Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Requisiti base di una metodologia finanziaria di

 valutazione:

Dimensione monetaria dei flussi

 Distribuzione temporale dei flussi

 Valore finanziario del tempo

Esistono due metodologie che si basano su questi presupposti per la

 valutazione di convenienza:

TIR IRR) (Tasso interno di rendimento)

(o

1. VAN (o NPV) (Valore attuale netto)

2. Metodologia del TIR

• Il TIR è il costo percentuale dell’operazione ed è il tasso che

uguaglia (in termini finanziari) i flussi in entrata e in uscita originati

dall’operazione.

n n

( ) ( )

∑ ∑

− −

t t

+ = +

U 1 i E 1 i

t t

= =

t 0 t 0

• Confrontando i TIR dei due strumenti finanziari è possibile scegliere

quello con il costo più basso

Il TIR misura il valore finanziario del tempo implicitamente incorporato in

 un certo strumento finanziario;

Nel calcolo del TIR di un finanziamento con scadenze intermedie, è

 implicitamente presente l’ipotesi di rifinanziamento allo stesso TIR, per

far fronte alle uscite previste lungo la complessiva durata del prestito.

Il VAN ipotizza di attualizzare i flussi futuri utilizzando un tasso di

 interesse k, coerente con il profilo di rischio e di rendimento della

forma di finanziamento oggetto di analisi;

Il VAN è dato dalla somma algebrica dei flussi di cassa generati

 dallo strumento attualizzati a tale tasso k;

Se k è più elevato del TIR dello strumento analizzato il VAN è

 positivo, poiché le uscite di cassa future (segno ­ ) sono

attualizzate a un tasso più elevato rispetto a quello che

annullerebbe la sommatoria dei flussi complessivi.

• Il VAN misura (in termini di unità monetarie attualizzate) il minor/maggior

costo dello strumento rispetto a quello che si sosterrebbe se il

finanziamento fosse erogato al tasso k.

• Confrontando due strumenti di debito, si deve scegliere quello che costa

meno, cioè quello che ha il maggior VAN (in senso relativo)

n n

( ) ( )

∑ ∑

− −

t t

= + + +

Van U 1 k E 1 k

t t

= =

t 0 t 0

Per confrontare la convenienza tra un leasing finanziario e il

 mutuo, trattandosi entrambi di strumenti di finanziamento

concessi a fronte di una "garanzia immobiliare", occorre

utilizzare il tasso di uno strumento di debito garantito

La scelta più semplice è l'applicazione del tasso del mutuo

 Per effettuare il confronto di convenienza occorre esplicitare i

 flussi monetari (mese per mese) conseguenti ad ognuna delle

due forme di finanziamento prescelte (flussi differenziali)

Le due forme hanno conseguenze diverse in termini di

 canoni/rate periodiche, prezzo di riscatto etc

Inoltre, occorre considerare l'impatto fiscale che ognuna delle

 forme prescelte può avere in termini di Iva, IRES, IRAP, tenendo

conto della particolare disciplina fiscale che contraddistingue le

diverse tipologie di finanziamento


PAGINE

19

PESO

1,009.97 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

L'appunto vuole comparare le due tecniche di finanziamento maggiormente utilizzate nelle imprese, il mutuo e il leasing, attraverso un confronto di convenienza, tra questi due strumenti. E' utile dunque un'analisi delle metodologie finanziarie per la valutazione della convenienza (ne sono individuate due: il TIR e il VAN).


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e management
SSD:
Università: Parma - Unipr
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Amministrazione e finanza dei processi commerciali e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Parma - Unipr o del prof Ielasi Federica.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Amministrazione e finanza dei processi commerciali

Fabbisogno finanziario
Dispensa
Rating bancari
Dispensa
Variabilità dei risultati economici
Dispensa
Vantaggi fiscali del leasing
Dispensa