Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

scienza, filosofia della

399

del suo pensiero presenta varie fasi: da una giova- riflessione cartesiana sul ruolo euristico e dimo-

nile adesione all’attualismo gentiliano, allo spiri- strativo dell’analisi alla dottrina kantiana della strut-

tualismo critico (gli scritti relativi furono poi rac- tura categoriale dell’intelletto e dell’idealità tra-

colti nel volume Dall’attualismo allo spiritualismo scendentale degli oggetti dell’esperienza. Con il

critico, 1962), allo spiritualismo cristiano (i relativi Cours de philosophie positive (1830-42; trad. it. Cor-

scritti in Dallo spiritualismo critico allo spiritualismo so di filosofia positiva) di Comte, il Philosophy of in-

cristiano, 1966), alla filosofia dell’integralità, teo- ductive sciences (1840) di Whewell e il System of logic

rizzante l’aprirsi dell’esistente all’attualità dell’Es- rationative and inductive (1843, trad. it., Sistema di

sere assoluto. Le sue principali opere teoretiche so- logica deduttiva e induttiva) ( ) di Mill ha inizio il

no: Filosofia e metafisica (1950); L’intériorité objec- processo di autonomizzazione dello studio delle pro-

tive (1952); L’uomo, questo squilibrato (1956); Atto blematiche generali del metodo scientifico, indot-

e essere (1956); Morte e immortalità (1959); La li- to dal progressivo frammentarsi di molti dei tradi-

bertà e il tempo (1965); Gli arieti contro la verticale zionali ambiti di ricerca di pertinenza filosofica nel-

(1969); Ontologia triadica e trinitaria (1972). Note- le singole scienze – sorte dalla ristrutturazione

voli anche i suoi lavori storici su Platone, Agosti- illuministica e positivistica dell’enciclopedia del sa-

no, Pascal, Rosmini, Blondel, ecc.; e le ampie sintesi pere – e sollecitato, a cavallo tra Otto e Novecento,

Il secolo XX (2 voll., 1941: esame della filosofia ita- dai rivolgimenti teorici irreversibili in vasti settori

liana contemporanea); Il problema di Dio e della re- della ricerca matematica, logica e fisica.

ligione nella filosofia attuale (1944); La filosofia og- Filosofia della scienza e crisi dei fondamenti: stru-

gi (1945; 2ª ed., 2 voll., 1952). mentalismo e convenzionalismo. La riflessione con-

scientismo temporanea sulla natura, i principi e i contenuti del-

Termine, coniato in Francia nella se- la ricerca scientifica si è sviluppata a partire dalla

conda metà dell’Ottocento, e diffuso poi altrove, di crisi dell’immagine meccanicistica della natura e

volta in volta con significato positivo o negativo, dalla rifondazione delle principali discipline scien-

che indica la concezione e il particolare atteggia- tifiche, segnata dall’emergere di nuovi quadri teorici

mento intellettuale di chi ritiene unico sapere vali- e di inediti settori di ricerca (logica matematica, geo-

do, capace di risolvere tutti i problemi, di soddi- metrie non-euclidee, termodinamica, elettroma-

sfare tutti i bisogni dell’uomo, quello delle scienze gnetismo, fisica relativistica, meccanica quantisti-

fisiche e sperimentali, e svaluta quindi ogni altra ca, ecc.). Si tratta di radicali trasformazioni che han-

forma di sapere (compresa la filosofia) che non ac- no investito l’impalcatura categoriale su cui poggiava

cetti i metodi propri di queste scienze. Si designa- la scienza classica, e posto in crisi i principi meto-

rono polemicamente come scientisti (e di conse- dologici affermatisi dai tempi di Galilei e Newton,

guenza come antimetafisici) i positivisti (per es., minando in partic. il rapporto classico tra l’a priori

