Che materia stai cercando?

Metodi e strumenti di studio della protostoria. La ceramica, dallo scavo all'interpretazione Appunti scolastici Premium

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Protostoria Europea tenuto dal professor Alessandro Vanzetti. Si vuole stimolare l’approccio critico ai dati archeologici e fornire strumenti pratici adeguati per svolgere ricerca sulle formazioni economico-sociali dell’Europa protostorica. Dal punto di vista della teoria, si discute su temi metodologici, con particolare... Vedi di più

Esame di Protostoria Europea II docente Prof. A. Vanzetti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

I metodi e gli strumenti di studio della protostoria. La ceramica, dallo scavo

all'interpretazione

Il modulo è consigliato a studenti che abbiano già frequentato il modulo di base di Protostoria

europea del prof. Cardarelli, o che abbiano indirizzo di Preistoria e Protostoria o di Etruscologia,

ma anche a chi è intenzionato ad approfondire temi di metodologia e prassi della ricerca.

Il corso vuole stimolare l’approccio critico ai dati archeologici e fornire strumenti pratici adeguati

per svolgere ricerca sulle formazioni economico-sociali dell’Europa protostorica.

Il corso si svolge in tre fasi collegate.

1) Teoria (ca. 15 ore di lezione): lezioni frontali e letture da parte degli studenti dei testi indicati in

bibliografia; discussioni studenti-docente su temi metodologici, con particolare attenzione al tema

dello studio della ceramica.

2) Strumenti (ca. 21 ore di lezione): acquisizione concreta di strumenti di lavoro sulla ceramica

protostorica; osservazioni sugli impasti e sul trattamento delle superfici; tracce e studio dei residui

alimentari; schedatura informatizzata; esercitazioni di disegno archeologico; classificazione; valore

cronologico della ceramica; studi di sintesi. Questa fase del corso potrà essere collegata a un

laboratorio supplementare sulla ceramica protostorica, per l'acquisizione di CFU di "altre attività".

3) Pratica (ca. 24 ore di lezione): esercitazione concreta di tipologia e cronologia basata sulla

ceramica di una necropoli protostorica (Franzhausen, Bronzo antico, Austria); gli studenti svolgono

personalmente le elaborazioni dei dati, e le espongono in relazioni di discussione con il docente e

gli altri studenti.

Si tratta di un modulo seminariale, per cui la frequenza al corso è fondamentale fin dalle prime

lezioni.

Gli studenti non frequentanti dovranno integrare la bibliografia con una tesina scritta da concordare

con il docente, e da sviluppare confrontandosi con lui in almeno due incontri di discussione negli

orari di ricevimento.

Bibliografia

1) Teoria

Metodo generale:

a) D.L. Clarke, Archaeology: the loss of innocence, Antiquity XLVII, 1973, pp. 6-18.

b) M. Vidale, Che cos’è l’etnoarcheologia, Le Bussole, Carocci, Roma 2004, pp. 7-34.

Classificazione tipologica:

c) R. Peroni, Classificazione tipologica, seriazione cronologica, distribuzione geografica, Aquileia

Nostra LXIX, 1998, pp. 10-27.

Produzione ceramica e società:

d) S.T. Levi et alii, Produzione e circolazione della ceramica nella Sibaritide protostorica – I.

impasto e dolii, Edizioni all’Insegna del Giglio, Firenze 1999, cap. 8, pp. 232-253.

e) W. De Boer, D. Lathrap, The making and breaking of Shipibo-Conibo ceramics, in C. Kramer (a

cura di) Ethnoarchaeology: Implications of Ethnography for Archaeology, New York 1979, pp. 102-

138.

Insediamenti e società:

f) A. Vanzetti, Risultati e problemi di alcune attuali prospettive di studio della centralizzazione e

urbanizzazione di fase protostorica in Italia, in P. Attema (a cura di), Centralization, Early


PAGINE

2

PESO

11.95 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Protostoria Europea tenuto dal professor Alessandro Vanzetti. Si vuole stimolare l’approccio critico ai dati archeologici e fornire strumenti pratici adeguati per svolgere ricerca sulle formazioni economico-sociali dell’Europa protostorica. Dal punto di vista della teoria, si discute su temi metodologici, con particolare attenzione al tema dello studio della ceramica. Si punta poi all'acquisizione concreta di strumenti di lavoro sulla ceramica protostorica con osservazioni sugli impasti e sul trattamento delle superfici, tracce e studio dei residui alimentari, schedatura informatizzata, esercitazioni di disegno archeologico, classificazione, valore cronologico della ceramica, studi di sintesi. Segue una esercitazione concreta di tipologia e cronologia basata sulla ceramica di una necropoli protostorica (Franzhausen, Bronzo antico, Austria).


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere (letterature - linguaggi - comunicazione culturale)
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Protostoria Europea II e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Vanzetti Alessandro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Protostoria europea ii

Strumenti di studio della protostoria: la ceramica, dallo scavo all'interpretazione
Dispensa
Storia dell'arte italiana - Quattrocento e Cinquecento
Dispensa
Introduzione all'archeologia medievale
Dispensa
Elementi di grammatica di Ebraico Biblico
Dispensa