Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Guerre civili

dell’acqua

- Pakistan: dighe e overpumping

-nell’alto Indo

- gravi problemi per l’agricoltura

nel sud del bacino

- impossibile usare il tradizionale

metodo warabandi per l’irrigazione

- continue manifestazioni di massa

a Karachi, spesso violente Guerre civili dell’acqua

-India: il Gange in secca per deviazioni e invasi

Le dighe di Haridwar e Farakka

I problemi per Calcutta e per il Bangladesh

La distruzione delle falde non rinnovabili

L'Arabia Saudita e il mito dell'autosufficienza nella produzione del grano

 La Libia e il progetto del Great Man Made River (GMRP)

 La prima guerra civile dell’acqua

Il caso di Cochabamba in Bolivia

 - Le richieste di privatizzazione del sistema idrico da parte della World Bank

 - Il Consorzio Aguas del Tunari (IWL, Bechtel, Edison, Abengoa) e la concessione per

 40 anni nel 1999

- Immediato aumento dei prezzi delle bollette fino a toccare i 20 Usd al mese, una

 quota insostenibile per i contadini della regione

- Gennaio 2000: il consorzio minaccia di chiudere le utenze ai morosi; iniziano le

 proteste dei contadini e dei lavoratori della regione.

- Sciopero generale e paralisi totale della città per 4 giorni

 - 4 febbraio 2000: iniziano gli scontri tra i dimostranti e le forze dell'ordine

 - Marzo 2000: tentativi di mediazione delle autorità ecclesiastiche; un referendum

 sceglie di rigettare gli accordi con il consorzio Aguas del Tunari (96% contro l'accordo)

- Aprile 2000: le protesti riprendono ancora più duramente arrivando sino a La Paz;

 dichiarato lo stato di assedio a Cochabamba per riprendere il controllo dell'area

- 8 e 9 aprile: 7 morti in due giorni di scontri; guerra aperta tra i civili e le forze

 dell'ordine affluite da altre regioni del paese.

- 10 aprile: i dirigenti di Aguas del Tunari fuggono da Cochabamba; il governo rigetta

 l'accordo con il Consorzio

- Inizia la battaglia legale tra il Consorzio e lo stato boliviano terminata nel 2006

 quando ambo le parti decidono di ritirare le accuse

Guerre internazionali dell’acqua

I 261 bacini più importanti sono condivisi;

 occupano il 45% del territorio e toccano 145 stati

17 sono a rischio idroconflittuale e coinvolgono 50

 nazioni

I contesti di sovrapposizione tra crisi idrica e crisi

 politica: situazioni a rischio in aree ad alto tasso

di tensione politica

Le tre regolarità:

- Tensioni innescate da azioni unilaterali

- assenza di trattati in aree problematiche

- una volta esplose le tensioni è difficile instaurare

di nuovo un regime di cooperazione

Guerre internazionali dell’acqua

il Tigri e l’Eufrate, il Gange

 Altre aree a forte rischio: Il Salween, Cina,

 Birmania e Thailandia

L’Okavango nell’Africa australe

 Lo spazio postsovietico: Il Lago d’Aral e il

 Caucaso Guerre internazionali dell’acqua

Il bacino del Giordano:

 tentativo di sfruttamento unilaterale dalla metà degli anni ’60 da

 parte dei paesi rivieraschi - il National Water Carrier israeliano, la

deviazione dello Yarmouk giordana e le riserve a monte siriane.

Duri scontri prima della guerra dei 6 giorni

Guerre internazionali dell’acqua

Il bacino idrografico del Nilo: fonte di acqua per 10 paesi

 -Egitto, Sudan, Etiopia, Uganda, Ruanda, Tanzania,

Burundi, Kenya, RDC, Eritrea

Fine anni ‘50 e anni ’60: duri scontri tra Egitto e Sudan e

 tensioni tra Egitto ed Etiopia

Peculiarità geopolitica: la potenza regionale nilotica è a

 valle Guerre internazionali dell’acqua

Il Tigri e l’Eufrate - gli stati coinvolti: Turchia, Siria e

 Iraq

Gravi crisi dagli anni ‘70 principalmente come

 reazione alla creazione di invasi in territorio turco e

siriano.

La crisi del GAP (Progetto dell’Anatolia del sud - est)


PAGINE

21

PESO

1.30 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in biotecnologie farmaceutiche (I Facoltà di Medicina e Chirurgia e di Farmacia)
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di SOCIETà DEL RISCHIO E RESPONSABILITà SOCIALE e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Anzera Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Società del rischio e responsabilità sociale

Rischio, crisi ed emergenza
Dispensa
Sistema sanitario
Dispensa
Rischio, crisi ed emergenza
Dispensa