Che materia stai cercando?

Costruzione a secco Appunti scolastici Premium

La costruzione a secco si utilizza:
- per ottenere standard qualitativi e prestazionali in grado di ottemperare alle normative tecniche in termini di qualità funzionale (isolamento termico, acustico, ecc.), ed operativa (assemblabilità, ispezionabilità, manutenibilità, ecc.);
- per garantire il rispetto di tempi e costi di costruzione,... Vedi di più

Esame di PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI docente Prof. S. Rinaldi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a 2010/11

Glossario:

Assemblaggio: costruzione di un manufatto con parti precostituite, che hanno

precedentemente subito una o più lavorazioni e che vengono collegate e rese

solidali insieme secondo un ordine preciso.

Assemblaggio a secco: costruzione di un manufatto con parti precostituite,

collegate tra loro con tecnologie di giunzione a secco, cioè di tipo meccanico, e

predisposte alle operazioni di montaggio e successivo smontaggio.

Assemblaggio a secco in edilizia: tutte le soluzioni costruttive in cui il

manufatto edilizio è realizzato componendo elementi diversi, tramite sistemi di

collegamento meccanici e senza l’impiego di materiali di connessione destinati

a consolidarsi dopo la posa.

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

Perché costruire utilizzando l’assemblaggio a secco

ƒ Per ottenere standard qualitativi e prestazionali in grado di ottemperare alle normative

tecniche in termini di qualità funzionale (isolamento termico, acustico, ecc..), ed

operativa (assemblabilità, ispezionabilità, manutenibilità, ecc..).

ƒ Per garantire il rispetto di tempi e costi di costruzione, consentendo una totale

corrispondenza tra elaborazioni progettuali ed esiti realizzativi.

ƒ Per favorire la reversibilità e la reimpiegabilità di sistemi e componenti

ƒ Per ridurre gli impatti derivanti dalle fasi di costruzione

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

I dispositivi di connessione: le quattro categorie principali di “dispositivi di

connessione a secco”

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

Sistemi in pietra a secco

Connessione e tenuta per gravità Connessione per attrito tra i

conci disposizione radiale

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

Sistemi in pietra a secco

Trilite : appoggio semplice dell’architrave sui piedritti

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

Sistemi in pietra a secco Casa studio nel deserto

di joy Charbonneau

Cantine a Vauvert di Gilles Perraudin

Rappresentazioni assonometriche

del sistema costruttivo e della

metodica di montaggio dei monoliti.

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

Sistemi in legno Connessioni per

chiodature e

incastri

Connessioni per incastro angolare

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

Mille anni e non li dimostrano. Sono le

STAV‐KIRKE, chiese norvegesi con

struttura lignea.

ricostruzione del montaggio di una chiesa

basilicale, effettuato con un sistema di

prefabbricazione a piè d’opera

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

casa nel centro storico di Strasburgo

Il sistema costruttivo tradizionale tedesco Fackwerk

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

Il cottage di H. John Manning 1837 spedito in

scatola di montaggio, di ridotto volume,

dall’Inghilterra all’Australia per gli emigranti

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

Baukasten by Walter Gropius

and Adolf Meyer (1922‐

1923)

Walter Gropius, prototipo casa

Prefabbricata per il Weissenhof,

Stoccarda,1927

PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI ‐ Prof. Arch. Sergio Rinaldi ‐ a.a. 2010/11

Konrad Wachsmann e Walter Gropius realizzano

per la “General Panel Corporation” il “package

house system”.

Un sistema di produzione di elementi costruttivi

prefabbricati in legno, da impiegare per la

realizzazione di abitazioni nei sobborghi

statunitensi nella fase postbellica.

Durante la fase di sperimentazione, il prototipo

è stato montato in sole otto ore.

progetto Wachsmann e Gropius

Per questo

sperimentano uno dei primi giunti universali in

legno, a forma di cubo, dove convergono dodici

pannelli.

Konrad Wachsmann e Walter Gropius, 1941 sistema prefabbricato

per la General Panel


PAGINE

28

PESO

4.82 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La costruzione a secco si utilizza:
- per ottenere standard qualitativi e prestazionali in grado di ottemperare alle normative tecniche in termini di qualità funzionale (isolamento termico, acustico, ecc.), ed operativa (assemblabilità, ispezionabilità, manutenibilità, ecc.);
- per garantire il rispetto di tempi e costi di costruzione, consentendo una totale corrispondenza tra elaborazioni progettuali ed esiti realizzativi.
- per favorire la reversibilità e la reimpiegabilità di sistemi e componenti;
- per ridurre gli impatti derivanti dalle fasi di costruzione.
Assemblaggio è la costruzione di un manufatto con parti precostituite, che hanno precedentemente subito una o più lavorazioni e che vengono collegate e rese solidali insieme secondo un ordine preciso.
Assemblaggio a secco è la costruzione di un manufatto con parti precostituite, collegate tra loro con tecnologie di giunzione a secco, cioè di tipo meccanico, e predisposte alle operazioni di montaggio e successivo smontaggio.
Assemblaggio a secco in edilizia comprende tutte le soluzioni costruttive in cui il manufatto edilizio è realizzato componendo elementi diversi, tramite sistemi di collegamento meccanici e senza l’impiego di materiali di connessione destinati a consolidarsi dopo la posa.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze dell'architettura
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di PROGETTAZIONE DI SISTEMI COSTRUTTIVI INNOVATIVI e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Seconda Università di Napoli SUN - Unina2 o del prof Rinaldi Sergio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Progettazione di sistemi costruttivi innovativi

Progettare spazi aperti
Dispensa
Microarchitetture per lo spazio pubblico e micro addizioni parassite
Dispensa
Microarchitetture ad assetto variabile
Dispensa
Innovazione e progettazione
Dispensa