Che materia stai cercando?

Innovazione e progetti nelle organizzazioni aziendali Appunti scolastici Premium

Questa lezione fa riferimento al corso di Organizzazione aziendale tenuto dal prof. Bonani. Di seguito gli argomenti trattati: dimensioni del project management; ciclo di vita di un progetto; fasi del progetto: bisogni e soluzioni; risorse per l'innovazione; le comunicazioni nell'organizzazione del progetto.

Esame di ORGANIZZAZIONE AZIENDALE docente Prof. G. Bonani

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Sviluppo del progetto

Punto di “non ritorno”

Identificazione

Definizione

Preparazione

Esecuzione

Partenza Eliminare o rinnovare

Oper azione

Responsabilità

del project manager 7

Fasi di definizione del progetto

Cliente o acquirente

Cliente o acquirente

Variazioni del

Discussioni contratto e altri

tecniche cambiamenti

e commerciali in dettagli e portata

Vendite e tecniche Progettazione e Produzione o Incarico

di vendita acquisizione risorse costruzione

Testo descrittivo Scadenzario disegni

Bozze disegni Disegni e calcoli

Diagrammi di flusso Schede acquisti e liste Revisioni come costruito

Stime di costi Specifiche e requisiti

Bozza di contratto Ordini di acquisti

Specificazione Risultato Registrazioni progressive del progetto Edit Registraz.

delle vendite archivio

per la definizione del progetto come

costruito

Dati sui costi finali

Disegni attrezzature venditori Breve descrizione

Certificati dei test Diario degli eventi

Disegni installazioni

Manuali operativi e manutenz. Chiave del progetto

Venditori Amministrazione

di attrezzature progetto 8

Le tre dimensioni del project

management

2. Performance Co

Q Te 3. Strumenti

ua st

m Pianificazione

lit i

pi

à Controllo

Valutazione

Progettaz.

Produz.

1. Implementazione Installaz. 9

Dinsmore Alternative di

organizzazione Influenza per

prodotti

Influenza Influenza funzionale

relativa Organizzazione Organizzazione Organizzazione

nel per funzioni a matrice per prodotti

prendere

decisioni Struttura di Duplice Struttura di

autorità funzionale autorità autorità per prodotti

Gruppi di prodotto Gruppi Funzionali

Manager di prodotto Manager funzionale

Dipartimenti Dipartimenti

di prodotto funzionali

Sistema di riporto Sistema duplice Sistema di riporto

funzionale di riporto e di per prodotto

informazione 10

Il contributo di L. Lorsch Usa 1960

• Integrazione attraverso:

Ruoli individuali (food 1)

Dipartimenti di integrazione (plastica 1)

Contatto gestionale diretto (trasporti containers 1)

Team interfunzionali a diversi livelli (food 2)

Rapporti gerarchici (container 2)

Paper system (container 3 – food/plastica 5)

ORGANIZZARSI PER MATRICI 11

Strutture per progetti

La struttura per progetti prevede

- unità specializzate per materia o per fasi di ricerca

- organi complessi e temporanei

Concluso il progetto i componenti del team tornano nelle rispettive unità tecniche

Direzione

R & S

Fisica Ingegneria Tecnologia

Progetto 1

Progetto 2

Progetto 3 12

Organizzazione a matrice per l’innovazione

D.G.

R e S PROG. PROD. MKTG FIN. …...

Capi

Capi Capi

Capi Capi Capi Sezione

Sezione Sezione

Sezione Sezione Sezione

Project

MGR 1

Project

MGR 2

Project

MGR 3

…..…… 13

Il continuum organizzativo

Matrice

Funzioni Progetto

100

Percentuale

del

personale

che 50

rimane

nelle

funzioni

aziendali Matrice Matrice

0 debole forte

Coordinat. Coordinat. Project Ufficio di

Gestione Nessun Team

part­time full­time Manager Progetto

dei progetti coordinatore separato

full­time

Relazioni Team speciali Prevalenza dell’esperto Dirette

Dirette

collaterali di collegamento o della gerarchia 14

1. Pianificazione

Tempi

Risorse umane Costi

• Stretta interdipendenza

• Relazione non lineare F. Brooks

“ The mytical man-month”

15

2. Pianificazione

Caratteristiche essenziali di un piano:

• Comprensibile

• Dettagliato

• Centrato sui fatti critici

• Flessibile

• Basato su stime attendibili

• Riferito a risorse disponibili

• Compatibile con altri progetti 16

3. Pianificazione

Processo di previsione

 Indeterminazione

Incertezza

Valutazione di Tempi

Risorse

 Costi

Rispetto vincoli Contrattuali

 Disponibilità 17

Diagramma disponibilità risorse

Aprile 2015

Attività gg. durata Risorse Utilizzo

risorse 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

A 3 XX 2.0

B 3 XX 2.0

C 4 XX 2.0

D 5 XX 3.0

E 2 XX 1.0

F 2 XX 1.0

G 3 XX 2.0

H 1 XX 5.0

Attività dalla prima data di partenza alla data di arrivo

più favorevole

Attività mostrate dalla data prevista di disponibilità risorse

18

alla data di conclusione prevista

Tecniche reticolari

P.E.R.T.

( Program Evaluation and Revue Technique)

Industrie aerospaziali

Probabilistico

T (Ottimistico)

o

T (Pessimistico)

p

T (Più probabile)

m

T = T + 4 T + T

e o m p

6 19

Il ruolo del responsabile di progetto

(P.M.)

Pianificare

Pianificare

Organizzare

Organizzare

Allocare risorse

Allocare risorse

Valutare

Valutare

Dirigere

Dirigere

Controllare

Controllare

Guidare

Guidare

Il progetto dall’inizio alla fine

20


PAGINE

33

PESO

408.75 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze della comunicazione pubblica e d'impresa
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di ORGANIZZAZIONE AZIENDALE e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Bonani Gian Paolo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Organizzazione aziendale

Organizzazione aziendale - Principi
Dispensa
Organizzazioni - Analisi e progettazione
Dispensa
Azienda - Management
Dispensa
Risorse umane - Gestione
Dispensa