Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

- IFG, cioè alterata glicemia a digiuno, se la glicemia è compresa fra 100 e 125,

- Diabetico se la glicemia è > di 126

Se ci riferiamo alla glicemia 2 ore dopo il carico di 75 gr di glucosio:

- al di sotto di 140 mg/dl, il soggetto viene considerato normale,

- IGT, cioè ridotta tolleranza al glucosio, se la glicemia è compresa fra 140 e 199 mg/dl

- Diabetico se la glicemia è > di 200 mg/dl.

Dia 3.

In questa diapositiva raggruppiamo le più importanti raccomandazioni, tratte dall’esperienza

quotidiana:

- A causa delle oscillazioni fisiologiche dei valori glicemici, quando si trovano valori a

digiuno superiori a 99 mg/dl, si raccomanda di ripetere il dosaggio in giorni diversi.

- per un approfondimento è necessario eseguire il test da carico orale con 75 gr di glucosio

(OGTT Oral Glucose Tolerance Test) e dosaggio della glicemia di base e dopo 120 minuti.

- è da scoraggiare l’uso improprio di utilizzare il dosaggio della glicoemoglobina per

confermare o escludere la diagnosi di diabete o di pre-diabete (IFG o IGT). Essa è molto

meno discriminante dei valori glicemici ed infine

- questi criteri non sono utilizzabili per la diagnosi di diabete gestazionale, che sarà trattato in

una lezione dedicata a questo settore.

Dia 4.

Per quanto riguarda il diabete di tipo 1, il dosaggio dei marcatori auto-anticorpali nei soggetti a

rischio non è consigliato per una serie di motivi: non vi è consenso unanime sui marcatori e sui

loro valori soglia, ma soprattutto, in caso di positività, al momento non abbiamo nessun tipo di

intervento terapeutico da proporre e rimarrebbe solo la grande preoccupazione di un evento che

potrebbe anche non accadere. La terza ragione, non meno importante, è la prevalenza molto bassa

della patologia, per cui uno screening a tutta la popolazione permetterebbe di trovare marcatori

positivi in meno dello 0,5% della popolazione.

Dia 5

Le linee-guida internazionali raccomandano che lo screening per la diagnosi precoce di diabete o di

uno stato pre-diabetico debba essere rivolto a tutta la popolazione che abbia superato la soglia dei

45 anni e, se negativo, debba essere ripetuto ogni 3 anni.


PAGINE

3

PESO

20.48 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni)
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di MEDICINA INTERNA e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Gabriele D'Annunzio - Unich o del prof Davi' Giovanni.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Medicina interna

Scomposizione degli alimenti - Tabella
Dispensa
Ipertensione arteriosa e diabete
Dispensa
Diabete mellito - Epidemiologia
Dispensa
Dislipidemie e diabete
Dispensa