Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Società della conoscenza

Grande rilevanza di questa dimensione nella società globalizzata

 può essere una fonte inedita di:

­ nuove opportunità,

­ ma anche di nuove forme di esclusione.

Essa infatti può divenire una via privilegiata per:

 ­ politiche di pura gestione del capitale umano,

­ o piuttosto per promuovere nuovi livelli di civiltà.

1) Concetto di Educazione degli

adulti (Eda)

Il concetto di Eda, tradizionalmente, rientrava in due

 funzioni:

­ funzione ‘emancipatoria’ di gruppi, ceti, classi sociali e

di collettività escluse, emarginate, sfruttate,

­ funzione ‘compensativa/sostitutiva’ per singoli o per

gruppi e ceti sociali deboli, rispetto ai percorsi scolastici

non effettuati nell’età canonica.

2) Concetto di Educazione degli

adulti (Eda)

Oggi l’Eda viene considerata come un insieme di processi

educativi organizzati, formali e non formali, riferiti a

qualsiasi contenuto, argomento, livello e metodo,

realizzati come prolungamento o sostituzione della

educazione iniziale (scolastica/accademica/professionale),

ed attraverso i quali le persone considerate adulte

arricchiscono i propri patrimoni di conoscenze, di qualificazioni

tecniche e professionali ovvero li riconvertono in direzioni

diverse, operando cambiamenti nei propri comportamenti nella

duplice prospettiva di un completo sviluppo personale e di una

partecipazione consapevole allo sviluppo culturale, economico,

sociale.

Apprendimento permanente

Il focus è posto sul concetto di apprendimento permanente inteso come:

 ­

Qualsiasi attività di apprendimento avviata in qualsiasi momento della vita, volta a

migliorare le conoscenze, le capacità e le competenze in una prospettiva personale, civica,

sociale e/o occupazionale, che si può realizzare nella intera gamma dell’apprendimento

formale e informale.

­Potenzialità degli individui di apprendere durante tutta la vita, fondata su concezioni dello

 continuum,

sviluppo umano inteso come oltre le fasi dell’età evolutiva, e sui concetti di

potenziale apprenditivo, di plasticità bio­psichica, ecc.

Glossario EdA, www.invalsi.it

Parole chiave dell’EdA

Concetti utili per comprendere e

ancorare culturalmente

il nuovo volto dell’Educazione degli

adulti Istituzioni di Educazione degli adulti.2,

Demetrio, D., Alberici, A., Guerini,

Milano, 2004

Sviluppo e cambiamento

Concezione dello sviluppo umano ­ inteso come cambiamento ­

 contrassegnato da processi dinamici all’interno dei poli

continuità­discontinuità.

Il concetto di sviluppo viene utilizzato di norma per indicare un

 processo che ha un inizio e una fine nell’età evolutiva.

Il concetto di cambiamento si presenta, di contro al concetto di

 sviluppo, come interpretativo della complessità e della

continuum

dimensione plastica della vita adulta nel

dell’esistenza.

Durata e pervasività

L’orizzonte teorico e pratico dell’educazione degli adulti

 si sta profondamente trasformando in relazione alle

caratteristiche dei suoi potenziali partecipanti.

Tali trasformazioni si esprimono fondamentalmente

 nella dimensione temporale­quantitativa (durata) e in

quella degli spazi fisici e organizzativi (pervasività).

Da qui deriva l’attenzione per i diversi aspetti e ambiti

 Lifelong Learning

del (formale, informale, non

formale)

Centratura sul soggetto

Il concetto di apprendimento permanente si

 muove nello spazio teorico di quegli orientamenti

culturali e metodologici che postulano la

centralità del soggetto quale condizione

necessaria nei processi formativi di cui gli adulti

sono partecipi.

Riflessività/

attribuzione di significato

Tutto ciò che riguarda lo sviluppo degli esseri umani

 può essere compreso solo considerandone la relazione

con le dinamiche sociali e culturali attraverso le quali si

manifesta (approccio riflessivo della conoscenza).

L’attività principale di tutti gli esseri umani, dovunque si

 trovino è di estrarre significato dai loro incontri con il

mondo. (Bruner)


PAGINE

21

PESO

460.51 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Educazione degli Adulti, tenute dalla Prof.ssa Aureliana Alberici nell'anno accademico 2011.
Il corso di insegnamento di Educazione degli Adulti intende sviluppare l'acquisizione delle conoscenze relative ai nuovi paradigmi dell’Educazione degli Adulti nella prospettiva del lifelong learning.
In questo documento, in particolare si affrontano: società della conoscenza, apprendimento permenente, sviluppo, cambiamento, pervasività, riflessvità, approccio globale, competenza, autodirezione.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in formazione e sviluppo delle risorse umane
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Educazione degli Adulti e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Alberici Aureliana.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Educazione degli adulti

Knowles, Malcom
Dispensa
Formazione permanente - Memorandum
Dispensa
Educare gli adulti - Azione europea
Dispensa
Apprendimento permamente - Realizzazione di uno spazio europeo
Dispensa