Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

CAPITOLO 1

Processo evolutivo di distinzione dei viventi

La condizione di vivente , dal punto di vista delle scienze della vita, è riconoscibile per una serie di

caratteristiche:

 La prima caratteristica riguarda il processo di distinzione: a differenza del non vivente che

rimane inerte, il vivente attraversando le varie fasi di sviluppo evidenzia la sua peculiarità di

organismo distinto che lo differenzia da ogni altra forma esistente e che lo rende altro dal

diverso da sé.

 La seconda caratteristica riguarda il processo di individuazione attraverso il quale si

costruisce l’identità individuale. Tale peculiarità accomuna tutti gli esseri che hanno un ciclo

di vita: dai batteri fino a giungere all’Homo sapiens sapiens che è la specie di mammiferi a

cui apparteniamo.

 La terza caratteristica è l’essere un’ unità organizzata che gode di una sua specifica

struttura. La dimensione vitale è per se stessa un organizzazione e ciò vuol dire che nel

vivente, dal più semplice al più complesso, sono presenti parti sia interne che esterne che si

vanno via via specializzando in determinate funzioni: queste interagiscono tra di loro

secondo regole ben precise che garantiscono la vita dell’organismo nel suo insieme. Per

unità organizzata si intende dunque un sistema composto da una pluralità di parti

interdipendenti, ciò vuol dire che l’una da sola non è in grado di vivere. I rapporti di

interdipendenza tra le parti costituiscono appunto una forma stabile , una struttura che

conferisce unità e funzionalità all’insieme; ciò fa dell’organismo un’ unità strutturata

 La quarta caratteristica è l’essere un’ unità dinamica ovvero un unità in cambiamento;

questo divenire è cadenzato dal ciclo di vita che va dalla nascita alla morte.

 La quinta caratteristica è l’essere un’unità adattabile: ciò vuol dire che l’insieme

organizzato non rimane sempre uguale a se stesso, chiuso in una struttura immutabile ma ha

una sua reattività che lo rende capace di modificarsi. Per mantenersi in vita infatti il vivente

deve continuamente adattarsi alle condizioni mutevoli dell’ambiente che lo portano a

modificare le sue parti costitutive fino a costruirne di nuove con nuove funzioni e nuovi

compiti ; solo in questo modo esso ha possibilità da un lato di sopravvivere e di generare

nuova vita e dall’altro di generare una struttura organizzativa più avanzata ed evoluta. Il

vivente e l’ambiente non sono entità distinte ma sono legate da un rapporto indissolubile che

li vincola entrambi: il vivente pur adattandosi all’ambiente lo condiziona apportando

cambiamenti che a loro volta gli si ripresentano come nuove sfide di adattabilità.

 La sesta caratteristica è l’essere un’unità auto-poietica: il vivente si costruisce da sé,

governando i rapporti tra le sue parti costitutive e l’ambiente. Egli dunque produce e

riproduce se stesso modificandosi. Questo processo viene definito adattamento del vivente

all’ambiente inteso come sua ricerca della risposta più funzionale per conservarsi e

riprodursi nell’ambiente soggetto a innumerevoli cambiamenti.

 Nel fare ciò il vivente agisce come un’unità autonoma cioè in grado di trovare le soluzioni

adeguate ai problemi della sua conservazione (soddisfare i bisogni primari) relativamente al

suo ciclo di vita e alla sua riproduzione. 1


PAGINE

4

PESO

263.11 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in scienze pedagogiche
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Educazione degli adulti e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Suor Orsola Benincasa - Unisob o del prof Orefice Paolo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Educazione degli adulti

Educazione degli adulti - Azione parteciaptiva
Dispensa
Educazione degli adulti - Azione parteciaptiva
Dispensa
Educazione degli adulti - Azione parteciaptiva
Dispensa
Educazione degli adulti - Azione partecipativa
Appunto