Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Prevenzione generale delle

malattie infettive

la prevenzione

cos’è

sorveglianza epidemiologica

la epidemiologica

l’indagine e contumacia

isolamento e sterilizzazione

disinfezione

Prevenzione: definizioni

Prevenzione primaria

 obiettivo: mantenere lo stato di salute

 strumenti: educazione sanitaria, vaccinazioni,

 bonifica ambientale, ecc.

Prevenzione secondaria

 obiettivo: limitare il danno di patologie già insorte,

 ma clinicamente non manifeste

strumenti: diagnosi precoce, screening

Prevenzione terziaria

 obiettivo: limitare i danni legati alle sequele delle

 malattie

strumenti: tecniche riabilitative

 1

Prevenzione primaria delle

malattie infettive

Strumenti aspecifici o poco specifici

 sorveglianza epidemiologica

 educazione sanitaria

 bonifica ambientale

 disinfezione e sterilizzazione

Strumenti specifici

 immunoprofilassi

 chemioprofilassi

Sorveglianza epidemiologica:

definizione

La sorveglianza è l'osservazione continua della

distribuzione e dell'andamento dell'incidenza di una

malattia in una popolazione attraverso la raccolta

sistematica, l'analisi e la valutazione dei dati di

morbosità, di mortalità e di altri dati rilevanti, oltre

alla divulgazione delle informazioni a tutti coloro

che hanno contribuito al sistema e a tutti coloro che

devono esserne a conoscenza 2

Elementi di un sistema di

sorveglianza

 Raccolta sistematica

dei dati

 Analisi ed

interpretazione

 Diffusione tempestiva

dei risultati

La piramide della

sorveglianza

casi notificati al sistema

casi che si rivolgono al SSN

casi sintomatici

infezioni accertate

totale infezioni 3

La notifica delle malattie

infettive in Italia

Decreto Ministeriale 15 dicembre 1990

Sistema informativo delle malattie infettive e

diffusive

“permane l'obbligo di notifica, da parte del medico, di

tutti i casi di malattie diffusive pericolose per la salute

pubblica; le unità sanitarie locali, a loro volta, sono

tenute a comunicare le informazioni, ricevute dai medici,

secondo le modalità di cui all'allegato”

medico > ASL > Regione/OER > Ministero della Sanità/ISS

Classe I

Malattie per le quali si richiede segnalazione immediata o perché

soggette al Regolamento sanitario internazionale o perché rivestono

particolare interesse

1) colera;

2) febbre gialla;

3) febbre ricorrente epidemica;

4) febbri emorragiche virali (febbre di Lassa, Marburg, Ebola);

5) peste;

6) poliomielite;

7) tifo esantematico;

8) botulismo;

9) difterite;

10) influenza con isolamento virale;

11) rabbia;

12) tetano;

13) trichinosi

segnalazione alla ASL entro 12h anche al solo sospetto 4


PAGINE

10

PESO

668.05 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Docente: Prato Rosa
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Igiene e Sanità Pubblica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Prato Rosa.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Igiene e sanità pubblica

Igiene - disinfezione e sterilizzazione
Dispensa
Igiene - Organizzazione sanitaria
Dispensa
Igiene ambientale parte 1
Dispensa
Igiene - Immunoprofilassi e chemioprofilassi
Dispensa