Che materia stai cercando?

Graham Appunti scolastici Premium

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Storia della filosofia antica, tenute dal Prof. Emidio Spinelli nell'anno accademico 2011 e consiste in uno schema riassuntivo dell'articolo di D. W. Graham, Heraclitus: Flux, Order, and Knowledge, sul pensiero di Eraclito... Vedi di più

Esame di Storia della filosofia antica docente Prof. E. Spinelli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

G D.W., Heraclitus: Flux, Order, and Knowledge, in The Oxford Handbook of Presocratic

RAHAM

Philosophy, a cura di P. Curd-D.W. Graham (eds.), Oxford University Press, 2008, pp. 169-188

AUTORI: Andrea Paolella e Serena Del Figliuolo

[N.B.: con carattere sottolineato=nostre integrazioni; tra parentesi tonde=rimandi a frammenti che Graham non nomina

ma che chiariscono quanto afferma; tra parentesi quadre=obiezioni degli autori].

Premessa platonico-aristotelica: Eraclito è il filosofo del mutamento.

Flusso I l mondo: permane ed è stabile in virtù del mutamento regolare delle sue parti

B30: il mondo è un kosmos (kosmos=mondo prima attestazione) e si identifica con il fuoco.

L’individuazione di una singola sostanza materiale ricorda i Milesi, ma come può il fuoco garantire

stabilità e ordine al mondo? Il fuoco:

1. «Si accende e si spegne» (B30)

2. È la meno sostanziale fra le cose e non sembra poter servire da sostrato [interpr. aristotelica]

3. Subisce trasformazioni che lo vedono avvicendarsi con altri elementi (B31)

Ma, spiega Graham:

i cambiamenti sono ordinati: fuoco acqua terra

• i cambiamenti sono proporzionati dal punto di vista quantitativo

• le relazioni sono reciproche e i cambiamenti reversibili: fuoco acqua fuoco

• La somma totale dei cambiamenti rimane inalterata

= Opera una sorta di legge di conservazione [B36, B37, B76, B90: l’andamento ciclico non è univoco]

B76a, B36 (B62) dimostrano inoltre, a dispetto dell’interpretazione aristotelica, che il fuoco non è un

sostrato di cui gli altri elementi sono modificazioni ma è sul loro stesso piano.

A livello globale il kosmos di Eraclito è più stabile di quello dei suoi predecessori proprio grazie al

continuo e regolare rinnovo delle sue parti.

Ordine Ciò che perdura è la relazione normativa tra gli opposti

I frammenti del fiume forniscono informazioni sugli oggetti quotidiani (“middle-size objects”): lo

scambio di materia può essere ciò che effettivamente dà vita ad un corpo organizzato.

B12: 1) Analisi linguistica tratta da C.H. Kahn

2) Identità del fiume/diversità delle acque [Calogero: identità-diversità del fiume]

La struttura sovrasta la materia conseguendo la permanenza attraverso il mutamento della materia.

A6, non si può scendere due volte nello stesso fiume:

Le parole in B12 sono diverse da quelle espresse nel Cratilo

• Non si può scendere due volte nelle stesse acque, si può entrare due volte nello stesso fiume

• Cose differenti (componenti materiali) possono comporre cose identiche (struttura)

• Attraverso B91a, Graham mostra come A6 sia solo una controfigura (“stand-in”) di B12

[Cita solo di sfuggita B49a, sul quale Seneca, Epistola 58: «Hoc est quod ait Heraclitus: “in idem

flumen bis descendimus et non descendimus”. Manet enim idem fluminis nomen, aqua transmissa est»].

Dottrina della coincidenza degli opposti: per quanto siano gli stessi, non sono identici.

B88 è stato interpretato come se le coppie di opposti fossero identiche, ma B126 mostra come questo sia

sbagliato. Se gli opposti fossero identici non sussisterebbero cambi. [Calogero: l’unità del reale si scinde

negli opposti, B67; l’accento non batte sul perpetuo scorrere delle cose, ma sugli urti]: non sono identici

ma equivalenti o meglio proprietà “transformationally” equivalenti.

B90: il fuoco è “transformationally” equivalente ad ogni altra cosa e come l’oro è una sorta di valore di

scambio. Il cosmo diviene un grande mercato di scambi.

1  

 


PAGINE

2

PESO

153.13 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Storia della filosofia antica, tenute dal Prof. Emidio Spinelli nell'anno accademico 2011 e consiste in uno schema riassuntivo dell'articolo di D. W. Graham, Heraclitus: Flux, Order, and Knowledge, sul pensiero di Eraclito sui concetti di Flusso, Ordine e Conoscenza.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in filosofia e conoscenza
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia della filosofia antica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Spinelli Emidio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Storia della filosofia antica

Filosofie presocratiche - Articolo Algra
Dispensa
Cicerone su Pitagora
Dispensa
Leibniz - Naturale e arbitrario
Dispensa
Huffman - Tradizione pitagorica
Dispensa