Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

V STEP: compenso atteso

• Dall’esame di un enorme numero di EGA sono stati

derivati i compensi che normalmente sono “attesi”.

• Tali “compensi attesi” permettono di capire se il disturbo

è SEMPLICE (quando il compenso atteso viene

soddisfatto) o se è MISTO (quando il compenso non è

soddisfatto.

• Slatentizzare un disturbo misto significa

comprendere un quadro

clinico ed

eseguire un’adeguata terapia.

DISTURBI RESPIRATORI

Si ha un disordine respiratorio primario quando la

PaCO ha valori anormali e la sua variazione è

2

di senso opposto rispetto a quella del PH.

Compenso metabolico per disturbi

respiratori primari H nEq = 24 X PCO

+ 2

HCO

-3

IPERCAPNIA ACUTA: HCO aumenta di 1 mmol/l ogni 10 mmHg di aumento della CO .

• 3- 2

ES: Pa CO = 60 (40 +20) HCO = 24 + 2 = 26

3-

2

IPERCAPNIA CRONICA: HCO aumenta di 4 mmol/l ogni 10 mmHg di aumento della CO .

• 3- 2

ES: Pa CO = 60 (40 +20) HCO = 24 + 4= 28

3-

2

IPOCAPNIA ACUTA: HCO diminuisce di 2 mmol/l ogni 10 mmHg di diminuzione della CO .

• 3- 2

ES: Pa CO = 20 (40 -20) HCO = 24 - 4= 20

3-

2

IPOCAPNIA CRONICA: HCO diminuisce da 5 a 7 mmol/l ogni 10 mmHg di diminuzione della

• 3-

CO .

2 ES: Pa CO = 30 (40 -10) HCO = 24 - 6= 18

3-

2

DISORDINI METABOLICI

Si ha un disordine metabolico primario quando il

PH ha valori anormali e la sua variazione va

nello stesso senso di quella della PaCO 2

DISORDINI DI TIPO MISTO

Si ha nel caso in cui il PH è invariato o nella norma

e la PaCO è al difuori dei valori normali.

2

Oppure se il PH non presenta valori normali e la

PaCO è nella norma.

2

EGA

COMPENSO ATTESO H = K CO2 / HCO3

+ -

40 = 24 x 40 / 24

55 = 24 x 60 / 24

Valori normali

PH = 7.36-7.44

PaCO2 = 36-40

HCO-3 = 22-26

GAP ANIONICO

• La concentrazione degli anioni (carichi negativamente) deve bilanciare quella

dei cationi (carichi positivamente):

Na + ANM = (Cl + HCO ) + ANM

+ - -3

ANM (anioni non misurati) = PROTEINE, ACIDI ORGANICI,

FOSFATI, SOLFATI

CNM (cationi non misurati) = CALCIO, POTASSIO, MAGNESIO

v.n. AG = 3-11 mEq/l

• L’AG è un parametro dello stato acido-base utilizzato nella valutazione dei pz

che presentano un’acidosi metabolica, allo scopo di determinare se il problema

sottostante sia un accumulo di idrogenioni o una perdita di bicarbonato.

• Il AG è un parametro affidabile soltanto in caso valore proteico normale

GAP ANIONICO

GA GA =

Accumulo di H + Perdita di HCO 3-

• ACIDOSI LATTICA • DIARREA

• CHETOACIDOSI • FASE INIZIALE

• INSUFFICIENZA RENALE INSUFFICIENZA RENALE

per per

diminuzione dell’escrezione di H + perdita di bicarbonati nelle urine

Gli H che si accumulano si

+ La perdita di ioni bicarbonato

legano ai bicabornati formando viene controbilanciata dagli

acido carbonico, facendo ioni cloro in modo

diminuire la quantità di proporzionale

bicarbonati

Caso clinico n 1

• Pz maschio 70 Kg sviluppa

ostruzione delle vie aeree acuta H nEq = 24 X PCO2

+

durante anestesia. HCO -3

• EGA: PH = 7.32

PaCO = 70 mmHg

2

HCO = 27 mmol/l

3- ACIDOSI RESPIRATORIA

HCO aumenta di 1 mmol/l ogni 10 mmHg di

3- CON BUON COMPENSO

aumento della CO 2 METABOLICO

HCO = 24+3 = 27

3-

H = 24x 70 = 61 PH = 7.3

+ 27 Caso clinico n 2

Pz maschio 70 Kg sviluppa ostruzione

• delle vie aeree acuta durante anestesia. H nEq = 24 X PCO2

+

EGA:

