Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Patogenesi delle polmoniti batteriche

Possibilit à di causare una polmonite

Materiale orofaringeo

≅ 50% viene aspirato durante il sonno

> 50% se occorrono condizioni particolari:

sedazione, alcool, alterazione del sensorio

Regola generale : con una concentrazione batterica

8 - 10

elevata (10 ) l ’ aspirazione di piccoli volumi (0.01 -

0.1 ml) può causare polmoniti Welsh D.A., et al., 2001

Polmoniti: letalità

Forme lievi domiciliari <1%

Forme ospedalizzate 15%

Oltre 65 anni 15-20%

Necessità di UTI 35%

M. pneumoniae, C. burnetii e C. psittaci <2%

H. influenzae, C. pneumoniae, S. pneumoniae, 5-15%

Legionella

S. aureus ed Enterobacteriacaeae 30%

P. aeruginosa 60%

Moro M.L. Sarti F. 2005

Incidenza di CAP per fascia di et à

. Le fasce estreme, prima del compimento

della prima decade e dopo i 65 anni, sono quelle maggiormente co lpite

Moro M.L. Sarti F. 2005

Condizioni cliniche associate ad un

aumentato rischio di polmonite

Condizione Conseguenze

BPCO Ipossia ed ipossiemia. Compromissione

clearance mucociliare e alterazione

attivit à macrofagica

Edema Alterazione attivit à macrofagica

polmonare

Compromissione Polmonite “

ab ingestis ”

stato di

coscienza

Virosi recente Compromissione clearance mucociliare,

alterazioni dell ’ adesivit à batterica (>)

Stadi istopatologici classici di una polmonite lobare non tratta

ta

Polmoniti: conseguenze dirette

consolidamento consolidamento

Flogosi

Funzionali Cliniche

Dolore toracico

Ostruzione alveolare Sintomi Segni

Febbre Dispnea Ottusità

Anoressia

Alterazione Tosse Rantoli

degli scambi

. .

respiratori Espettorazione

Astenia

(V/Q)

Insufficienza

respiratoria Mandell LA et Al. 2007

Altri agenti eziologici nelle

polmoniti extraospedaliere

Pseudomonas Aeruginosa: presente quando sussistono

condizioni quali BPCO, insufficienza respiratoria,

tracheostomia. Degenza in terapia intensiva

Stafilococco Aureo: polmoniti post - influenzali. Ruolo

importante soprattutto nell ’

infanzia e negli stati di

immunodepressione

Origine polimicrobica: possibile in presenza di

fenomeni di aspirazione (ab - ingestis o dal naso)

Coxiella burnetii: focolai endemici

Sintomi e segni della CAP nel paziente immunocompetente. Nel

soggetto anziano (> 65 anni) alcuni segni possono essere assenti o

ridotti

Respiratori Frequenza (%) Generali Frequenza (%)

Tosse > 80 Febbre > 70

Dispnea Cefalea 30

50

Espettorato Mialgia 20

40

Rantoli crepitanti 70 Affaticamento 20

Assenza del murmure 60 Diarrea 20

vescicolare Dolore 20

addominale

Vomito 10

Presentazione clinica della polmonite tipica

nel soggetto anziano rispetto al giovane

adulto

Giovane Anziano

Esordio improvviso + –

±

Febbre e brivido scuotente + ±

Interessamento pleurico + ±

Tosse + ±

Espettorato purulento +

↑ ± +

frequenza respiratoria

La Diagnosi di Polmonite

Adulti immunocompetenti

Tosse

Espettorato Sospetto di

Modificazioni Polmonite

respiratorie

soggettive

ed obiettive RX

Febbre

Sintomi assolutamente aspecifici,

è necessario comunque un esame

clinico accurato.

Come differenziare una polmonite da

un’altra infezione del tratto respiratorio

Si sospetta una polmonite quando vi sia una tosse

insorta acutamente con l’aggiunta di uno dei

seguenti segni: dispnea, tachipnea, febbre che

dura da più di 4 gg.

Il sospetto diagnostico andrebbe confermato

con una radiografia del torace. L.G. ERS 2005

Le Diagnosi difficili di polmonite

•Forme insorte in pazienti con alterazioni “strutturali”

del Polmone (Bronchiectasie, BPCO)

•Anziani: Polmonite “silente “, possibile coesistenza di

delirio, anoressia, profonda astenia, difficoltà alla

stazione eretta. Spesso assenti la febbre e i segni

obiettivi. Utile il rilievo di tachipnea. Andrews J. 2003

•Forme insorte nei trapiantati, nei pazienti oncologici o in

presenza di altre forme di immunocompromissione

• Comorbidità: Patologie neurologiche (forma da aspirazione),

malnutrizione, debilitazione, altre patologie degenerative.

Alves D.W. 2002

Mandell LA et Al. 2007

Diagnosi

Ruolo della radiologia

L ’ esame deve essere condotto in due proiezioni (postero -

amteriore e latero - laterale)

L ’ esame radiografico presenta un ’ elevata sensibilit à (75 - 85%) e

specificit à (85 - 95%) nel malato che presenti segni e sintomi di

malattia

Le informazioni sostanziali sono:

- presenza di infiltrato

- caratteristiche

- estensione

- coesistenza di versamento pleurico e sua disposizione

evoluzione nel tempo

Può fornire un orientamento diagnostico di tipo

Addensamento segmentario in evoluzione

Polmonite da Micoplasma: esempio di

“walking pneumonia”


PAGINE

58

PESO

2.32 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La dispensa fa riferimento alle lezioni di malattie dell'apparato respiratorio, tenute dal Prof. Lucio Casali, nell'anno accademico 2011.
Il documento è dedicato alle varie forme di polmonite.
In particolare: vie di accesso, polmoniti batteriche, polmoniti sanitarie, letalità, walking pneumonia, CURB 65, legionella.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni) (PERUGIA, TERNI)
SSD:
Università: Perugia - Unipg
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Malattie dell'Apparato Respiratorio e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Perugia - Unipg o del prof Casali Lucio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Malattie dell'apparato respiratorio

Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
Dispensa
Insufficienza respiratoria
Dispensa
Tubercolosi polmonare
Dispensa
Spirometria
Dispensa