Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Effetti del fallimento per il fallito

• patrimoniali (spossessamento: il fallito

perde l'amministrazione e la disponibilita',

ma non la proprieta' dei beni (beni sottratti

all'esecuzione fallimentare); il fallito perde

la capacita' processuale)

• personali (limitazioni delle liberta';

incapacita' civili e politiche)

• penali (reati fallimentari: bancarotta

fraudolenta, bancarotta semplice, ricorso

abusivo al credito)

Creditori

• Il fallimento apre il concorso dei creditori

sul patrimonio del fallito (art. 52 l. fall.): I

cerditori del fallito divengono creditori

concorsuali

• creditori concorrenti (chirografari,

privilegiati)

• creditori della massa (soddisfatti in

prededuzione)

Effetti del fallimento sui contrati

in corso d'esecuzione

• contratti che si sciolgono di diritto (es.

contratti di borsa)

• contratti con subingresso automatico del

curatore (es. locazione di immobili)

• contratti che restano sospesi in seguito al

fallimento (categoria residuale)

Fallimento

svolgimento della procedura

• dichiarazione di fallimento (apposizione dei

sigilli ed inventario del curatore)

• accertamento del passivo

• liquidazione dell'attivo

• riparto dell'attivo

Accertamento del passivo

• domanda di ammissione dei creditori depositata

in cancelleria almeno 30 gg. prima dell'udienza

d'esame dello stato passivo

• progetto di stato passivo redatto dal curatore

• deposito del progetto in cancelleria almeno 15 gg.

prima dell'udienza d'esame dello s.p.

• esaurite le operazioni di esame il giudice delegato

forma lo stato passivo definitivo, lo rende

esecutivo con decreto e lo deposita in cancelleria

(fase necessaria)

• opposizioni ed impugnazioni (fase eventuale)

Liquidazione e ripartizione

dell'attivo

• Liquidazione=conversione in denaro dei beni del

fallito per soddisfare I creditori

• Entro 60 gg. dalla redazione dell'inventario il

curatore predispone il programma di liquidazione

(modalita' e termini di realizzazione)

• Approvazione del comitato dei creditori

• Autorizzazione degli atti conformi al programma

del giudice delegato

• Il curatore procede alla liquidazione dei beni

(procedure competitive)

• Ripartizione dell'attivo (in base alla distinzione

tra crediti)

Chiusura del fallimento (art. 118 l.fall.)

• Mancata presentazione di domande di

ammissione allo stato passivo

• Pagamento integrale dei creditori ammessi al

passivo e di tutti I debiti e le spese da

soddisfare in prededuzione prima che sia

compiuta la ripartizione integrale dell'attivo

• Ripartizione integrale dell'attivo

• Impossibilita' di continuare utilmente la

procedura per insufficienza dell'attivo

• Esdebitazione (art. 142 l. fall.)

• Concordato fallimentare (artt. 124 ss. l. fall.)

Concordato fallimentare

• 3 fasi:

• 1) proposta (creditori, terzo, fallito)

• contenuto della proposta (concordato

remissorio, dilatorio, misto, cessione dei beni,

attibuzioni di partecipazioni, obbligazioni,

strumenti finanziari; suddivisione dei creditori in

classi)

• 2) approvazione dei creditori (silenzio-assenso;

a maggioranza dei creditori che rappresentano

la maggioranza dei crediti; a maggioranza delle

classi)

• 3) omologazione del concordato ed esecuzione

• effetti

• risoluzione e annullamento


PAGINE

18

PESO

40.70 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La dispensa fa riferimento alle lezioni di Diritto Commerciale I, tenute dal Prof. Antonio Nuzzo nell'anno accademico 2010.
La presentazione affronta i seguenti argomenti: procedure concorsuali in generale, fallimento, organi fallimentari, dichiarazione di fallimento, effetti per il fallito, per i creditori e sui contratti in corso, accertamento del passivo, liquidazione e ripartizione dell'attivo, concordato fallimentare, revocatoria fallimentare.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Commerciale I e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Guido Carli - Luiss o del prof Nuzzo Antonio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto commerciale i

Titoli di credito
Dispensa
Diritto commerciale- Appunti
Appunto
Concordato preventivo
Dispensa
Liquidazione coatta amministrativa
Dispensa