• HCO -3

PH = 7.1

PaCO = 70 mmHg

2

HCO = 21 mmol/l

3-

HCO aumenta di 1 mmol/l ogni 10 mmHg di aumento

3- della CO

2 ACIDOSI RESPIRATORIA

HCO = 24+3 = 27 27-21= 6

3- CON SOVRAPPOSTA

BE = -6

H = 24x 70 = 80 PH = 7.1

+ ACIDOSI METABOLICA

21 Caso clinico n 3

• Pz 88 anni affetto da COPD giunge

al PS per vomito incoercibile. H nEq = 24 X PCO2

+

• EGA: HCO -3

PH = 7.48

PaCO = 68 mmHg

2

HCO = 28 mmol/l

3-

HCO aumenta di 4 mmol/l ogni 10 mmHg di

3- aumento della CO ACIDOSI RESPIRATORIA

2 +

PCO = 68-40 = 28 HCO = 24+10= 34

3-

2

H = 24x 68 = 58 PH = 7.2

+ ALCALOSI METABOLICA

28 Caso clinico n 4

Pz viene ricoverato in TI per uno stato di

• shock settico e l’anamnesi risulta H nEq = 24 X PCO2

negativa per patologie polmonari + HCO -3

EGA:

• PH = 7.1

PaCO = 18 mmHg

2

HCO = 5.5 mmol/l

3-

HCO diminuisce di 2 mmol/l ogni 10 mmHg di

3- diminuzione della CO 2 ACIDOSI METABOLICA

PCO = 40-18 = 22 HCO = 24-5= 19 CON COMPENSO

-

2 3

BE = -13.5 RESPIRATORIO

H = 24x 18 = 80 PH = 7.1

+ 5.5 Caso clinico n 5

Pz sottoposto ad intervento chirurgico

• di AAA viene inviato a reparto con H nEq = 24 X PCO2

+

insufficiente terapia antalgica HCO -3

EGA:

• PH = 7.38

PaCO = 30 mmHg

2

HCO = 18 mmol/l

3- ACIDOSI METABOLICA

PCO = 40-30= 10 HCO = 24-18= 6

3-

2 BE = -6 +

H = 24x 30 = 40 PH = 7.38

+ 18 ALCALOSI RESPIRATORIA

Caso clinico n 6

Pz ricoverato in TI per trauma cranico

• grave e sottopsto per lungo tempo a H nEq = 24 X PCO2

+

terapia antiedemigena. E’ presente

inoltre un’importante disionia con ipocl ,

- HCO -3

ipok , ipomg .

+ ++

EGA:

• PH = 7.58

PaCO = 35 mmHg

2

HCO = 28 mmol/l

3- ALCALOSI METABOLICA

PCO = 40-30= 5 HCO = 28-24= 4

3- IPOCLOREMICA

2 BE = +4 da uso di diuretici

H = 24x 35 = 30 PH = 7.58

+ 28 (vengono riassorbiti bicarbonati perché scambiati con cl , ed

-

viene perso k così H vengono sequestrati all’interno

+ +

della cellula)

TRATTAMENTO

L’indicazione alla terapia alcalinizzante in caso di acidosi

metabolica c’è soltanto se:

• PH < 7.2

• BE > -10

HCO = Kg x BE

3- 5

½ infusi nella prima ora

½ nelle tre ore successive

EGA

PARAMETRI RESPIRATORI ACIDO-BASE

PH BE mmol/L

PO mmHg

2

PCO mmHg

2 PCO HCO mmol/L

-3

SO % 2

2

TCO mmol/L

2 PO 2

O CT ml/dL

2

A mmHg ELETTROLITI

AaDO mmHg

2

a/A Na mmol/L Hct %

+

P50 mmHg K mmol/L Hb g/dL

+

PO /FiO mmHg Cl mmol/L

2 2 -

Glc mg/dL

INTERPRETAZIONE EGA

Approccio di STEWART

Stewart 1981…

• Relazione quantitativa tra la concentrazione degli ioni H +

quella delle altre variabili in una soluzione.

• Ha definito un nuovo concetto di neutralità, alcalinità e

acidità: SOLUZIONE NEUTRA:

H = OH

+ -

Un ACIDO è una sostanza in grado di

incrementare la concentrazione H di una

+

soluzione (donatore di protoni).

Una BASE è una sostenza in grado di diminuire la

concentrazione di H di una soluzione (accettore

+ di H )

+


PAGINE

40

PESO

3.55 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni) (PERUGIA, TERNI)
SSD:
Università: Perugia - Unipg
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di ANESTESIOLOGIA e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Perugia - Unipg o del prof Tesoro Simonetta.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Anestesiologia

Anestesia - Prassi medica e farmaceutica
Dispensa
Anestetici locali
Dispensa
Arresto cardiaco - Tecniche di rianimazione
Dispensa
Emodinamica
Dispensa