Che materia stai cercando?

Filosofia teoretica II: theorein e theoria Appunti scolastici Premium

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Filosofia teoretica tenuto dal professor Nicola Russo. La prima fisiocratia e l'ontologia aristotelica: Il nesso funzionale tra arché e on.
- Dall'arché come principio generativo e unitario della molteplicità (il mondo unico e comune di Eraclito) alla comunità ontologica degli enti... Vedi di più

Esame di Filosofia teoretica docente Prof. N. Russo

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Le tre fasi della filosofia III, Nicola Russo « Filosofia teoretica « Facol... http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/filosofia-teoretica/le-tre...

Home

«

1/5

»

Nicola Russo » 4) Le tre fasi della filosofia III

Irriducibilità del cristianesimo alle categorie dell'ontologia greca

La tesi di Emanuele Severino

La presunta dipendenza integrale del cristianesimo dalle categorie dell'ontologia greca: il linguaggio cris

Il Tramonto del nichilismo è pertanto concepito come tramonto del messaggio cristiano.

La lingua del cristianesimo e la lingua della filosofia

Il greco del Vecchio e del Nuovo Testamento

L'ellenismo delle comunità ebraiche della diaspora e la traduzione

Il passaggio al Latino: la Vulgata. Significato e portata dei neologis

Filosofia post-cristi

Specificità della filosof

Emanuele Severino La linea che conduce da

Il cristianesimo come tr

La filosofia post-cristian

Fede e ragione

San Girolamo

1 di 2 25/10/2011 11:20


PAGINE

2

PESO

146.08 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Filosofia teoretica tenuto dal professor Nicola Russo. La prima fisiocratia e l'ontologia aristotelica: Il nesso funzionale tra arché e on.
- Dall'arché come principio generativo e unitario della molteplicità (il mondo unico e comune di Eraclito) alla comunità ontologica degli enti (non più genetica, ma essenziale).
- Dalla theoria come visione al theorein come logos: la riduzione logica della verità.
Il theorein come contemplazione.
- La distinzione tra la dimensione metodologica della praxis (la fedeltà dell'occhio allo eidos) e quella etico-morale in senso stretto (la vita contemplativa).
- Il theorein come visione e sublimazione della vista: alcune considerazioni a partire dal punto di vista della fenomenologia dei sensi di Hans Jonas.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in filosofia
SSD:
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filosofia teoretica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Russo Nicola.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Filosofia teoretica

Ipotesi ontologica I
Dispensa
Giudizio in Hannah Arendt
Dispensa
Fedro di Platone I
Dispensa
Filosofia teoretica I: definizione
Dispensa