Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Due possibili modalità per

l’appaiamento di tre cromosomi

omologhi, nella fase che precede la I

divisione meiotica in un triploide. L’esito

finale è sempre lo stesso: una delle cellule

figlie riceverà 2 cromosomi, l’altra 1 solo

Utilizzo della colchicina per generare un

diploide a partire da un monoploide. La

somministrazione di colchicina a cellule in

metafase e anafase blocca la formazione delle

fibre del fuso, impedendo la migrazione dei

cromatidi dopo la divisione del centromero: si

genera un’unica cellula che contiene coppie di

cromosomi identici, omozigoti a tutti i loci

Modalità di appaiamento alla

meiosi nei tetraploidi

ALLOPOLIPLOIDI

I prototipo: ibrido fertile che avesse le foglie del cavolo (Brassica) e le

radici del ravanello (Raphanus) cioè le parti più importanti delle due

piante. Contengono 18 cromosomi ciascuna e possono essere incrociate.

Schema triangolare che mostra quanto

l’anfidiploidia sia stata importante

Brassica

nella speciazione del genere

Tappe evolutive

che avrebbero

portato al

moderno

frumento

esaploide:

sarebbe

avvenuta la

formazione di

anfidiploidi in

due momenti

distinti

dell’evoluzione

della specie. A,B,

D indicano

corredi

cromosomici

differenti

Applicazioni in agricoltura

la variazione del numero cromosomico è stata sfruttata per

creare nuove linee di piante con caratteristiche desiderate

GENERAZIONE DI PIANTE MONOPLOIDI

MEDIANTE COLTURA TISSUTALE

Autotetraploidi

Si formano spontaneamente in natura per l’accidentale

raddoppiamento di un genoma 2X in 4X (o con colchicina)

Uva

diploide Uva tetraploide

Un organismo o una cellula sono definiti euploidi quando presentano

un assetto cromosomico completo o un multiplo esatto di assetti

cromosomici completi. Questa condizione è definita come euploidia.

Un organismo o una cellula sono definiti aneuploidi quando

presentano un assetto cromosomico incompleto, o ridondante, per la

mancanza o la presenza in eccesso di uno o più cromosomi singoli.La

condizione è definita come aneuploidia.

Variazioni nel numero di cromosomi che portano ad una situazione

di aneuploidia possono verificarsi per mancata o irregolare

disgiunzione di una o più coppie di cromosomi omologhi in prima o

seconda divisione meiotica nel corso della gametogenesi.

Origine di

gameti

aneuploidi

Monosomia

(2n-1)

Sindrome

di Turner

XO

1 ogni 5000

nati di

sesso

femminile

Trisomia

(2n+1)

I trisomici

possono

essere fertili

Genotipi dei

prodotti

meiotici di un

soggetto

trisomico

A/a/a. Le 3

possibili

modalità di

segregazione

sono

equiprobabili

Una trisomia

dei

cromosomi

sessuali:

sindrome di

Klinefelter

XXY

Maschi con

lieve ritardo

mentale

Trisomia 21:

sindrome di

Down,

causata dalla

non –

disgiunzione

dei due 21 in

uno dei due

genitori.

In alcune

forme rare è

dovuta a

traslocazione,

in questi casi

può essere

trasmessa dai

genitori ai figli

L’aneuploidia è quasi

sempre deleteria a causa

dello squilibrio genico

Questa differenza

interferisce con il normale

funzionamento del genoma

Cambiamenti nella struttura cromosomica

Riarrangiamenti

bilanciati e non

• Non bilanciati

• Bilanciati Delezioni e

Modificano l’ordine duplicazioni

dei geni sul

cromosoma ma non

rimuovono né

aggiungono pezzi

di DNA (Inversioni,

traslocazioni

recipriche)

Inversioni paracentriche:

se il centromero è fuori del

segmento che si inverte

Pericentriche: se è

coinvolto anche il

centromero


PAGINE

44

PESO

4.01 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo corso si interessa di studiare la genetica partendo dalla base, con Mendel, fino ai casi più complessi. Il corso è tenuto dalla professoressa Anna Maria Poma, l'allegato fa riferimento alle mutazioni cromosomiche e in particolare:
- Quadro di insieme delle mutazioni cromosomiche
- Cambiamenti nel numero di cromosomi
- Modalità di appaiamento alla meiosi nei tetraploidi
- Allopolipodi
- aneuploidia
- Traslocazione
- delezioni


DETTAGLI
Esame: Genetica
Corso di laurea: Corso di laurea in biotecnologie
SSD:
Università: L'Aquila - Univaq
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Genetica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università L'Aquila - Univaq o del prof Poma Anna Maria.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Genetica

Esercizi Genetica
Esercitazione
Genetica - Introduzione
Dispensa
Codice genetico e sintesi proteica
Dispensa
Genetica dei batteri e dei virus
Dispensa