Che materia stai cercando?

Disugaglianza - Questionario

Materiale didattico per il corso di Economia pubblica del professor Stefano Toso. Trattasi di un questionario a risposta multipla in undici domande, utile a testare l'atteggiamento etico in tema di disgugaglianza, distribuzione e redistribuzione del reddito.

Esame di Economia pubblica docente Prof. S. Toso

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

2

Ciascuno delle seguenti situazioni confronta due distribuzioni di reddito diverse fra loro e alcune

distinte opinioni al riguardo. Indica quella in cui ti riconosci maggiormente, facendo una crocetta sulla

lettera corrispondente.

7) Data una distribuzione iniziale supponiamo che il livello di reddito di ciascun individuo

raddoppi. a) La quota di reddito sul totale di ciascuno rimane immutata. La disuguaglianza è la

stessa di prima.

b) Coloro che avevano di più hanno ancora di più. La disuguaglianza è aumentata.

c) Dopo che tutti i redditi sono raddoppiati un numero più elevato di individui ha

risorse sufficienti per soddisfare i bisogni primari. La disuguaglianza è diminuita.

d) Non è possibile dire in che direzione è variata la disuguaglianza.

8) Data una distribuzione iniziale supponiamo che il livello di reddito di ciascun individuo aumenti

dello stesso ammontare assoluto.

a) La disuguaglianza è diminuita poiché la quota di reddito complessivo che va a

coloro che avevano di più si è ridotta.

b) La disuguaglianza è la stessa di prima.

c) La disuguaglianza è aumentata.

d) Non è possibile dire in che direzione è variata la disuguaglianza.

9) Supponiamo di effettuare una permutazione dei redditi tra individui altrimenti uguali sotto ogni

altro punto di vista economicamente rilevante, ossia che la persona i-esima riceva il reddito

precedentemente posseduto dall'individuo j-esimo, quest'ultimo il reddito detenuto dall'individuo k-

esimo e così via.

a) La disuguaglianza è la stessa di prima.

b) Non è chiaro in quale direzione è variata la disuguaglianza.

10) Supponiamo di trasferire, in una popolazione di n individui (n >2), un dato ammontare di

reddito da una persona che ne ha di più ad una che ne ha di meno. Dopo il trasferimento, il soggetto

originariamente più ricco sia ancora più ricco dell’altro. [Puoi indicare più d’una risposta, se non sono

in contraddizione fra loro]

a) La disuguaglianza è diminuita, a patto che la posizione di ciascun individuo della

popolazione nella scala dei redditi (i soggetti sono ad esempio ordinati per livelli crescenti

di reddito), sia rimasto lo stesso di quello di prima del trasferimento.


PAGINE

3

PESO

14.60 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in occupazione, mercato, politiche sociali e servizio sociale
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia pubblica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Toso Stefano.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia pubblica

Disuguaglianza nel mondo
Dispensa
Disuguaglianza dei redditi
Dispensa
Spesa pubblica assistenziale
Dispensa
Redistribuzione di ricchezza - Teorie ed etica
Dispensa