Taine), e di contro impiegarono spregiativamente e gli elementi empirici, contingenti, della conoscenza

il termine coloro che, come Boutroux, vedevano nel scientifica. Il primo grande tentativo di costituzio-

determinismo positivistico e nell’affermazione del- ne di una teoria empiristica aggiornata della cono-

l’oggettiva necessità delle leggi naturali, estese an- scenza scientifica fu compiuto da Mach – professo-

che al mondo umano, l’espressione di un rigido dog- re di fisica sperimentale all’univ. di Praga (1867-

matismo. Ormai il termine è usato soltanto nel suo 95) e di storia e teoria delle scienze induttive a

significato negativo a indicare l’indebita estensione Vienna (1895-1901) –, autore di importanti contri-

di metodi scientifici validi nell’ambito di scienze buti in alcuni dei più avanzati settori della ricerca

particolari (come quelle naturali) ai più diversi aspet- tardo-ottocentesca (meccanica, acustica, elettrolo-

ti della realtà, con infondate pretese di conoscenza gia, ottica, termodinamica, idrodinamica, psicolo-

altrettanto rigorosa.

scienza, filosofia della gia della percezione). Gli studi svolti sulla fisiolo-

Espressione con la qua- gia della sensazione e la maturata consapevolezza

le comunemente si indica l’ambito della ricerca fi- dei limiti della riduzione della fisiologia a meccani-

losofica che ha per oggetto la riflessione critica sul- ca applicata, teorizzata da Helmholtz, condussero

la natura, le metodologie e le implicazioni cultura- Mach al riesame sistematico dei presupposti gno-

li, politiche, morali, religiose, ecc. delle diverse seologici del meccanicismo, alla denuncia di ogni

discipline scientifiche. In quanto indagine sulla na- dimensione aprioristica e metafisica della cono-

tura e sui limiti del metodo scientifico, la filosofia scenza, alla negazione della possibilità di oltrepas-

della s. trova le sue origini nel pensiero greco: in sare l’esperienza alla ricerca di realtà inosservabili,

primo luogo nella determinazione logico-ontologi- al rifiuto epistemico delle assunzioni atomistiche

ca operata da Platone dei caratteri rispettivi del- della fisica classica. È in questo orizzonte teorico che

l’ἐπιστήμη e della τέχνη, contrapposte alla δόξα, e nel Mach sviluppò posizioni affini all’empiriocriticismo

confronto da egli istituito tra la dialettica e le pro- di R. Avenarius, che ammetteva l’esistenza di un

cedure epistemiche proprie della matematica e del- unico principio regolativo dei fenomeni fisici e psi-

la medicina del suo tempo; in secondo luogo nella chici, il principio di economia o di «minino sforzo»,

sistematica trattazione aristotelica delle forme del governante tanto l’adattamento degli organismi al-

sapere dimostrativo, fondata sulla definizione di l’ambiente, quanto la dinamica dei concetti scien-

scienza come conoscenza della causa e della neces- tifici, ridotti a meri strumenti di riorganizzazione

sità delle conclusioni. Nel suo significato attuale, la dell’esperienza, aventi per scopo non la riprodu-

filosofia della s. può essere fatta risalire al dibatti- zione della struttura del reale, ma il perfezionamento

to sul metodo che ha coinvolto i massimi protago- delle funzioni adattive dell’organismo umano. Un’a-

nisti della rivoluzione scientifica, e segnato – in con- naloga prospettiva positivistica radicale, fondata sul

comitanza con i profondi mutamenti concettuali e primato epistemico dell’esperienza sensibile, è al-

sperimentali delle scienze – la riflessione gnoseolo- l’origine dei lavori dedicati da Mach alla storia del-

gica moderna, dalla riforma empiristico-induttiva la fisica, tra cui il celebre Die Mechanik in ihrer

di F. Bacone ai procedimenti galileiani e newtonia- Entwicklung historisch-kritisch dargestellt (1883; trad.

ni d’indagine matematica dei fenomeni fisici, dalla


PAGINE

2

PESO

52.63 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa dispensa si riferisce alle lezioni di Storia del pensiero scientifico, tenute dal Prof. Nunzio Allocca nell'anno accademico 2011 e tratta il tema della filosofia della scienza e in modo particolare la crisi dei fondamenti, lo strumentalismo, il convenzionalismo e il neopositivismo logico.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in filosofia
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia del pensiero scientifico e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Allocca Nunzio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Storia del pensiero scientifico

Teoria cartesiana della visione
Dispensa
Filosofia della scienza
Dispensa
Rinascimento - Rivoluzioni scientifiche
Dispensa
Harvey, William
Dispensa