Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Robert Hooke (1635-1703) Microscopio di Hooke (1662)

Gli “ANIMALCULA” di Van

Leeuwenhoek

Le “CELLE” di Hooke

L’occhio e’ un meraviglioso sistema ottico dotato

di una lente biologica definita CRISTALLINO

La capacita’ del cristallino di deformarsi (ACCOMODAZIONE) consente

all’occhio, a seconda della distanza, di mettere a fuoco l’oggetto da

osservare L’accomodazione

permette la messa

a fuoco di oggetti

collocati tra il

“PUNTO

PROSSIMO” ed

il “PUNTO

REMOTO”

MUSCOLO CILIARE DECONTRATTO Il “PUNTO

ACCOMODAZIONE RILASCIATA REMOTO” e’ il

punto piu’

lontano in cui e’

PUNTO possibile la messa

REMOTO a fuoco.

Nell’uomo tale

punto e’posto

INFINITO all’INFINITO

Il “PUNTO

PROSSIMO” (25

MUSCOLO CILIARE cm) e’ il punto piu’

CONTRATTOACCOMODAZIONE vicino all’occhio

ATTIVATA dove e’ consentita

la messa a fuoco.

PUNTO Al di sotto

PROSS e’necessario

IMO un’ausilio

250 mm meccanico: il

“MICROSCOPIO

OTTICO”

Microscopio di I tipo o “ MICROSCOPIO

SEMPLICE”

Microscopio di II tipo o “ MICROSCOPIO

COMPOSTO”

EFFICIENZA DEL MICROSCOPIO

INGRANDIMENTO

Rapporto tra le dimensioni dell'oggetto originale, e quelle

dell'immagine ottenuta. E dato dal prodotto tra l’ingrandimento

dovuto all’oculare (solitamente 10x) moltiplicato l’ingrandimento

dovuto agli obiettivi (solitamente 4x, 25x, 40x, 100x)

A OCCHIO NUDO 0,1 mm REALE

MICROSCOPIO (40x) 0,1 mm / 400 250 nm VIRTUALE

MICROSCOPIO (100x) 0,1 mm / 1000 100 nm

L’ingrandimento a 100x e’ possibile solo con la tecnica

dell’

“IMMERSIONE IN BAGNO D’OLIO”

POTERE RISOLUTIVO

Il potere risolutivo rappresenta la FUNZIONE PRIMARIA di un

microscopio

Il potere risolutivo di un microscopio è la distanza minima alla quale

due punti risultano distinti.

Il potere di risoluzione di un microscopio è inversamente

proporzionale alla lunghezza d´onda della radiazione con cui e’

irradiato l’oggetto.


PAGINE

12

PESO

1.08 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Materiale didattico per il corso di Istologia tenuto dal prof Simone Beninati. Al suo interno sono affrontati i seguenti argomenti:
[li]il microscopio ottico[/li]
[li]elementi di ottica della vista[/li]
[li]il funzionamento del microscopio ottico[/li]
[li]il microscopio elettronico[/li]
[li]la membrana cellulare vista al microscopio elettronico[/li]


DETTAGLI
Esame: ISTOLOGIA
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze biologiche
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di ISTOLOGIA e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Beninati Simone.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Istologia

Istologia - Trachea e polmone
Dispensa
Istologia - Rene, vescica, ipofisi e surrene
Dispensa
Istologia - Fegato, pancreas, stomaco, esofago
Dispensa
Istologia - Testicolo e ovaio
Dispensa