Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

INGEGNERIA DELLE MATERIE PRIME – FONDAMENTI ECONOMICI

Condizioni di vendita

Ogni problema di commercializzazione di materie prime richiede, in genere, un esame a sé stante e particolare,

In taluni casi e per determinate condizioni locali, si possono verificare influenze che tendono a rovesciare la

struttura generale dei costi e che, per esempio, possono rendere più o meno economico il trasporto a distanza di

prodotti mercantili rispetto al trattamento in situ (cioè sul luogo di coltivazione o di raccolta), in relazione al

costo dei fattori di produzione ovvero alle agevolazioni o agli oneri previsti in situ o ex situ.

Nel contratto di vendita può essere previsto lo stoccaggio presso il fornitore dei prodotti grezzi, i quali, pur

essendo passati alla piena disponibilità dell’acquirente in seguito alla transazione intervenuta (pagamento del

prezzo pattuito), sono tuttavia stoccati presso il venditore a fronte di un costo per il servizio.

Analisi dell’economia dei processi di valorizzazione

L’analisi dei problemi economici relativi alla produzione e trasformazione di materie prime primarie e

secondarie può essere illustrata con due esempi relativi a:

- il caso di prodotti per l’industria metallurgica (il caso del rame);

- il caso di prodotti per l’industria alimentare (il caso del cacao).

In base alla conoscenza dei parametri esterni ed interni, sopra richiamati, il problema economico può essere

illustrato con un esempio.

Si consideri un prodotto grezzo metallifero (p.e. un grezzo di rame) ovvero un prodotto agroalimentare (p.e. una

partita di fave di cacao) e sia nota la formula di vendita (franco miniera oppure franco piantagione) del prodotto

concentrato di tenore generico c (in rame, oppure in cacao):

V = valore di 1 tonnellata di concentrato

'

= −

V αP c F

essendo:

α = dal concentrato al prodotto industriale

rendimento del processo di trasformazione

P = (p.e. rame raffinato oppure cacao raffinato)

quotazione del prodotto industriale

F = dal concentrato al prodotto industriale

costo di trasformazione

posto '

=

P αP

F

=

L P

si può scrivere

= −

V P(c L)

se risulta:

a = tenore del prodotto grezzo

c = tenore del prodotto concentrato

ρ= rendimento (metallurgico, chimico o alimentare) del prodotto concentrato

vale la relazione:

a

=

R ρ c

R = resa in peso del prodotto concentrato

per cui risulta: c - L

= =

W RV ρaP c

W = valore di 1 tonnellata di prodotto grezzo

Le spese per tonnellata di prodotto grezzo sono date dalla somma delle spese sostenute nella produzione primaria

(spese minerarie oppure agricole) propriamente dette e di quelle sostenute per il trattamento di valorizzazione:

=

K spese per tonnellata di prodotto grezzo

m

Risulta, allora:

K c

m

= =

K K

c m

R aρ

=

K spese per tonnellata di prodotto concentrato

c

L’utile dell’impresa si può calcolare a partire dalle relazioni seguenti:

=

U utile per 1 tonnellata di prodotto concentrato:

c = − = −

U V K P(c L)

c c

=

U utile per 1 tonnellata di prodotto grezzo

m

P. Massacci 3


PAGINE

4

PESO

117.46 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in ingegneria per l'ambiente e il territorio
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Ecobilancio delle risorse e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Lamarca Floriana.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Ecobilancio delle risorse

Materie prime - Ciclo di produzione
Dispensa
Ciclo di vita di un prodotto -  Analisi energetica
Dispensa
Ciclo di vita di un prodotto -  Sostenibilità industriale
Dispensa
Produzione di bottiglie in PET - LCA
Dispensa