Che materia stai cercando?

Giudizio nella filosofia moderna

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Filosofia teoretica tenuto dalla professoressa Renata Viti Cavaliere. La modernità nasce quando si approfondisce, anche attraverso gli strumenti filologici dello studio del passato, lo spirito critico o il rifiuto del dogmatismo. Tra '500 e '600 entrano nella storia del Giudizio tematiche discusse nelle due "scienze mondane" (Croce), politica... Vedi di più

Esame di Filosofia teoretica docente Prof. R. Viti Cavaliere

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Il Giudizio nella filosofia moderna, Renata Viti Cavaliere « Filosofia T... http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/filosofia-teoretica-lm/gi...

La polemica contro gli idoli

Le riflessioni logiche ed epistemologiche dei moderni continuano la polemica contro il sapere pedante e scola

Vengono combattuti i pregiudizi che ostacolano la comprensione delle novità che il metodo sperimentale anda

Pensatori come Bacone e Cartesio, ad es., costituiscono momenti decisivi della moderna riforma delle menti,

"La natura ci spinge a giudicare": Hume

Giambattista Vico

Con Vico continua la grande stagione dell'umanesimo e per suo tramite si trasmettono ai secoli successivi que

Ancora con lui infatti è ribadita l'importanza della "topica" nell'educazione degli individui, cioè di discipline co

Vico: il senso comune

L'architrave del pensiero vichiano, il verum ipsum factum

Qui infatti Vico stabilisce la separazione, in termini gnoseologici, tr

Nella storia il problema della nascita dell'universale è risolto media

Hegel: il giudizio

Giambattista Vico (1668-1744) La logica hegeliana, né formale né trascendentale, ma dialettica e s

Manca però la funzione critico-razionale della kantiana facoltà di g

Per Hegel il contenuto filosofico della proposizione distrugge l'inerenza di soggetto e predicato, che costituisce

Il giudizio risulta inadeguato ad esprimere la verità speculativa: rappresenta infatti il concetto nella sua partico

Definizioni

Hegel: il sillogismo

Nell'articolazione logico-dialettica col sillogismo, il giudizio indica la "partizione originaria" (Ur-teil) e raccog

Il sillogismo non costituisce una catena di giudizi: è invece unità di concetto e giudizio e pertanto esprime la c

La distinzione che alberga nel giudizio si risolve nella totalità del sillogismo. Quest'ultimo condensa in forma l

Definizione

3 di 4 26/10/2011 13:01


PAGINE

4

PESO

165.83 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Filosofia teoretica tenuto dalla professoressa Renata Viti Cavaliere. La modernità nasce quando si approfondisce, anche attraverso gli strumenti filologici dello studio del passato, lo spirito critico o il rifiuto del dogmatismo. Tra '500 e '600 entrano nella storia del Giudizio tematiche discusse nelle due "scienze mondane" (Croce), politica e estetica, che reclamano principi di autonomia contro la meccanica applicazione di regole. È soprattutto il gesuita Baltasar Gracián ad approfondire e a diffondere per tutta Europa i temi del gusto, dell'acutezza, dell'ingegno e della discrezione. Il gusto, in particolare, richiama il Giudizio per la sua capacità di riconoscere, nell'immediato e in assenza di autorità, una qualità (estetica o etica) o il suo opposto.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in filosofia
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filosofia teoretica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Viti Cavaliere Renata.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Filosofia teoretica

Ipotesi ontologica I
Dispensa
Fedro di Platone I
Dispensa
Giudizio in Hannah Arendt
Dispensa
Filosofia teoretica I: definizione
Dispensa