Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

2. Forze economiche

Libera Università San Pio V - corso di marketing | materiali didattici elaborati da Giulio Maggiore

L’internazionalizzazione deve essere portata avanti prestando

{ sempre grande attenzione alle condizioni economiche dei paesi

di destinazione: tenore di vita, accesso al credito, potere

d’acquisto, distribuzione, risorse nazionali, tassi di cambio, ecc.

In particolare, bisogna guardare alla stabilità di tali elementi,

{ tenendo conto che i paesi in via di sviluppo sono i più dinamici

ma anche i più instabili, soggetti a fluttuazioni continue che

creano opportunità ma anche rischi elevati.

Molto importante è anche l

l’analisi

analisi delle barriere commerciali e

{ di eventuali restrizioni alle importazioni o agli inverstimenti

esteri. 5

giulio maggiore | luspio | marketing | anno accademico 2009‐2010

3. Forze politiche, legali ed etiche

Libera Università San Pio V - corso di marketing | materiali didattici elaborati da Giulio Maggiore

Alcuni paesi impongono restrizioni al commercio

{ internazionale nella forma di barriere tariffarie (dazi

(

doganali) o non tariffarie (congentamenti delle

importazioni, embarghi).

In altri casi si ricorre al controllo valutario, costringendo a

{ utilizzare la banca centrale per regolare le transazioni, così

da mantenere una bilancia commerciale equilibrata.

In alcuni casi intervengono differenze di tipo legale ed

{ etico (lavoro minorile, normative ambientali, prassi di

incentivazione economica, ecc.) 6

giulio maggiore | luspio | marketing | anno accademico 2009‐2010

4. Forze tecnologiche

Libera Università San Pio V - corso di marketing | materiali didattici elaborati da Giulio Maggiore

Le nuove tecnologie ICT e il boom di Internet hanno

{ ridisegnato

g la g

geografia

g economica del globo,

g riducendo le

distanze e offrendo nuovi spazi di azione, facilmente

accessibili, al marketing internazionale.

In alcuni paesi in via di sviluppo le nuove tecnologie

{ rendono possibile il fenomeno del “leapfrogging”, che

prevede un salto tecnologico con l’adozione di soluzioni

innovative più convenienti rispetto a quelle tradizionali

(es

(es.:

: adozione delle telecomunicazioni mobile e wireless in

contesti non ancora cablati). 7

giulio maggiore | luspio | marketing | anno accademico 2009‐2010

Alleanze e accordi internazionali

Libera Università San Pio V - corso di marketing | materiali didattici elaborati da Giulio Maggiore

NAFTA (North American Free Trade Agreement)

{ U

Unione

i Europea

E (UE)

{ MERCOSUR (Mercado Comun del Sur)

{ APEC (Asia‐Pacific Economic Cooperation)

{ GATT (General Agreement on Tariffs and Trade)

{ WTO (World Trade Organization)

{ 8

giulio maggiore | luspio | marketing | anno accademico 2009‐2010

NAFTA

Libera Università San Pio V - corso di marketing | materiali didattici elaborati da Giulio Maggiore

Stati Uniti + Canada (dal 1989) + Messico (dal 1993)

{ I

In vigore

i d

dal

l 1994

1994, ha

h trasformato

f l’A

l’America

i d

del

l N

Nord

d

{ (oltre 400 milioni di consumatori) in uno spazio

commerciale integrato.

integrato

Molte imprese degli USA hanno stabilito impianti di

{ produzione nel nord del messico (“maquiladoras”)

per sfruttare i più ridotti costi del personale. 9

giulio maggiore | luspio | marketing | anno accademico 2009‐2010

Unione Europea

Libera Università San Pio V - corso di marketing | materiali didattici elaborati da Giulio Maggiore

1951: fondazione della CECA

{ 1957

1957: trattato di Roma

R (EURATOM,

(EURATOM CEE)

{ 1967: fusione delle tre Comunità europee

p

{ 1992: trattato di Maastricht (Æ Unione Europea)

{ 1999: adozione della moneta unica (€)

{ 2002: primi euro “fisici”

fisici in circolazione

{ 2007: trattato di Lisbona, in vigore dal dicembre 2009

{ 10

giulio maggiore | luspio | marketing | anno accademico 2009‐2010

MERCOSUR

Libera Università San Pio V - corso di marketing | materiali didattici elaborati da Giulio Maggiore

Dal 1991: Argentina, Brasile, Paraguay, Uruguay

{ D

Dal

l 1996:

1996 B

Bolivia,

li i Cile

Cil

{ 215 milioni di consumatori (63% p

popolazione

p Sud

{ America)

Terzo blocco di libero scambio,

scambio promuove la libera

{ circolazione di beni, servizi e fattori produttivi fra i

paesi membri, ma ha stabilito anche una politica

comune di dazi doganali verso i paesi terzi. 11

giulio maggiore | luspio | marketing | anno accademico 2009‐2010

APEC

Libera Università San Pio V - corso di marketing | materiali didattici elaborati da Giulio Maggiore

Organismo per la cooperazione economica nell'area

{ asiatico‐pacifica,

asiatico pacifica, nato nel 1989, allo scopo di favorire

la cooperazione economica, il libero scambio e gli

investimenti nell'are

Raccoglie 21 paesi (2010), fra cui Cina, Giappone,

{ Russia

Russia, USA,

USA Australia,

Australia Canada.

Canada Non partecipano gli

“stati”, ma le “economie”, per cui non c’è reale

integrazione politica, ma solo cooperazione

economica. 12

giulio maggiore | luspio | marketing | anno accademico 2009‐2010

GATT

Libera Università San Pio V - corso di marketing | materiali didattici elaborati da Giulio Maggiore

Accordo firmato nel 1947 da 23 paesi per stabilire le

{ basi per un sistema multilaterale di relazioni

commerciali con lo scopo di favorire la

liberalizzazione del commercio mondiale.

Dal 1948 al 1994, si sono discusse ed adottate le

{ norme per regolare il commercio internazionale,

internazionale fino

all’Uruguay Round (1986‐1994), con la partecipazione

di 124 paesi, che ha ridotto le barriere, limitato il

dumping e portato all’istituzione del WTO. 13

giulio maggiore | luspio | marketing | anno accademico 2009‐2010

WTO

Libera Università San Pio V - corso di marketing | materiali didattici elaborati da Giulio Maggiore

Istituita nel 1994, l'Organizzazione Mondiale del

{ Commercio (

(OMC)

) è un'organizzazione

g internazionale

creata allo scopo di supervisionare numerosi accordi

commerciali tra gli stati membri. Vi aderiscono, a luglio del

2008

2008, 153 P

Paesi

i (la

(l Ci

Cina d

dal

l 2001).

2001) che

h rappresentano

circa il 97% del commercio mondiale di beni e servizi.

Tutti i membri sono tenuti a garantire agli altri lo "status"

{ di "nazione più favorita" (most favourite nation),

applicando a tutti gli stati le condizioni applicate al paese

più favorito (vale a dire quello cui vengono applicate il

minor

o numero

u e od

di restrizioni).

est o ) 14

giulio maggiore | luspio | marketing | anno accademico 2009‐2010


PAGINE

23

PESO

611.37 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Marketing
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze economiche e gestionali
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Marketing e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT Luspio o del prof Maggiore Giulio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Marketing

E-Marketing e Customer Relationship Marketing
Dispensa
Comportamento acquisto consumatore
Dispensa
Politiche di prodotto - Sviluppo e gestione
Dispensa
Politiche di pricing - Fondamenti
Dispensa