Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

sommario provvisorio

L S. . .

A R L

E IL SOCIO ARTIGIANO

Cassino 26 gennaio 2007

L’impresa artigiana in forma societaria. Evoluzione

ordinamentale

di

Paolo Spada

1. “L’impresa artigiana in forma societaria”: un titolo che suscita in me tre interrogativi, prima

di enunciare i quali propositi di chiarezza raccomandano una premessa.

1.1. Premessa:

Continuità precettiva e discontinuità lessicale tra codice di commercio e codice civile unificato:

(a) nel codice di commercio le operazioni di produzione sono atti di commercio se qualificati

“imprese” e l’impresa è pensata come iniziativa produttiva di beni che si avvale dell’intermediazione

tra lavoro altrui e beni prodotti. L’artigianato è fuori della materia commerciale “…benché – leggiamo

in Alfredo Rocco (Principi di diritto commerciale, Parte Generale, UTET, Torino 1928, p. 185) –

l’artigiano sia spesso un imprenditore nel senso dell’economia”.

Stabilire quando “…concorrendo nella produzione il lavoro personale dell’imprenditore ed il

lavoro di altri collaboratori remunerati si abbia organizzazione del lavoro altrui e quindi impresa nel

senso del codice di commercio è questione di misura” – ci dice ancora Alfredo Rocco, op. cit. p. 196,

nota 1; “se per quantità e qualità prevale l’opera personale dell’imprenditore, non si ha impresa nel

senso del codice” (ivi); e la prevalenza “per qualità” è da ritenersi decisiva, nel momento stesso in cui

di chiarisce che altro è l’artigiano, altro la piccola impresa, e si contesta che possa intendersi

“..l’impresa del codice come la grande e media impresa dell’economia…” (A. Rocco, p. 185).

D’altronde se impresa – alle condizioni precisate – non ricorre, il carattere collettivo

dell’iniziativa non basta a rendere applicabile alla società lo statuto del commerciante – statuto che

l’art. 8 del codice applica alla persona fisica che, per professione abituale, compia atti di commercio ed

alle “società commerciali”: se c’è prevalenza “per qualità” dell’opera personale dei soci, la società è

civile (si tratta di quella società particolare di esercizio che l’art. 1706 del codice civile del 1865

ravvisa nel caso in cui “più persone si associano…per l’esercizio di qualche mestiere e professione”; e,

quand’anche costituita come società commerciale (insomma iscritta nel Registro delle società tenuto

dalla Cancelleria del Tribunale competente, a norma dell’art. 90 c. co.), la società non fallisce (art. 229

c. co.). (b) Secondo il codice civile unitario, l’artigiano è imprenditore; ma appartenendo al novero

delle figure socio-econonomicamente e socio-culturalmente tipiche di piccolo imprenditore (art. 2083

c.c.) è immune dallo statuto dell’imprenditore commerciale (e dal fallimento in particolare – art. 2221

c.c.). La nomenclatura è cambiata (l’imprenditore commerciale ha rimpiazzato il commerciante): ma

l’artigiano non falliva prima come non fallisce dopo l’unificazione dei codici, non era tenuto alla

contabilità prima come non lo è dopo (art. 2214.3 c.c.) e via dicendo. Così, a dispetto della

1


PAGINE

4

PESO

30.59 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La dispensa fa riferimento alle lezioni di Diritto Commerciale, tenute dal Prof. Luigi Salamone nell'anno accademico 2007.
Il documento riporta la relazione presentata dal Prof. Paolo Spada al Convegno del 26/01/2007. Oggetto dell'intervento è l'evoluzione storica della disciplina dell'impresa artigiana, i tipi di impresa artigiana e i regimi applicabili.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
Università: Cassino - Unicas
A.A.: 2007-2008

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Commerciale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cassino - Unicas o del prof Salamone Luigi.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto commerciale

Esenzione revocatoria fallimentare
Dispensa
Conferimenti in natura S.r.l. - Art. 2465 c.c.
Dispensa
Impresa artigiana - Mancata attuazione prestazione lavorativa socio
Dispensa
Finanziamenti S.r.l.
Dispensa