzata

P.P., sesso femminile, nata l’11/3/72

“20 corpuscoli del Malpighi di cui 11 con sclerosi globale del

flocculo, per lo più di tipo ischemico.

I restanti glomeruli presentano spazi uriniferi liberi e

membrane basali lievemente ispessite che in estesi segmenti

risultano ripiegate e collassate: qui i lumi dei capillari sono

scarsamente evidenti, mentre nei restanti tratti risultano pervi.

Gli assi mesangiali sono esili. L’interstizio è diffusamente e

notevolmente allargato di connettivo fibroso, comprendente

numerosi tubuli atrofici e qui, focalmente, sono elementi

infiammatori di tipo parvirotondo cellulare. Due arteriole

presentano lume scarsamente evidente per iperplasia mio-

intimale. Nulla a carico della restante componente vascolare,

peraltro scarsamente rappresentata sulle sezioni esaminate.

L’indagine immunoistochimica non è stata eseguita”

Nodo 1:

fino a quale punto spingere la diagnosi

di nefropatia:

Analisi delle fonti da reperire: biopsia sì, biopsia no

* Ci aspettiamo di trovare RCT

su un argomento come biopsia sì-biopsia no

in IRC avanzata o in diabete?

•Ci aspettiamo di trovare linee guida su questo argomento?

•Su quale tipo di “evidenze” (cioè tipo di studi,

o indicazioni di good clinical practice) saranno basate?

Quali altri tipi di informazioni dovremo reperire?

Come analizzare le implicazioni terapeutiche

di una diagnosi di certezza in IRC avanzata

Nodo 2:

approccio terapeutico:

P.P., sesso femminile, nata l’11/3/72

livelli funzionali renali a 5 mesi dalla biopsia renale

Crs = 6,5-7 mg/dL, azotemia = 200 mg/dL

BCrC = 8 ml/min

E’ presente una moderata tendenza iperpotassiemica

facilmente controllata dal diuretico.

La paziente riferisce soggettivamente pieno benessere.

Che cosa fare?

Terapia conservativa

emodialisi-dialisi peritoneale

trapianto (rene-rene e pancreas)?

Nodo 2:

approccio terapeutico:

P.P., sesso femminile, nata l’11/3/72

Aiuto ai naviganti:

vedi lezione precedente:

ci aspettiamo di trovare RCT su dialisi o dieta?

(vi stupirete....)

ci aspettiamo di trovare RCT su tipo di dialisi o tipo di

dieta?

Oppure su trapianto versus dialisi?

Che tipo di studi potremo trovare?

Che tipo di linee guida?

Nodo 2:

approccio terapeutico:

P.P., sesso femminile, nata l’11/3/72

Aiuto ai naviganti:

vedi lezione precedente:

Focalizzare l’attenzione su questi punti:

-raccomandazioni per l’avvio della dialisi

- dialisi o trapainto? Attenzione a date e sedi...

-revisioni Cochrane sulla dieta

-MDRD: esempio di multiplicate publication:

a quale credere?

Andamento Crs (mg/dL) dopo l’avvio

della dieta

10

9

8

7

(mg/dL) 6

5

4

Crs Dieta

3

2

1

0 ago- set- ott- nov- dic- gen- feb- mar-

00 00 00 00 00 01 01 01

follow-up (mesi)

P.P., sesso femminile, nata l’11/3/72

La paziente è stata sottoposta a trapianto di

rene e pancreas il 4/3/2001.

Grosso sanguinamento, reintervento...

Dati alla dimissione (4/4/2001)

Crs = 1 mg/dL Azotemia = 38 mg/dL

Glicemia = 65 mg/dL (sospesa insulina)

C-peptide = 11,5 pg/ml


PAGINE

21

PESO

219.44 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La dispensa fa riferimento al corso di Nefrologia, tentuto dalla Prof. Giuseppe Piccoli, nell'anno accademico 2012.
Il documento è dedicato alla nefropatia diabetica.
Tra gli argomenti discussi: terapia dell'IRC, esame dei sedimenti, presentazione di un caso clinico per sciogliere i seguenti nodi: necessità di una biopsia renale, dieta, dialisi, trapianto di rene.


DETTAGLI
Esame: Nefrologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni) (ORBASSANO - TORINO)
SSD:
Università: Torino - Unito
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Nefrologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Torino - Unito o del prof Piccoli Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Nefrologia

Funzione renale
Dispensa
Rapporto medico-paziente
Dispensa
Proteinuria
Dispensa
Sindrome nefritica
Dispensa