Che materia stai cercando?

Formazione e PA - Cambiamenti in Italia Appunti scolastici Premium

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Formazione e Pubblica Amministrazione, tenute dalla Prof.ssa Franca Gizzi nell'anno accademico 2010 e tratta in generale i seguenti argomenti:
[list]
I processi di cambiamento nella Pubblica Amministrazione ed i conseguenti modelli organizzativi.
I nuovi paradigmi deI lavoro pubblico.
La... Vedi di più

Esame di Formazione e pubblica amministrazione docente Prof. F. Gizzi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Gli obiettivi del cambiamento delle

Pubbliche Amministrazioni

Garantire ai cittadini servizi su misura e di qualità

Ideare risposte innovative e tempestive

Promuovere lo sviluppo socio-economico

Sviluppare capacità strategiche per il governo del territorio

Adottare modalità operative flessibile orientate al risultato

Gli obiettivi della modernizzazione

dell’amministrazione pubblica

Nella Pubblica Amministrazione

il cambiamento si realizza attraverso

M

iglioramenti di processo

Reingegnerizzazione di processo

Cambiamenti organizzativi

Il funzionamento delle Amministrazioni

Pubbliche

Può essere descritto come un insieme di

relazioni significative tra:

il sistema istituzionale ;

 sistema politico

il ;

sistema aziendale.

il

Le relazioni tra i sistemi nel funzionamento delle

amministrazioni pubbliche

Equilibrio Equilibrio tra

dei poteri formali valori, attese, interessi

e dei diritti/doveri di diversi gruppi sociali

Sistema Sistema

istituzionale Sistema politico

aziendale

Equilibrio tra bisogni

e risorse,tra domanda e

offerta di servizi pubblici

Borgonovi 1996 in Rebora G. Un decennio di riforme, Guer

Il sistema politico

Può essere definito come

i principi, i criteri, le regole, le modalità attraverso i

quali si organizzano e si confrontano i diversi

interessi sociali

le forme e le modalità legalmente e socialmente

riconosciute della rappresentanza degli

interessi(sistema elettorale,la disciplina

dell’attività politica, finanziamento dei partiti)

Il sistema istituzionale

Può essere definito come

un insieme di regole e principi per assicurare

l’equilibrio tra i poteri formalmente riconosciuti

ai diversi organi dell’ente ;

il rispetto dei diritti e dei doveri nei rapporti con i

cittadini e con gli altri soggetti giuridici.

Il sistema aziendale

Può essere definito come

i principi, i criteri, i metodi e gli strumenti

che presiedono alla organizzazione e

gestione delle attività istituzionali di

competenza

le regole per utilizzare al meglio le risorse

umane e finanziarie

Il recupero dell’efficacia organizzativa

nella pubblica amministrazione

Innovazioni

organizzative

Riforme e nella qualità

istituzionali del lavoro

Spinte

ambientali Livello di

Qualità del

al recupero efficacia

management

di efficienza organizzativa

pubblico

efficacia Interventi di

sostegno alla

Vincoli di cultura

gestione organizzativa

Il cambiamento del sistema politico

Riforma della rappresentanza

Proporzionale o maggioritario

Riforma del sistema elettorale

Elezione diretta del Sindaco

Presidente della Provincia

Presidente della Regione

Il cambiamento del sistema istituzionale

Riforma

delle relazioni istituzionali tra amministrazioni centrali e locali

Riforma

della composizione e del ruolo degli organi di governo politico

Riforma e potenziamento

delle funzioni istituzionali delle amministrazioni

Riorganizzazione

della struttura burocratica degli enti

Riorganizzazione delle procedure

Il cambiamento del sistema aziendale

Condivisione

dei valori distintivi del servizio pubblico

Scelta

di un modello organizzativo adeguato

Diffusione

di modelli culturali riconoscibili

Adozione

di appropriate attività formative

Il modello burocratico

E’ caratterizzato da:

una normazione preventiva

di compiti e mansioni

la formalizzazione

dell’attività da svolgere;

un rigido controllo

di tutta l’attività operativa;

la mancanza

di incentivi legati alle prestazioni.

Il modello decentrato

E’ caratterizzato dal:

grado di incertezza che occorre fronteggiare per

svolgere le attività

interdipendenza ed integrazione delle diverse

funzioni operative

numerosità e diversità dei prodotti e/o dei servizi

erogati

pluralità di fasi dei processi operativi e molteplici

localizzazioni degli interventi

ricerca ed impiego di professionalità diversificate

Le differenze tra la forma organizzativa

burocratica e quella decentrata

Modello burocratico Modello decentrato

Modelli gerarchico

Caratteristiche

Potere organizzativo del Gerarchico Definizione di politiche e

vertice politico indirizzo strategico

Prerogative dell’alta Esecuzione delle Gestione secondo criteri

dirigenza decisioni del vertice professionali

politico

Responsabilità della Garante del rispetto delle Risultati definiti per ampie

dirigenza regole e del aree di attività

funzionamento efficiente

Articolazione interna della Linee di comando Doppio livello di

dirigenza gerarchico responsabilità:

- coordinamento e

collaborazione

- perseguimento di

risultati per ampie aree

di attività

Rebora G. Un decennio di riforme,Guerini e Associati, Milan


PAGINE

33

PESO

322.75 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Formazione e Pubblica Amministrazione, tenute dalla Prof.ssa Franca Gizzi nell'anno accademico 2010 e tratta in generale i seguenti argomenti:
[list]
I processi di cambiamento nella Pubblica Amministrazione ed i conseguenti modelli organizzativi.
I nuovi paradigmi deI lavoro pubblico.
La gestione delle risorse umane negli Enti Locali continuità ed innovazione.
Il ruolo della dirigenza nella gestione delle risorse umane.
L’organizzazione ed i sistemi premianti.
La formazione come leva del cambiamento.
Le sfide europee: memorandum sull’istruzione e la formazione.
La formazione negli Enti Locali: vincoli normativi, contrattuali e di bilancio.
Il presidio del processo formativo.
Le nuove tecnologie applicate alla formazione.
[/list]
La dispensa in particolare tratta del cambiamento della Pubblica Amministrazione italiana


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze dell'educazione
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Formazione e pubblica amministrazione e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Gizzi Franca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Formazione e pubblica amministrazione

Formazione e PA - Enti Locali
Dispensa
Formazione e PA - Nuove tecnologie
Dispensa
Formazione e PA - Strategie europee
Dispensa
Formazione e PA - Sistemi premianti
Dispensa