Che materia stai cercando?

Flessione nominale I Appunti scolastici Premium

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Latino 3 - Metodologie didattiche tenuto dalla professoressa Valeria Viparelli. Le desinenze sono sostanzialmente le stesse per la prima e la seconda declinazione da un lato, per le altre tre dall'altro.
- Il nominativo singolare di tutte le declinazioni è sigmatico (cioè... Vedi di più

Esame di Latino 3 - Metodologie didattiche docente Prof. V. Viparelli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

La flessione nominale I, Valeria Viparelli « Latino 3 - Metodologie didat... http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/latino-3-metodologie-did...

Home

«

1/25

»

Valeria Viparelli » 5) La flessione nominale I

La flessione nominale

Le desinenze delle cinque declinazioni

Ai temi in -a- (I decl.), in -o- (II decl.), in -i- e in consonante (III decl.), in -u- (IV decl.), in -e- (V decl.) si uni

Il numero degli affissi flessivi che si riscontrano segmentando le forme flesse dei nominali in tema astratto e d

La flessione nominale

Gli affissi flessivi

N.B. il segno + simboleggia il confine di morfema, tra tema e desinenza.

Le desinenze delle cinque declinazioni

Osservazioni

Le desinenze sono sostanzialmente le stesse per la prima e la secon

Il Nominativo singolare di tutte le declinazioni è sigmatico (cioè co

Gli affissi flessivi Il Vocativo di tutte le declinazioni è sempre uguale al Nominativo,

Lo studio dei paradigmi

Lo studio dei paradigmi della I e della II declinazione

La conoscenza della struttura morfologica astratta che soggiace alle parole che compaiono alla superficie dell

Paradigma della prima declinazione

Questo è il paradigma dei temi in a breve, compilato indicando il tema morfologico astratto a cui si aggiungon

Ricordiamo che il tema in -a- possiede già un proprio Genere e che l'aggiunta delle desinenze fornisce informa

Paradigma della prima declinazione

1 di 5 28/10/2011 11:47

La flessione nominale I, Valeria Viparelli « Latino 3 - Metodologie didat... http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/latino-3-metodologie-did...

N.B. La forma in corsivo fa riferimento alla forma che in superficie presentano le forme flesse del nome

Il paradigma dei temi in a

Osservazioni

A. Casi in cui in superficie non appare la desinenza.

Paradigma della prima declinazione Il Nominativo e il Vocativo singolare dei temi in a hanno una desin

L'Ablativo singolare ha una desinenza rappresentata da un tratto fo

Allungamento di compenso

Il paradigma dei temi in a

Osservazioni

B. Casi in cui al tema appare aggiunta una desinenza. che appare in su

Nel Genitivo e nel Dativo singolare, nel Nominativo e nel Vocativo plurale la desinenza

La classificazione dei suoni

La trascrizione fonetica

Alfabeto fonetico internazionale

Italiano in IPA

Trascrizione fonetica dei suoni dell'italiano

I paradigmi dei temi in a

La forma rosae è il risultato della fusione della vocale tematica [a] con una desinenza -j che non è una vocale

Dal punto di vista sincronico la semivocale [j] non offre il contesto opportuno per la regola di cancellazione d

Il paradigma dei temi in a

La grammatica storica ci spiega che la desinenza originaria era -ī per il Genitivo e -ĭ per gli altri casi.

La j è risultata dall'erosione fonetica delle due vocali desinenziali -ī e -ĭ.

Il Genitivo rosae è a sua volta il risultato della fusione della vocale tematica a- con la -i semivocalica [j]: ne è

La pronuncia del latino

Pronuncia latina

De fabulis criminalibus

Un esempio di lettura dal vivo

Il paradigma dei temi in a

2 di 5 28/10/2011 11:47


PAGINE

5

PESO

180.91 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Latino 3 - Metodologie didattiche tenuto dalla professoressa Valeria Viparelli. Le desinenze sono sostanzialmente le stesse per la prima e la seconda declinazione da un lato, per le altre tre dall'altro.
- Il nominativo singolare di tutte le declinazioni è sigmatico (cioè con desinenza -s) o asigmatico (cioè senza desinenza -s).
- Il vocativo di tutte le declinazioni è sempre uguale al Nominativo, tranne che nella seconda declinazione, ovvero nei nomi con tema in -o-, che hanno una desinenza -e.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere classiche
SSD:
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Latino 3 - Metodologie didattiche e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Viparelli Valeria.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Latino 3 - metodologie didattiche

Unità di base della morfologia latina
Dispensa
Derivati con prefisso
Dispensa
Flessione nominale II
Dispensa
Flessione verbale
Dispensa